There are 56.880 boxer records, at least 541.134 bouts and 11.267 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

DE DONATO CHIEDE LA RIVINCITA A SCARPA

 

 

Renato De Donato: "Voglio la rivincita con Andrea Scarpa"

Ritorna a combattere tra i superleggeri

Comunicato PBE

Sabato 4 luglio, al teatro Principe di Milano, tornerà sul ring Renato De Donato. Sarà il primo combattimento dopo la sconfitta per ko tecnico al sesto round contro Alessandro Caccia, lo scorso 28 febbraio sempre al teatro Principe.
 
Quella sconfitta è dovuta a molti fattori – commenta Renato – come la scarsa concentrazione (pensavo a tante cose tra cui l’apertura della mia palestra e un pugile professionista deve pensare solo al match), il cambio di categoria (da superleggero a welter) e una mia prestazione non eccelsa. Sabato 4 luglio voglio dimostrare a me stesso ed ai miei tifosi che sono tornato quello di una volta. Combatterò nella categoria dei superleggeri, quella in cui ho ottenuto i risultati migliori e mi sento meglio fisicamente. Avevo problemi a rientrare nel limite dei 63,503 kg e pensavo che la soluzione più semplice fosse combattere da peso welter (fino a 66,678 kg). Dopo la sconfitta contro Caccia mi sono rivolto ad un medico e mi ha dato i consigli giusti per raggiungere agevolmente il peso forma. Non so ancora il nome del mio avversario, ma poco importa. Il match del 4 luglio è un passo verso un incontro titolato. Mi piacerebbe ottenere la rivincita con Andrea Scarpa, che mi ha battuto il 21 giugno 2013 al centro sportivo Crespi di Milano (di fronte ai miei tifosi) portandomi via il titolo italiano dei superleggeri. Nel corso del settimo round, Andrea mi ha mandato al tappeto, mi sono rialzato ed abbiamo ripreso a combattere. Non ero in difficoltà, ma l’arbitro mi ha fermato. Non ho capito il motivo. Comunque, l’ideale sarebbe batterlo di fronte ai suoi tifosi, a Torino. Contro Emanuele De Prophetis, al Principe, non mi ha impressionato: nel primo round Andrea lo ha colpito alla tempia e De Prophetis è andato giù. E’ stato molto più impressionante, in quella manifestazione, il ko inflitto da Michel Soro ad Emanuele Blandamura: un diretto destro preciso, al mento, che stava preparando da diverse riprese. Si capiva che Soro era in cerca del colpo risolutore. E’ un gran pugile.”  
 
Renato lavora come preparatore atletico delle squadre under 14 e under 16 del Cus Milano Rugby e si occupa della palestra che ha aperto, a Milano, insieme all’ex rugbysta argentino Pablo Perata: l’Heracles Gymnasium. “Si trova in pieno centro, in Via Padova 21, a cento metri da Piazza Loreto – spiega De Donato -. L’abbiamo inaugurata il 6 maggio scorso e siamo già vicini al numero di iscritti che ci eravamo prefissi. Heracles è il nome greco di Ercole, protettore dei pugili e dei gymnasium (come venivano chiamate le palestre nell’antica Grecia). Faccio il preparatore atletico. Ho lasciato l’insegnamento della boxe a Tommaso Ravà ed Antonio Pintaudi.”
 
Nato a Milano l’11 settembre 1986, alto 179 cm, laureato in science motorie presso l’Università degli Studi di Milano. Professionista dal settembre 2010, Renato De Donato ha sostenuto 17 incontri: 14 vinti e 3 persi. E’ stato campione d’Italia dei pesi superleggeri dal 22 giugno 2012 al 21 giugno 2013.
 
La manifestazione di sabato 4 luglio è incentrata sulla sfida tra Andrea Sarritzu e il campione dell’Unione Europea dei pesi mosca Vincent Legrand, Inoltre, Alessandro Caccia affronterà Giacomo Mazzoni per il vacante titolo italiano dei pesi welter e torneranno in azione Catalin Paraschiveanu e Maxim Prodan.
 
I biglietti per il 4 luglio costano 30 euro (parterre) e 20 euro (balconata). Si possono acquistare presso la la OPI Gym (Corso di Porta Romana 116/A, telefono 02-89452029), il negozio della Leone 1947 in Via Crema 11 (telefono 02-90725198) e scrivendo alla mail segreteria.pbe@gmail.com.  
 
Il combattimento fra Andrea Sarritzu e Vincent Legrand sarà trasmesso in diretta alle 23.00 da Deejay Tv, canale 9 del digitale terrestre nazionale e canale 145 della piattaforma Sky.

 

 

 

 

 

Archive

Americani di origine italiana: Tommy Ryan

Soprannominato "McKeesport Bearcat" di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone L’americano di origine italiana Angelo Marino, noto nel mondo statunitense del box...

03/12/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 3 DICEMBRE 1980

A Forlì, per un campionato europeo di Primiano Michele Schiavone Il 3 dicembre del 1980 a Forlì si sostenne la candidatura di un secondo beniamino della provincia nella sfida per un camp...

03/12/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 2 DICEMBRE 1977

A Milano, per celebrare un nuovo campione del mondo di Primiano Michele Schiavone Rocky Mattioli venne presentato al pubblico di Milano il 2 dicembre 1977 in veste di nuovo campione mondiale Wbc dei p...

02/12/2020

UN GIORNO COME OGGI, L'1 DICEMBRE 1969

A Bologna per due titoli, un europeo e un italiano di Primiano Michele Schiavone Il genovese di origine ciociara Bruno Arcari, prima di puntare alla conquista del titolo mondiale sostenne l’ulti...

01/12/2020

IL RICORDO DI EZIO RAGGINI

Morto a 81 anni di Primiano Michele Schiavone Lunedì 30 novembre 2020 – Con la morte di Ezio Raggini, avvenuta ieri, un altro pezzo del grande mosaico pugilistico dell’era dorata de...

30/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 30 NOVEMBRE 1973

A Roma, per una conferma tricolore di Primiano Michele Schiavone Per la seconda difesa del titolo italiano dei pesi superwelter da parte del campione Aldo Bentini, 25enne romano di residenza provenie...

30/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 29 NOVEMBRE 1963

A Mestre, per inaugurare un titolo italiano di Primiano Michele Schiavone Toccò a Mestre, alle porte di Venezia, ospitare l’inaugurale campionato italiano dei pesi superleggeri, la nuova ...

29/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 28 NOVEMBRE 1967

Panoramica tra Sassari e La Spezia di Primiano Michele Schiavone Il 28 novembre del 1967 il sardo Salvatore Burruni chiuse l’attività di quell’anno a Sassari, per la seconda volta ...

28/11/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS