There are 55.017 boxer records, at least 535.932 bouts and 10.443 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

BARLETTA RIMANE CAMPIONE ITALIANO

 

Ricci fermato nella settima ripresa

Il derby laziale dei pesi mediomassimi tra il campione italiano Emanuele Barletta ed il suo sfidante Mirco Ricci è stato vinto dal primo per arresto del combattimento a 2 minuti del settimo round.
Barletta, 30 anni compiuti lo scorso agosto, ha messo in palio la cintura nazionale conquistata cinque mesi prima contro l’abruzzese Lorenzo Di Giacomo, offrendo la chance al capitolino Mirco Ricci, 22 anni registrati lo scorso luglio.
Ieri sera, nell’affollata sala dell’Ergife Hotel in Roma, il titolare Barletta, kg 77.900, ha faticato a trovare la misura giusta per imporre il suo pugilato offensivo al tecnico Ricci, 77.800, ma quando è riuscito ad accorciare la distanza ha messo a nudo l’inesperienza professionistica del suo avversario fino all’intervento liberatorio dell’arbitro emiliano Giubelli.
 
Emanuele Barletta vincitore di Mirco Ricci / foto Renata Romagnoli
 
Lo sfidante ha mostrato padronanza di ring nelle riprese iniziali mettendo a frutto un buon gioco di gambe ed abili spostamenti sul tronco. Le due qualità, combinate nella tattica indisponente di voler irridere il suo avversario, hanno creato non poche difficoltà al campione.
Ricci sapeva muoversi ma capitalizzava poco per lo scarso numero di colpi che metteva a segno nelle parti vitali del suo oppositore. Vi è riuscito nel quarto tempo quando Barletta ha dovuto incassare qualche pugno di troppo.
Invece di pensare ad usare le mani al momento giusto, lo sfidante pensava ad emulare gesti del grande campione Cassius Clay. Veloci movimenti sui piedi, inutili movenze con le spalle ed  artificiosi gesti con le braccia precedevano il modesto compito di colpire che doveva essere il suo credo tra le corde. Un complesso di atteggiamenti, aggiunti agli sberleffi rivolti al campione, che gli facevano perdere la concentrazione necessaria per un evento titolato che a volte cambia il profilo di una carriera.
Con questa altalenante prestazione dello sfidante di fronte all’inconsistenza ad affermarsi del campione, il match è giunto al settimo round quando Barletta ha trovato la misura giusta per bloccare il suo avversario alla corde. Ricci ha tentato di spostarsi ma è stato raggiunto dall’ennesimo colpo che lo ha scaraventato sulla stuoia, facendogli compiere una capriola.
Dopo il rituale 8 scandito dall’arbitro il confronto è ripreso mentre il campione percepiva la crisi della tenuta manifestata dal suo avversario, oramai fiacco ed incapace di arginare l’offensiva. Ulteriori combinazioni del campione facevano volteggiare lo sfidante e richiedevano un secondo intervento del referee che procedeva al conteggio in piedi. Dopo il nuovo comando di boxe pronunciato dal terzo uomo Barletta ha ripreso ad infierire. Ricci è rimasto a caracollare sulle corde e l’azione irriducibile del suo avversario è stata fermata per arresto del combattimento.
Barletta, professionista dall’estate 2010, ha portato il numero delle vittorie a quota 12 (8 prima del limite) a fronte di 1 sconfitta riportata contro Danilo D'Agata nella prima sfida per il campionato italiano.
Ricci, professionista dal giugno 2011, ha conosciuto il primo insuccesso dopo 7 trionfi (3 anzitempo).
 
Altri risultati:
Massimiliano Buccheri, kg 76.600, V PT 6 Endrit Vuka, kg 74.400
Riccardo Lecca, kg 72, V PT 6 Orlando Membreno, kg 70.700
Manuel Lancia, kg 61.700, V PT 6 Mickael Lacombe, kg 62.700
Femmine: Monica Gentili, kg 61.600, V PT 4 Elisabeth Alonso, kg 62.200
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 GENNAIO DEL 1977

Onelio Grando alla seconda sfida italiana di Priminao Michele Schiavone Per alcuni atleti a volte si dice che sono nati in epoca sbagliata. In quel gruppo si può annoverare il friulano Onelio G...

22/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 GENNAIO DEL 1989

Juan Martin Coggi, argentino caro agli abruzzesi di Priminao Michele Schiavone L’argentino Juan Martin Coggi, ritenuto di origini italiane, in particolar modo di derivazione abruzzese, trov&ogra...

21/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 GENNAIO DEL 1993

Gianfranco Rosi, difesa mondiale in Francia di Priminao Michele Schiavone L’ultimo successo ottenuto nella qualità di campione del mondo da parte dell’italiano Gianfranco Rosi porta...

20/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 GENNAIO DEL 1977

Facciocchi, primo assalto al campionato italiano di Priminao Michele Schiavone La prima carta giocata dal cremonese Trento Facciocchi per il campionato italiano dei pesi medi la rivolse il 19 gennaio ...

19/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 GENNAIO DEL 1965

Morocho Hernandez campione mondiale di Priminao Michele Schiavone Il primo venezuelano campione mondiale di boxe fu Carlos Hernandez che il 18 gennaio 1965 tolse la corona dei pesi welter jr allo stat...

18/01/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TIPPY LARKIN

Al secolo Antonio Pilleteri di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Tippy Larkin, nato con il nome di Antonio Pilleteri, è stato considerato uno dei più abili pugili italo-americani, quasi all...

17/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 GENNAIO DEL 1981

Marvelous Marvin Hagler, prima difesa mondiale di Priminao Michele Schiavone La prima messa in gioco del titolo mondiale ‘undisputed’ dei pesi medi da parte dello statunitense Marvin Hagle...

17/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 GENNAIO DEL 1969

Roy Jones Jr emette il primo vagito di Priminao Michele Schiavone Nella città statunitense di Pensacola, Florida, il 16 gennaio 1969 vide la luce Roy Jones Jr, futuro campione di pugilato, iscr...

16/01/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS