There are 55.017 boxer records, at least 535.932 bouts and 10.443 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

DE DONATO, I PROPOSITI PER IL RITORNO AL PRINCIPE

 

 

Renato De Donato: "Contro Alessandro Caccia, il 28 febbraio, sarà un combattimento spettacolare. Il pubblico del teatro Principe sarà entusiasta".

Grande successo della prevendita: rimangono pochi biglietti.

Comunicato stampa

Grande successo per la prevendita della manifestazione che la OPI 2000 e la Principe Boxing Events organizzeranno sabato 28 febbraio al teatro Principe di Milano. Nel clou, il campione d’Europa dei pesi superleggeri Michele Di Rocco (38 vittorie, 1 sconfitta e 1 pari) difenderà il titolo contro il quotato danese Kasper Bruun (19-1-1) sulla distanza delle 12 riprese. Diretta su Italia 1 alle 23.45. “Abbiamo venduto tutti i biglietti della balconata – spiega il presidente della PBE Alessandro Cherchi – e stiamo esaurendo quelli del parterre. Quindi, il mio consiglio agli appassionati è di correre a comprare gli ultimi tagliandi rimasti. I nostri punti vendita sono la OPI Gym (Corso di Porta Romana 116/A, telefono 02-89452029), il negozio della Leone 1947 (Via Crema 11, telefono 02-90725198) ed il nuovo temporary store Leone 1947 (Corso Buenos Aires 53).”   
 
Il sottoclou è una sfida tra due pugili italiani di grande valore: l’ex campione d’Italia dei pesi superleggeri Renato De Donato (14 vittorie e 2 sconfitte ) e il promettente Alessandro Caccia (12 match vinti e 1 perso) per il vacante titolo latino dei pesi welter WBC sulla distanza delle dieci riprese. Un combattimento che in altre manifestazioni sarebbe il main event e che vale da solo il prezzo del biglietto.
 
Renato De Donato è nato e vive a Milano, lavora come preparatore atletico della squadra giovanile di rugby del Cus Milano, e può contare su un buon seguito di tifosi che sicuramente lo sosterranno a gran voce il 28 febbraio. Riguardo al suo avversario ha le idee chiare:
 
Conosco bene Alessandro Caccia, l’ho visto combattere molte volte. E’ da tempo che desideravo affrontarlo. Le battaglie tra pugili italiani di valore devono tornare ad essere all’ordine del giorno perché è questo che vogliono gli appassionati. Alessandro boxa bene ed è corretto. Insomma, parla la mia lingua. Non possiede il pugno del knock out, almeno secondo le statistiche (ha vinto solo cinque volte prima del limite), ma quando si affronta un professionista il rischio di finire al tappeto c’è sempre. Le premesse per una grande battaglia ci sono tutte. Sono sicuro che il pubblico uscirà soddisfatto dal teatro Principe. Mi sto allenando, come sempre, con il maestro Nello Iovino, il preparatore atletico Damiano Fasanella e le altre persone del mio staff. All’angolo, il 28 febbraio, oltre a Nello, avrò anche Antonio Leva e il cutman Fabrizio Casati.
 
Dopo aver affrontato Caccia, Renato De Donato non pone limiti ai propri obiettivi: “Mi interessa sfidare pugili di qualità, nella categoria dei pesi welter (non tornerò mai fra i superleggeri), indipendentemente dal titolo. Non avrei problemi ad affrontare il campione d’Italia Antonio Moscatiello, che considero un pugile molto pericoloso. Non li avrei nemmeno a combattere per il titolo dell’Unione Europea o per l’europeo. Sono aperto a qualunque possibilità.”
 
Sull’esito del match tra Michele Di Rocco e Kasper Bruun, Renato non ha dubbi:Seguo sempre Michele Di Rocco: è migliorato notevolmente ed è molto più convinto delle sue capacità. Sono sicuro che manterrà il titolo europeo.”
 
Non li ha nemmeno su chi sia il miglior pugile a livello mondiale: “Floyd Mayweather, ma negli ultimi tempi mi sta entusiasmando l’imbattuto campione del mondo dei pesi medi IBO Gennady Golovkin. Guardo i suoi match ed anche i suoi allenamenti su You Tube. E’ artista del ko, un grande.
 
Il 28 febbraio, saliranno sul ring anche il peso supermedio Luca Podda (4-0), il massimo leggero Matteo Rondena (1-0) e il massimo Josip Granic (2-0). La manifestazione inizierà alle 19.30. 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 GENNAIO DEL 1977

Onelio Grando alla seconda sfida italiana di Priminao Michele Schiavone Per alcuni atleti a volte si dice che sono nati in epoca sbagliata. In quel gruppo si può annoverare il friulano Onelio G...

22/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 GENNAIO DEL 1989

Juan Martin Coggi, argentino caro agli abruzzesi di Priminao Michele Schiavone L’argentino Juan Martin Coggi, ritenuto di origini italiane, in particolar modo di derivazione abruzzese, trov&ogra...

21/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 GENNAIO DEL 1993

Gianfranco Rosi, difesa mondiale in Francia di Priminao Michele Schiavone L’ultimo successo ottenuto nella qualità di campione del mondo da parte dell’italiano Gianfranco Rosi porta...

20/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 GENNAIO DEL 1977

Facciocchi, primo assalto al campionato italiano di Priminao Michele Schiavone La prima carta giocata dal cremonese Trento Facciocchi per il campionato italiano dei pesi medi la rivolse il 19 gennaio ...

19/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 GENNAIO DEL 1965

Morocho Hernandez campione mondiale di Priminao Michele Schiavone Il primo venezuelano campione mondiale di boxe fu Carlos Hernandez che il 18 gennaio 1965 tolse la corona dei pesi welter jr allo stat...

18/01/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TIPPY LARKIN

Al secolo Antonio Pilleteri di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Tippy Larkin, nato con il nome di Antonio Pilleteri, è stato considerato uno dei più abili pugili italo-americani, quasi all...

17/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 GENNAIO DEL 1981

Marvelous Marvin Hagler, prima difesa mondiale di Priminao Michele Schiavone La prima messa in gioco del titolo mondiale ‘undisputed’ dei pesi medi da parte dello statunitense Marvin Hagle...

17/01/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 GENNAIO DEL 1969

Roy Jones Jr emette il primo vagito di Priminao Michele Schiavone Nella città statunitense di Pensacola, Florida, il 16 gennaio 1969 vide la luce Roy Jones Jr, futuro campione di pugilato, iscr...

16/01/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS