There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.307 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

WARD STRAPPA IL PRIMATO MEDIOMASSIMI A KOVALEV

 

 

Verdetto unanime con margine ridotto

di Primiano Michele Schiavone

Las Vegas, Nevada, 19 novembre 2016 – L’americano Andre Ward ha conquistato le cinture mondiali mediomassimi WBO, WBA e IBF messe in palio dal russo Sergey Kovalev nella T-Mobile Arena al termine di un formidabile match durato 12 riprese. Il verdetto è stato deciso all’unanimità con l’equanime totale di 114-113 sommato dai tre giudici. L’andamento del confronto, condotto tra due pugili imbattuti, ha fatto pensare alla conferma di "Krusher" Kovalev, capace di far cadere lo sfidante nel secondo round, ma gli ufficiali di gara hanno segnato il punteggio fino a rovesciare, anche se di poco, il risultato finale.

L’europeo ha iniziato il confronto con molta determinazione, facendo uso di colpi pesanti che hanno indotto l’avversario ad arretrare per evitare l’azione insistente che si profilava con il passare dei secondi.
Kovalev ha insistito con gli attacchi nel secondo tempo, utilizzando entrambe le mani per colpire ripetutamente l’americano fino a farlo cadere dopo una serie potente giunta al capo. Ward ha ripreso la lotta servendosi della sua velocità di gambe per evitare di soccombere.
Nella terza frazione Ward ha iniziato a mostrare la consapevolezza del suo compito, servendosi della sua esperienza per spezzare la pressione del russo, particolarmente insidiosa con il pesante destro.
Lo statunitense si è mostrato meno mobile nel quarto round, ben piantato di fronte all’oppositore per rispondergli con azioni ben più definite, anche se meno numerose rispetto alla condotta dell’altro.
La quinta sessione ha mostrato uno sfidante più impegnato, in grado di coniugare l’abilità offensiva con il movimento sulle gambe, offrendo al russo l’occasione di scambiare colpi ben più definiti.
Kovalev ha ripreso il controllo nella sesta ripresa, mentre l’avversario è tornato ad azioni sporadiche, preparatorie per una nuova tattica, capace di invertire il corso dell’evento.
Nella tornata successiva Ward ha messo in pratica una diversa strategia costruita sulla rapidità di esecuzione, mentre non si è fatta attender la risposta del russo.
L’ottavo tempo è andato avanti senza episodi degni di nota, con i due pugili coinvolti in azioni farraginose ed ostruzionistiche, infarcite di scorrettezze.
Ward ha continuato la sua lotta ostruzionistica nel nono tempo, intervallando le azioni alla rinfusa con pause per annullare gli attacchi avversari, vanificandoli di tanto in tanto anche con il jab.
Lo statunitense ha continuato ad azionare il diretto con prontezza lungo il decimo round, costruendo una fruttuosa tattica rispetto ad uno statico avversario.
Ward ha ripreso la strategia ostruzionistica nell’undicesima frazione, richiamando l’attenzione dell’arbitro che lo ha ammonito per la persistente intenzione di intralciare l’azione di Kovalev, sanguinante dal naso ma sempre in grado di mettere in atto serie difficoltose per il contendente.
Il dodicesimo round vede i due pugili affrontarsi con molta convinzione, utilizzando tutti i colpi rimasti a loro disposizione, senza risparmio, per convincere ancora di più i giudici.
Al termine il vincitore Ward, 32 anni compiuti lo scorso febbraio, ha lasciato il quadrato con il record immacolato fatto di 31 trionfi, 15 prima del limite.
A Kovalev, 33 anni celebrati nell’aprile passato, è toccata la prima sconfitta dopo 30 successi (26 per la via rapida) ed 1 risultato di parità.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 OTTOBRE DEL 1974

Efisio Pinna vincitore in Sudafrica di Priminao Michele Schiavone Il pugile cagliaritano Efisio Pinna fu l’unico vincitore prima del limite del sudafricano Kokkie Oliver, che affrontò a J...

12/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 OTTOBRE DEL 1984

Luigi Marini, due volte campione nazionale di Priminao Michele Schiavone Tra i pugili che hanno conquistato più di una volta il titolo italiano si trova il marchigiano Luigi Marini che l'11 ott...

11/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS