There are 54.965 boxer records, at least 535.524 bouts and 10.274 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

DEONTAY WILDER, LA SPERANZA NEGRA

 

Deontay Wilder: l'America spera di aver trovato l'erede di Ali e Tyson

di Alfredo Bruno

Ha un fisico eccezionale anche se a detta di alcuni esperti il suo 2metri di altezza non ha ancora la muscolatura adatta ad un massimo di questo millennio pronto ad accettare la sfida con i colossi dell’est, fratelli Klitschko compresi. Deontay Wilder è comunque la carta che l’America si gioca per infrangere la leadership straniera e riproporre sul trono più importante un suo pugile, per giunta di colore, pronto ad ereditare lo scettro che fu di Joe Louis, Floyd Patterson, Sonny Liston, Joe Frazier, George Foreman, Mouhammed Alì, Leroy Holmes, Mike Tyson.
 
Il suo arrivo è propizio anche per ravvivare una categoria, che sembra in affanno sotto la dittatura dei Klitschko. Insomma intorno a questo giovanottone, 28 anni, di Tuscaloosa, cominciano a muoversi interessi galattici. Quando nel 2008 Deontay fu sconfitto alle Olimpiadi di Pechino in semifinale dal nostro Clemente Russo il numero degli scettici era notevolmente alto, quasi come i suoi due metri e passa.
 
Ma da professionista dopo le sue 31 vittorie, ottenute tutte prima del limite e con una certa facilità i giudizi negativi si sono notevolmente ammorbiditi, soprattutto per quanto riguarda le sue doti di incassatore, che da dilettante avevano un po’ cigolato. Il suo recente successo su Malik Scott, ha avuto il valore di un’eliminatoria per il mondiale WBC, ecco perché recentemente a Los Angeles Wilder faceva sfoggio della sua presenza in prima fila durante il match che ha visto di fronte Stiverne contro Arreola. Il WBC ha già fatto sapere che per Stiverne la prima difesa ufficiale sarà contro Wilder. Già sono iniziate scaramucce velenose come è di prammatica in questi casi. Si parla anche di un Wladimir Klitschko- Stiverne per la riunificazione di tutte le sigle , con Wilder in attesa del vincitore con borse da 10milioni di dollari. Anche l’Inghilterra vorrebbe vedere combattere all’ Old Trafford di Manchester Wilder contro un altro imbattuto, Tyson Fury se questi supererà Dereck Chisora per il titolo europeo che si svolgerà il 26 luglio. Molta carne sul fuoco per un personaggio che comincia ad interessare il gran pubblico. Il giovane sembra aver immagazzinato la sicurezza del number one come in tempi non sospetti gli aveva predetto Emanuel Steward. Gli avversari sono stati tutti frantumati: ben 18 in una ripresa, 4 in due riprese, e gli altri suddivisi tra la terza e quarta ripresa, ma non oltre. Diciamo che la qualità degli avversari non è stata certo eccezionale: Damon Reed, Owen Beck, Audley Harrison, Siarhei Liakhovich e Malik Scott pur essendo di buona levatura hanno avuto lo stesso trattamento senza sconti in poche battute. La prova del fuoco per Wilder sarà quella che lo vedrà opposto a Bermane Stiverne, canadese-haitiano, che ha distrutto il tosto Arreola, che si era ben comportato con Vitali Klitschko.
 
Nel frattempo Deontay Wilder si aggrappa a numeri e record in attesa di un titolo vero. Mike Tyson arrivò al mondiale con 28 vittorie prima del limite consecutive; LaMar Clarck negli anni 50 esordì con una vittoria ai punti e dopo infilò 40 successi prima del limite, ma non arrivò alle soglie mondiali e chiuse la carriera con i ko subiti da Pete Rademacher e Cassius Clay; Wilfredo Gomez, supergallo portoricano ex campione del mondo, arrivò a quota 32 ko consecutivi prima di perdere con Salvador Sanchez.
 
Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 25 SETTEMBRE DEL 1974

Freschi supera Bergamasco di Priminao Michele Schiavone L’udinese Bruno Freschi divenne campione italiano dei pesi superleggeri al secondo tentativo il 25 settembre 1974 a Forni di Sopra, in pro...

25/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 SETTEMBRE DEL 1964

Brandi batte Lopopolo di Priminao Michele Schiavone L’aretino Piero Brandi realizzò la sua sagace e penetrante prestazione della carriera professionistica la sera del 24 settembre 1964, q...

24/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 SETTEMBRE DEL 1958

Baccheschi sconfigge Mazzola di Priminao Michele Schiavone Il terzo appuntamento sul ring tra il toscano Domenico Baccheschi ed il lucano Rocco Mazzola ebbe luogo a Civitavecchia il 23 settembre 1958,...

23/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 SETTEMBRE DEL 1935

Magnolfi vincitore di Negri di Priminao Michele Schiavone Il fiorentino Alfredo Magnolfi divenne campione italiano dei pesi gallo la seconda volta il 22 settembre 1935, nella sua città, quando ...

22/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS