There are 56.959 boxer records, at least 541.740 bouts and 10.419 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

ANDRE "MATRIX" DIRRELL, DALLE OLIMPIADI DI ATENE

 

 

AD OGGI, LA LUNGA PARABOLA DEL GENIALE STATUNITENSE

di  Alfredo Bruno

Nel 2004 alle Olimpiadi di Atene gli Stati Uniti conquistarono un bronzo ed un oro, che fu considerato dall’entourage un buon risultato, tenendo presente che alla squadra stellata interessava e interessa più il professionismo. Due pugili di colore con lo stesso nome, Andre, e quasi coetanei salirono sul podio olimpico, Dirrell nei medi come bronzo, superato in semifinale da Gennady Golovkin, e Ward come oro nei mediomassimi, tra l’altro vincitore al torneo del nostro Clemente Russo.
L’anno seguente Dirrell passa al professionismo e si mette subito in luce. Mancino a 360% porta il suo sinistro con velocità eccezionale, preferisce essere attaccato e il suo destro scatta automatico solo nello scambio ravvicinato. Sa trarsi fuori da ogni problema che si presenta sul ring, una sorta di Matrix, personaggio della famosa trilogia. Il suo neo forse è quello di concedere alle volte troppo l’iniziativa all’avversario. Infila una bella serie di vittorie che gli permettono di partecipare al Supersix World Boxing Classic un Torneo a cui parteciparono sei supermedi, considerati all’epoca i migliori al di fuori dei vari enti mondiali. Ad organizzarlo fu la Showtime televisione insieme alla Sauerland Event. Il torneo iniziò nel 2009 e terminò nel 2011. I primi sei “big” iscritti furono oltre a Dirrell, anche Carl Froch, Jermain Taylor, Mikkel Kessler, Arthur Abraham e Andre Ward, che risulterà il vincitore in assoluto nel 2011. Il primo incontro Dirrell lo disputò contro Carl Froch, attuale campione del mondo, praticamente a casa sua. Il verdetto andò di misura a Froch, ma la realtà visionata da tutti confermava che se c’era un vincitore, questi doveva essere Dirrell, soprattutto per un finale tutto a favore del pugile americano, che aveva preso in mano le redini del match. Successivamente Andre affrontò Arthur Abraham, tremendo picchiatore che contro di lui subì il primo conteggio della sua carriera. Anche Dirrell subì un conteggio, ma sembrava avviato ad una netta vittoria, quando scivolò al tappeto e fu colpito mentre stava a terra. Vista la volontarietà Abraham fu squalificato. Ma Dirrell a sorpresa si ritirò da questo Torneo per motivi neurologici. Un sistema nervoso un po’ fragile che lo fece stare fuori per oltre un anno e mezzo prima di rientrare con una facile vittoria su Darryl Cunningham e all’incirca un altro periodo di lontananza prima di superare Michael Gbenga. Altro anno e mezzo sfogliando la margherita del rientro ed ecco Dirrell riapparire l’1 agosto e liquidare con facilità il non eccelso Vladine Biosse. L’impressione è stata buona e il suo manager dice che Matrix ha gettato alle ortiche la sua fragilità psicologica e vuole riguadagnare il tempo perduto. Lui ha due mete: vorrebbe incontrare Golovkin, se questo se la sentisse di passare tra i supermedi, da dilettanti e due si sono incontrati due volte con una vittoria per ciascuno; vorrebbe la rivincita con Froch, anche se da quel lato non è che ci vogliano ascoltare, lo stile di Dirrell non si addice all’inglese, che rischierebbe un’altra brutta figura. Andre se non trova la strada tra i supermedi potrebbe tranquillamente, vista la sua altezza di 1,88, passare tra i mediomassimi per mettere lo scompiglio in una categoria dove sarebbe un gran brutto cliente per Bernard Hopkins, in lotta con l’età, Adonis Stevenson, e Sergey Kovalev, che potrebbe essere il più disponibile ad incontrarlo. Per fare questo Andre Dirrell deve tornare ad essere Matrix e soprattutto deve battere un uomo di classifica per giustificare le sue ambizioni. Intanto stanotte lo vedremo all’angolo del fratello Anthony che si batterà con Sakio Bika per il mondiale supermedi WBC nella mega riunione organizzata dalla Golden Boy Promotions allo  StubHub Center di Carson, dove il clou sarà rappresentato dal mondiale dei welter IBF tra Shawn Porter e Kell Brooks. Potrebbe anche accadere che prossimamente i due fratelli Anthony “The dog” e Andre “Matrix” siedano sullo stesso trono dei supermedi in sigle diverse.
 
Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

Americani di origine italiana: Lou Paluso

Un peso piuma di levatura mondiale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone La storia dei fratelli Lou ed Emil Paluso è tipica di tante famiglie di emigranti in America...

10/04/2021

Americani di origine italiana: Joe Ryder

Noto come "South Brooklyn Caveman" di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Nato l’1 agosto del 1900, in una imprecisata località della Sicilia, Giusepp...

03/04/2021

Americani di origine italiana: Bobby Tracey

Peso leggero, conosciuto come Young Diamond di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Nasce il 24 settembre del 1903 in Sicilia, a Campobello di Licata in provincia di Agrigent...

27/03/2021

IL RICORDO DI CARMELO COSCIA

Lutto per la boxe italiana con la scomparsa di Carmelo Coscia di Alfredo Bruno La boxe italiana è nuovamente in lutto per la scomparsa di Carmelo Coscia che ci ha lasciato ieri. Abrebbe compiuto 81 anni in maggio. I...

22/03/2021

Americani di origine italiana: Kid Beebe

L'uomo del mistero, il più attivo pugile della storia di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Lo chiameremo l’uomo del mistero. Il suo vero nome &e...

21/03/2021

Americani di origine italiana: Luis Vicentini

Peso leggero di classifica mondiale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Luigi Vicentini ha una storia di percorso leggermente diversa da tutti quei pugili che abbiamo ric...

15/03/2021

IL RICORDO DEL 'MERAVIGLIOSO' HAGLER

Addio a Marvin "Marvelous" Hagler di Alfredo Bruno Marvin "Marvelous" Hagler ci ha lasciato all’improvviso, a 66 anni, mettendo ko con una simile notizia non solo i suoi fans, ma tutti quelli che ...

14/03/2021

Americani di origine italiana: Billy Petrolle

The Fargo Express di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Nella prima metà degli anni venti i pugilatori italiani erano molto richiesti e uno di questi pur non essendo...

09/03/2021

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS