There are 56.655 boxer records, at least 538.578 bouts and 10.961 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

LINARES VITTORIOSO IN INGHILTERRA

 

 

Batte Crolla e vincice la corona WBA leggeri

di Primiano Michele Schiavone

Manchester, Inghilterra, 24 settembre 2016 – Il pugile locale Anthony Crolla ha dovuto cedere la cintura mondiale WBA dei pesi leggeri al venezuelano Jorge Linares al termine di 12 interessanti riprese, nelle quali i due contendenti hanno scambiato colpi efficaci, alternandosi nelle fasi di attacco. Il verdetto è stato deciso all’unanimità a favore del pluricampione sudamericano: 117-111, 115-113 e 115-114. L’inglese ha causato un taglio sull’arcata sopracciliare dell’avversario con un destro scagliato nel quarto round, quando Linares è stato ammonito due volte dall’arbitro per aver colpito sotto la cintura del britannico; il match è stato fermato temporaneamente per permettere a Crolla di smaltire gli effetti dei pugni impropri. Il campione britannico, dopo un buon avvio, è stato colpito duramente nel corso del sesto tempo, sottoposto ad una valanga di colpi potenti e precisi, ma ha saputo reagire con coraggio e determinazione, evitando di essere travolto e lasciare al venezuelano una facile vittoria.
Nella prima ripresa Crolla ha mostrato di essere all’altezza del confronto con il pericoloso challenger, senza concedergli spazi vitali per affondare i colpi migliori.
Nelle due frazioni seguenti Linares ha trovato la misura per imporre il suo pugilato veloce, accompagnato da un buon gioco di gambe.
L’inglese ha guadagnato terreno nel quarto tempo, quando ci sono stati gli episodi dei colpi bassi, continuando ad inseguire l’avversario, alternando colpi al viso ed al tronco.
Linares ha ripreso a pedale con scioltezza nella quinta ripresa, usando un’agevole boxe di rimessa con combinazioni rapide e potenti.
Nella sesta tornata l’inizio favorevole al campione locale è stato bilanciato da una lunga serie del sudamericano che ha saputo approfittare di un largo destro che ha sconvolto i piani avversari, provando a forzare la resistenza opposta per chiudere il match in quei frangenti. Crolla ha mostrato il suo singolare carattere, superando la bufera.
L’inglese si è rifatto avanti nella settima ripresa, scagliando i suoi colpi migliori, ponendo il suo oppositore in posizione subalterna.
Lo sfidante ha ripreso la sua lucida azione offensiva nell’ottavo tempo, sparando colpi a due mani, molti al capo, senza risparmiare la cintura.
Nella nona frazione l’impegno offensivo di Linares è continuato con altrettanta intensità dei minuti precedenti, mentre l’inglese non ha cessato la sua ostinata avanzata.
L’inglese si è spinto oltre nel decimo round per dimostrare che il risultato finale poteva essere ancora in discussione, anche se lo smalto e la velocità delle precedenti riprese non accompagnavano le sue sortite.
Nei due ultimi assalti il venezuelano ha tirato fuori la sua significativa velocità, portando serie a due mani intervallate da rapidi spostamenti, che hanno concesso pochi spazi alle repliche dell’inglese. La ludica aggressività di Linares ha fatto la differenza di fronte alla lentezza dell’avversario.
Le due ultime riprese hanno inciso nettamente sui cartellini di due giudici, rispetto al terzo ufficiale che ha compilato con molta benevolenza l’ampio risultato a favore del venezuelano, comunque vincitore indiscusso.
Linares, 41-3-0 (27), ha dichiarato la sua disponibilità a concedere la rivincita a Crolla, affrontandolo ancora una volta a Manchester, anche se potrebbe essere interessato da un confronto con il titolare WBC Dejan Zlaticanin.
Per Crolla, 31-5-3 (13), ha parlato il suo promoter che ha accolto l’apertura del nuovo campione a concedere la rivincita in Inghilterra.

La sfida per il campionato del mondo è stata preceduta da una serie di combattimenti.

Per il titolo WBA International dei pesi medi il duello britannico tra Jack Arnfield (21-2-0, 5) e John Ryder (23-3-0, 12) è stato vinto ai punti dal primo. Al termine delle 12 riprese il successo di Arnfield è stato consacrato da questi cartellini: 118-110, 117-114 e 115-114.

Il confronto valevole per la cintura Commonwealth dei pesi mediomassimi ha visto il trionfo dell’invitto britannico Callum Johnson (16-0-0, 11) con il fuori combattimento del namibiano Willbeforce Shihepo (23-9-0, 17) nel nono tempo.

L’altro imbattuto mediomassimo britannico Hosea Burton (18-0-0, 9) si è imposto al messicano Fernando Castaneda (24-11-0, 15) nella terza frazione.

Successi per gli altri imbattuti della serata: il medio Marcos Morrison (13-0-0, 10) ha liquidato nella prima ripresa il francese Matiouze Royer (15-27-6); il piuma Isaac Lowe (13-0-1, 5) ha superato ai punti in 6 tempi il nicaraguense Elvis Guillén (9-25-4); il superleggero Connor Benn (5-0-0, 3) ha dominato per 6 riprese Ross Jameson (1-2-0).

Altri risultati:
Mediomassimi, Liam Conroy (11-3-1) V PT 6 Baptiste Castegnaro (8-10-0)
Medi, Nathan Wheatley (5-0-0) V PT 4 Dan Blackwell (7-57-0)
Medi, Mark Jeffers (2-0-0) V PT 4 Ben Heap (0-7-0)
Mediomassimi, Lyndon Arthur (1-0-0) V PT 4 Andy Neylon (2-12-1)

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 FEBBRAIO DEL 1971

A Londra uno "stoico" Franco Zurlo battuto da Alan Rudkin di Alfredo Bruno Il 16 febbraio 1971 non fu certo un giorno propizio per il brindisino Franco Zurlo. Alla Royal Hall di Londra il nostro pugile la...

16/02/2020

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA: MANCINI

RAY "BOOM BOOM" MANCINI di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Soprannominato "Boom Boom" per le sue caratteristiche di combattente indomito Ray Mancini poteva contare su un seguito i...

16/02/2020

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA

Prima e dopo Carnera e D'Agata di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Quando la sera del Giugno 1956 a Roma, sul ring montato nel rettangolo di gioco dello Stadio Olimpico, Mario D’Agata conquistò c...

15/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 FEBBRAIO DEL 1989

Esordio tra i pro di Giovanni Parisi di Alfredo Bruno Il 15 febbraio 1989 a Vibo Valentia faceva il suo esordio tra i professionisti Giovanni "Flash" Parisi. Un esordio atteso con ansia dagli appassionati...

15/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 FEBBRAIO DEL 1964

Pari tra Tommaso Galli e Renè Libeer di Alfredo Bruno Il 13 febbraio 1964 al PalaEur di Roma nella riunione che vedeva come match clou Angel Robinson Garcia contro Francesco Caruso le attenzioni del pubblico...

13/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 FEBBRAIO DEL 1963

In Belgio pari tra Mario Sitri e Pierre Cossemyns di Alfredo Bruno Il 10 febbraio 1963 Mario Sitri andò a Bruxelles roccaforte di un’icona della boxe belga come Pierre Cossemyns, che fu per lungo tempo...

10/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 FEBBRAIO DEL 1968

Sandro Mazzinghi batte Art Hernandez di Alfredo Bruno Il 9 febbraio 1968 al "Palazzone" di Roma tornava Sandro Mazzinghi dopo la sua strepitosa vittoria per ko su Jo Gonzales, valevole per il titolo europ...

09/02/2020

UN GIORNO COME OGGI, L'8 FEBBRAIO DEL 1951

Paolo Rosi batte Salvatore Furciniti di Alfredo Bruno L'8 febbraio 1951 al Teatro Comunale di Rieti disputava il secondo match da professionista un pugile locale, Paolo Rosi, che si allenava nella San Liberatore de...

08/02/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS