There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.312 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ROBERTO BASSI, UN PUGILE CON LE IDEE CHIARE

 

 

Vincitore della cintura italiana dei pesi supermedi

di  Gigi Mancini

A DISTANZA di 16 anni dall’ultima volta, il Piceno torna sul gradino più alto del podio del pugilato italiano. Il testimone passa da Christian Giantomassi, campione italiano professionisti supermedi nel 1999, a Roberto Bassi e lo fa nel modo migliore: sabato 10 gennaio ad Arezzo il 32enne sambenedettese si è laureato campione nei supermedi mentre al suo angolo sedeva proprio l’ex olimpionico ascolano. Il trofeo arricchisce entrambe le bacheche: quella della boxe rivierasca e quella delle Cento Torri. Sì, perché in barba alla definizione della boxe come ‘sport invdividuale’, il successo centrato nello scorso weekend da Bassi al Palacaselle è più che mai frutto di un formidabile gioco di squadra e affiatamento tra atleta e maestro. Da una parte Christian Giantomassi, leggenda della boxe ascolana con due titoli italiani da dilettante e uno da professionista, un bronzo ai campionati europei, un quinto posto mondiale e la partecipazione alle Olimpiadi di Atlanta del 1996. Dall’altra Roberto Bassi, boxeur sambenedettese reduce da una promettentissima esperienza tra i dilettanti (oltre 90 match con l’80% di vittorie) ma anche da uno stop forzato (a causa di un infortunio) di quasi un anno. Giantomassi ha ‘accolto’ Bassi nella palestra di famiglia Olympia di Campo Parignano, ad Ascoli, nell’agosto 2013, avviando da una lato un percorso di recupero fisico e dall’altro di preparazione all’importante appuntamento di inizio 2015. Dopo una serie di match di avvicinamento al titolo professionistico dei Supermedi, finalmente è giunto il momento clou: sul ring del palas aretino, sabato sera Bassi era atteso dal triestino Fabrizio Leone del team giuliano ‘Ente Porto’. I giudici hanno attribuito la vittoria ai punti al sanbenedettese senza alcuna esitazione. «Match perfetto» hanno commentato gli addetti ai lavori e anche i commentatori tv di Italia Uno, il canale che ha trasmesso l’incontro. Questo il commento a caldo del neo campione: «Dedico questa vittoria a mio fratello Michele, che ci ha lasciato nel 2008. Al cimitero, davanti al suo nome, gli promisi di raggiungere questo obiettivo e ce l’ho fatta». «Per quanto riguarda il match non posso non ringraziare il mio maestro Christian – prosegue – La distanza delle 10 riprese è massacrante e per me era una novità: solo un pugile navigato come lui poteva prepararmi per una sfida del genere. Ha avuto tantissima pazienza con me e insieme abbiamo fatto grandi sacrifici allenandoci anche nei giorni di festa». «E’ una grande soddisfazione anche per me – dice Giantomassi – Si tratta del primo risultato importante da allenatore. Sono felicissimo non solo per la vittoria in sé ma anche e soprattutto per come Roberto ha combattuto. L’avversario tecnicamente non era impeccabile ma poteva essere pericoloso e tentare di chiudere il match per ko, quindi andava contrastato con intelligenza. Roberto l’ha avuta ed è rimasto concentrato al 110%. Questo è un suo grande punto di forza. Ora dobbiamo prepararci per la difesa del titolo, poi alzeremo l’asticella: raggiungere l’Europa non è impossibile e lui ha ancora ampi margini di crescita».
 
FonteAlfredo Bruno

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS