There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.309 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

STEVENSON E KOVALEV DISTRUTTIVI

 

 

Stevenson, seconda difesa prima del limite

Quebec City, Canada, 30 novembre 2013 – Il combattimento tra il campione WBC dei pesi mediomassimi Adonis Stevenson e lo sfidante ufficiale Tony Bellew è stato preceduto da un accentuato astio, culminato in una rissa sedata a forza al termine delle operazioni di peso tenutesi il pomeriggio precedente. Tra le corde del Pepsi Colisee de Quebec i due pugili hanno portato il livore palesemente manifestato fuori dal ring.
 
On the back foot: Bellew planned to frustrate Stevenson but was unable to stay away from his famed left hand

Bellew non riesce ad evitare il sinistro di Stevenson

Sul quadrato il canadese Stevenson (22-1-0, 19 KO) ha mostrato di essere decisamente superiore all’inglese Bellew (20-1-1, 12 KO). Dopo averlo inseguito per sei riprese lo ha inchiodato con un tremendo montante sinistro che lo ha sbattuto sulla stuoia. L’inglese si è rialzato con l’intento di contrastare il campione ma si è trovato dinanzi ad una gragnola di colpi senza scampo. L’arbitro Michael Griffin è intervenuto a 1:50 del sesto round quando Bellew era ancora in piedi ma in balia degli attacchi del canadese.
Il campione, dopo la scazzotta definitiva, ha sfogato la sua rabbia anche con le parole dicendo “il nano lo ha messo fuori combattimento”, ricordando le offese rivoltegli dall’inglese.
Per Stevenson si è trattato della seconda difesa della sua corona iridata da quando l’ha strappata a Chad Dawson nel giugno scorso con uno spettacolare fuori combattimento alla prima ripresa. Nel settembre passato ha fatto fuori in sette riprese Tavoris Cloud.
Nella conferenza stampa allestita dopo il match mondiale, Stevenson ha manifestato l’intenzione di  affrontare il veterano Bernard Hopkins oppure Carl Froch.

Kovalev, un acuto per la prima difesa

Il titolare WBO dei pesi mediomassimi Sergey Kovalev, russo dal pugno piccante, è stato sbrigativo contro lo sfidante di turno Ismayl Sillakh, ucraino di stanza negli Stati Uniti. Il campione ha distrutto l’avversario nella seconda ripresa ad appena 52 secondi dall’avvio. L’imbattuto Kovalev (23-0-1, 21 KO) non ha concesso scampo al dotato avversario. Si è scagliato contro di lui come un missile. Sillakh (21-2-0, 17 KO) ha mostrato abilità schermistica ma nulla ha potuto contro la straripante potenza del campione. L’ucraino è crollato sotto l’effetto anestetico di un possente destro. Il russo ha guadagnato in tutta fretta l’angolo neutro per consentire il regolare conteggio dell’arbitro. Appena dopo il comando di boxe si è riportato lesto a ridosso dello sfidante per abbatterlo con un altro narcotico destro.
Kovalev, campione dall’agosto scorso quando ha spodestato in quattro tempi il gallese Nathan Cleverly, ha dichiarato al termine della prima difesa che è disponibile ad affrontare chiunque della sua categoria.

Dan sfidante IBF

Il romeno con licenza canadese Ionut Dan, conosciuto come Jo Jo Dan, ha sconfitto il canadese Kevin Bizier con verdetto diviso. Dopo 12 riprese al pugile locale sono andati due cartellini che hanno riportato un ampio 116-111 ed uno striminzito 114-113, mentre il terzo giudice ha visto il largo vantaggio per lo statunitense totalizzando 117-110.
Il confronto, valevole per le cinture NABA ed IBF Inter-Continental messe in palio da Bizier, ha avuto anche l’etichetta di eliminatoria IBF per titolo mondiale posseduto da Devon Alexander.
Il mancino Dan (32-2-0, 17 KO) è stato ammonito ufficialmente dall’arbitro Jean Guy Brousseau. Nel decimo round il terzo uomo è intervenuto per richiamare in modo palese le tenute perpetrate dal romeno, sebbene sia caduto più volte per effetto di strattonate causate da Bizier (21-1-0, 14 KO).
 
Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS