There are 55.017 boxer records, at least 535.896 bouts and 10.388 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

WSB, ITALIA THUNDER VERSO I QUARTI

 

 

VOLATA VERSO I QUARTI DI FINALE

Sfida contro i kazaki di Astana per l’ultimo turno casalingo della regular season WSB

E’ molto dura, ma velata di grande ottimismo, la sfida che attende i Dolce & Gabbana Italia Thunder nell’ultimo appuntamento al Mediolanum Forum per la fase a gironi delle World Series of Boxing. A sfidare gli uomini di Francesco Damiani e del suo staff arriverà infatti la prima della classe, gli Astana Arlans Kazahstan che hanno sì perso di recente contro i British Lionhearts, ma che hanno consolidato il primo posto in classifica con le precedenti sette vittorie consecutive. La squadra italiana è al secondo posto a cinque lunghezze dai kazaki e una vittoria metterebbe al sicuro la piazza d’onore, fondamentale per un buon accoppiamento nei Quarti di Finale. Per tentare il colpo dei tre punti senza lasciarne alcuno agli ospiti, lo staff tecnico schiera sul ring una delle formazioni migliori, atleti di sicuro affidamento come Picardi, Stankovic, Tavares, Belchabla e il capitano e leader Clemente Russo (nella foto).
 
 
Nei pesi gallo, Vincenzo Picardi va alla ricerca della seconda vittoria stagionale dopo la convincente prova contro l’americano Perez. Per il bronzo olimpico e mondiale, un giovane talento kazako come Elik Abdraimov, esordiente nel torneo, ma sicuramente voglioso di mostrare le sue qualità contro un avversario prestigioso come il campano di Casoria. Per Picardi, invece, l’obbligo di piazzare il colpo vincente e riprendere la strada che porta a inserirsi nella classifica dei migliori pugili della propria categoria.
 
Per i pesi leggeri, la squadra scommette ancora una volta sulla classe di Branimir Stankovic, il serbo autore di tre grandi prove in stagione, ben due coronate da altrettanti emozionanti successi. Stankovic deve confermare le sue doti sabato prossimo, quando incrocerà i pugni con un altro kazako esordiente e giovanissimo, Roman Chshegrinov.
 
Nei pesi medi, è tanta la voglia di rivincita di Michel Tavares, il francese che ha inanellato tre sconfitte stagionali e una vittoria negli scorsi incontri, seppur dimostrando sempre di essere all’altezza della situazione. Il pugile transalpino dovrà far valere la sua esperienza nel torneo contro il kazako Asset Aisin, esordiente nelle WSB, professionista di buon livello con otto vittorie (ben cinque prima del limite) e una sola sconfitta, ma inattivo da oltre un anno.
 
Abdelhafid Benchabla, mediomassimo algerino, è un altro degli uomini su cui la Dolce & Gabbana Italia Thunder fa grande affidamento, soprattutto dopo la bella vittoria ottenuta a Caserta contro il fortissimo Joe Ward. Benchabla può anche aspirare a essere uno dei migliori atleti della sua categoria, quella classifica individuale che ha già vinto due stagioni fa, affrontando a Milano l’estone Ainar Karlson: per lui, un impegno stagionale corredato da una vittoria e un quarto di finale europeo raggiunto nel 2010 come miglior risultato internazionale.
 
Come di consueto, il compito di chiudere la serata spetterà al capitano dei Dolce & Gabbana Italia Thunder, Clemente Russo, che a Milano avrà la possibilità di arrivare a quota quattro vittorie stagionali su quattro e diciottesima su diciotto nella storia delle WSB, affrontando il non irresistibile romeno Mihai Nistor, bronzo continentale 2011, ma già battuto nel match d’andata in terra kazaka dal nostro Tony Yoka. Per Russo la possibilità di mettere un sigillo importante per sé e per la squadra per il proseguo di torneo nella fase a eliminazione diretta.
 
Dolce & Gabbana Italia Thunder vs Astana Arlans Kazakhstan andrà in onda in diretta sabato 23 febbraio alle 21.00 su Sky Sport 2. La replica, in sintesi, domenica 24 febbraio, alle 13.30, alle 18.00 e alle 24.00 su Sky Sport 2.

FonteAlfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 DICEMBRE DEL 1960

Piero Rollo pareggia con Ugo Milan di Priminao Michele Schiavone Nel secondo regno italiano dei pesi gallo il sardo Piero Rollo si trovò a fronteggiare il veneziano Ugo Milan, determinato a tog...

13/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata ...

12/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'11 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata s...

11/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 DICEMBRE DEL 1982

Daniele Zappaterra supera Rosario Pacileo di Priminao Michele Schiavone Gli sportivi di Copparo esultarono la sera del 10 dicembre 1982, quando a Ferrara il loro beniamino Daniele Zappaterra conquist&...

10/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 DICEMBRE DEL 1982

Epifani e De Souza per la terza volta di Priminao Michele Schiavone Il 9 dicembre 1982 a Taranto il locale Eupremio Epifani affrontò per la terza volta il brasiliano Eloi Emiliano De Souza, il ...

09/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'8 DICEMBRE DEL 1934

Enrico Urbinati batte Carlo Cavagnoli di Priminao Michele Schiavone La nona cintura di campione d’Italia dei pesi mosca fu assegnata ad Enrico Urbinati la sera dell’8 dicembre 1934, sul ri...

08/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 7 DICEMBRE DEL 1962

Lino Mastellaro prevale nella rivincita con Mario Sitri di Priminao Michele Schiavone Il lombardo Lino Mastellaro divenne campione italiano dei pesi piuma a Roma, la sera del 7 dicembre 1962, quando a...

07/12/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, SAMMY ANGOTT

Al secolo Salvatore Angotti di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Sammy Angott, iscritto all’anagrafe con il nome di Salvatore Angotti, nacque a Cleveland il 17 gennaio 1915. Più tard...

06/12/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS