There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.310 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ELITE, PRIMA SFIDA ITALIA vs FRANCIA FINITA PARI

 

 

Esame severo per la nuova nazionale con la Francia

Pari a Firenze (5-5)

Domani a Cuneo il secondo test. Squadre nuove

di  Giuliano Orlando

14 ItavsFraSito - SocialLa doppia uscita ufficiale della nazionale azzurra, ieri sera a Firenze e domani a Cuneo, contro la Francia, rappresenta il passaggio di consegne dei senatori che per anni hanno dato un contributo eccezionale alle fortune italiane in maglietta, ai ragazzi degli anni ’90, che dovranno sostituire un nucleo coltivato da Franco Falcinelli e Lello Bergamasco, sia pure a spese del professionismo, comunque capace di portare in tre edizioni olimpiche e sei iridate, una quantità di medaglie come mai in passato, salvo il bottino di Roma 1960, che resta storico e forse ineguagliabile. La striscia si è conclusa ai mondiali di Almaty 2013, dove quei ragazzi che iniziarono a crescere ad Atene (bronzo per Cammarelle) 2004, diedero un commovente contributo grazie a Russo, Valentino e Cammarelle, portando metallo prezioso nel forziere azzurro. Adesso tocca ai nuovi, alcuni addirittura debuttanti in maglia azzurra, altri con esperienza sia pure limitata, comunque non certo novellini. In questa occasione hanno l’opportunità di dare corpo alle speranze personali e dei tecnici. Il compito, come ha dimostrato il primo confronto, non è per nulla facile. La Francia, pur tra difficoltà varie, nel ricambio è più avanti di noi. Lo dimostrano i nomi. Dei transalpini presenti agli europei di Mosca 2010, nessuno è oggi nella rosa dei nazionali. Non solo, l’anno dopo ad Ankara, spuntano nomi nuovi, come il mosca Konki classe ’92, oltre a Cissokho (60), Fehim (64) e Yoka (+91). Gli allora, titolari come i fratelli Vastine, Beccu, Bouhenia, Bumba, oltre a Oubaali, Azzedine e Bauderlinque, escono dal giro. Una parte dei nuovi galletti li abbiamo visti a Borgo San Lorenzo (Firenze) e infatti le cinque vittorie ottenute riguardano elementi che pur giovani, hanno esperienza internazionale. Complimenti a Barotti, il massese argento agli assoluti, vincitore del tosto Chappat. Onore anche al compagno di palestra, il gallo Antonioli che ha tenuto botta con Kistohurry, campione di Francia. Niente da fare per Obbadi. marocchino della AP Fiorentina contro Elie Konki, il miglior mosca francese dal 2011 allorché, diciottenne debuttò agli europei di Ankara assieme a Cissokho, passato dai leggeri ai 64 kg. pugile scorbutico e furbissimo, un professionista in maglietta. Che ha battuto Di Russo, partito molto bene nella prima ripresa, smarrendosi nelle altre due. A proposito del francese di colore, ne sa qualcosa Mangiacapre che lo scorso ottobre a Miami, contro gli Usa, nelle eliminatorie delle WSB, dovette subire una sconfitta immeritata, ma comunque emblematica per capire il soggetto. Di talento è il superleggero Ladjal, fisico eccezionale, bronzo europeo lo scorso anno a Minsk in Bielorussia. Imponenti i mediomassimi Abdurachidov e Diabira, il primo ha battuto Rosciglione d’un soffio, l’altro ha perso di misura contro Manfredonia che sta migliorando. Il massimo Diane (24 anni) è parso inferiore al ragazzo di casa Turchi, impegnato anche domani nella rivincita. Non sono affatto male il e ancor più il leggero Devignaud, uno dei pochi francesi doc. La grande maggioranza dei pugili francesi è di origine magrebina, serbatoio che sembra inesauribile. Incerto il destino di Tavarez, mentre Tony Yoka è in attesa di capire cosa vuol fare veramente. Al momento è con i Knockouts USA, inserito nell’improbabile match del tiebreacker tra Cuba e USA, il 12 aprile a Salem nel New Hampshire, contro il cubano Maceo. Al responsabile John Dovi restano molti altri giovani da testare, ma al momento il fulcro centrale è quello che presenta in Italia, visto che dei dieci visti in azione, nove sono saliti sul podio agli assoluti di Francia, cinque su quello più alto. L’unico assente, il mediomassimo Abdourachidov, infortunato a febbraio, è stato argento nel 2011 e 2013.

14 ItavsFra-Cuneo DEF-red

Nel secondo confronto a Cuneo di domani, l’Italia appare leggermente favorita, inserendo Cappai nei mosca, che avrà il suo bel daffare contro Konki, match in salita per Gasparri (56) contro Kistohurry, per Caserio (64) al debutto di fronte a Ladjali, idem Morello di fronte al più esperto Cissokho (69), in equilibrio la sfida nei leggeri tra Cosenza e Devignaud. Orientati per noi i match di Cavallaro, Manfredonia, Fiori e Turchi, anche se un conto sono i pronostici, altro il recupero e le motivazioni. Un buon test sicuramente, in attesa che venga fuori qualche altro nome dai “Talent League” inaugurata la scorsa settimana. Il confronto di Cuneo verrà trasmesso in differita dalle 22,35 alle 00.30 su Raisport1. Nel frattempo il ct. Bergamasco invierà sei atleti accompagnati dai tecnici Morello e De Felice, al torneo “Gee Bee” a Helsinki in Finlandia, dal 10 al 13 aprile, dove lo scorso anno l’Italia riportò la vittorie di Cappai (49), Vangeli (64) e Capuano (75), oltre all’argento di Introvaia (60). Dopo Cuneo, Bergamasco ci illustrerà la situazione in proiezione all’attività stagionale 2014.

Giuliano Orlando

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS