There are 56.066 boxer records, at least 537.778 bouts and 10.862 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

A BARLETTA PROMOZIONE DI BOXE CON MIRE IMPORTANTI

 

 

Al cospetto di un ospite illustre, Matteo Salvemini

di Sandro Turco

All’interno della The Fighter Boxing Club, il tecnico Vincenzo Dipalma ha accolto l’ex campione d’Europa, Matteo Salvemini, sperando di poter imbastire un progetto di collaborazione sull’asse Barletta-Bollate.

al centro Vincenzo Dipalma e Matteo Salvemini

A Barletta (Bat), prosegue l’attività di promozione del pugilato. Nei giorni scorsi, all’interno della sede della palestra The Fighter Boxing Club (in Via Palmiro Togliatti, 78) diretta dal tecnico Vincenzo Dipalma, si è presentato un’illustre ospite: il 60enne ex campione d’Europa dei Pesi Medi Matteo Salvemini, il quale ha incontrato i ragazzi presenti e ha colto l’occasione per indossare i guantoni, per sostenere una seduta di allenamento. Salvemini, ha fondato nel 2005 in provincia di Milano, la Boxe Club Bollate ma è fortemente legato alla sua terra d’origine (Salvemini è un barlettano doc, ndr), quindi sovente compie un salto in Puglia. Salvemini, classe 1953, è stato un pugile professionista nella categoria dei Pesi Medi negli anni tra il 1970 e il 1980 iniziando la carriera pugilistica all'età di 14 anni. Nella nazionale Carabinieri, da dilettante, ha conseguito l'oscar come miglior dilettante italiano per poi arrivare alla medaglia d'oro ai Giochi del Mediterraneo nel 1975, vincendo la maggior parte degli incontri per ko. Passato successivamente professionista, ha vinto la cintura di campione italiano, per poi implementare il palmares, grazie alle quattro affermazioni tricolori e due titoli di campione d'Europa I.B.F. La carriera pugilistica di Salvemini, si è conclusa totalizzando 36 incontri da professionista ma la passione per la boxe, lo ha portato a proseguire nel ruolo di tecnico. La sua palestra, si trova a Bollate (Mi), in via Tommaso Grossi 11.
(Nella fotoMatteo Salvemini esulta per il successo europeocontro Kevin Finnegan)
 
Ad accogliere Salvemini nella sede della The Fighter Boxing Club, è stato il tecnico 32enne Dipalma.
 
Dipalma, come si è articolato l’incontro con Matteo Salvemini?
«Beh, il maestro Salvemini nonostante la lontananza, riesce comunque a materializzarsi anche a Barletta. Qualche settimana addietro, durante una telefonata mi ha chiesto di poter utilizzare la mia palestra per poter allenare un suo atleta, un altro barlettano doc, il 25enne Giuseppe Dileo (kg 91) in forza alla Boxe Club Bollate e recentemente arruolato nei Carabinieri. Ovviamente mi sono subito reso disponibile ad accogliere i due a braccia aperte».
 
Cosa ha rappresentato per voi questo “fuori programma”?
«Per tutti i ragazzi che gravitano all’interno della mia palestra, è stato indubbiamente un momento di crescita, perché abbiamo assistito ad un metodo di allenamento diverso. Mi auguro solo che questo sia l’inizio di una proficua collaborazione con Salvemini e che si possa “saldare” l’asse Bollate-Barletta. A tal riguardo, non ci dovrebbero essere particolari problemi, anche perché Salvemini è molto legato alla sua terra natia, nonostante la delusione di essere stato messo all’ombra proprio dalla sua città d’origine. Peraltro, anche una altro grande sportivo come Pietro Mennea, non ha ricevuto da parte degli amministratori locali, il giusto riconoscimento e questo non è corretto, per due personaggi che con tanti sacrifici hanno degnamente rappresentato la città di Barletta».
 
Nella Palestra The Fighter Boxing Club di Barletta
 
Salvemini e Mennea si conoscevano molto bene.
«Sì, hanno condiviso lo sport, il doversi allontanare da Barletta per costruirsi il futuro ma hanno condiviso anche alcune sedute di allenamento a Milano. Torno a ribadire, che entrambi a mio avviso meriterebbero maggiore considerazione da parte delle istituzioni barlettane».
 
Parliamo adesso della The Fighter Boxing Club.
«La mia palestra nasce esattamente nel gennaio di due anni fa. Dopo l’esperienza da pugile dilettante, ho voluto iscrivermi al corso per aspirante tecnico, per iniziare una nuova parentesi pugilistica. Devo ammettere che a Barletta negli ultimi vent’anni, la passione per il pugilato si era decisamente sopita. Sul territorio è presente un’altra società sportiva ma io invece ho voluto aprire una palestra esclusivamente dedicata al pugilato. Una realtà ideata per gli amanti per pugilato senza alcuna preclusione: non solo agonisti ma anche bambini, donne e amatori. Con questo progetto, cercheremo di implementare l’attività pugilistica ma soprattutto promuovere i veri valori di questa disciplina sportiva».
 
Hai registrato qualche reticenza?
«Purtroppo a Barletta, come in altri centri, ancora persiste lo stereotipo del pugilato sinonimo di violenza e quant’altro; soliti pregiudizi che devono essere affrontati con una promozione del pugilato incentrata su ciò che invece questo sport può regalare: benessere fisico, educazione e maggiore consapevolezza delle proprie capacità psico-fisiche. Il mio intento è quindi quello di aprire le porte della mia palestra a tutti, venendo incontro anche alle diverse esigenze: peraltro, la mia palestra, è aperta dal lunedì al venerdì, dalla mattina, fino a tarda sera. In programma c’è anche il progetto di promuovere dei corsi weekend, riservati proprio a chi è disponibile solo nel fine settimana».
 
COMUNICATO STAMPA  del  Comitato Regionale FPI Puglia-Basilicata
     Bari, 25 gennaio 2014
 
 
UFFICIO STAMPA
Sandro Turco  (+39) 329 8218603
E-mail: sandroturco1@gmail.com - salentopress2009@libero.it 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1959

Rino Borra batte Ande Guyon di Alfredo Bruno Il 19 settembre 1959 nella sua Cremona il welter Rino Borra affrontava sulle 10 riprese il francese Andrè Guyon. Nella città lombarda questo e...

19/09/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 SETTEMBRE DEL 1991

Paziente Adobati batte Salvatore Curcetti di Alfredo Bruno Il 18 settembre 1991 a Marano sul ring allestito nel cortile della Scuola Media "D’Azeglio" Salvatore Curcetti metteva in palio il Tiolo It...

18/09/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 SETTEMBRE DEL 1971

Domenico Adinolfi batte Guerrino Scattolin di Alfredo Bruno Il 15 settembre 1971 ad Enna Domenico Adinolfi, che aveva posto fine nei mediomassimi al regno di Giulio Rinaldi, era chiamato ad una seconda difesa del t...

15/09/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 SETTEMBRE DEL 1962

Salvatore Burruni batte Pierre Rossi di Alfredo Bruno Il 14 settembre 1962 sul ring del Vigorelli non è certo una bella data da ricordare per la sconitta subita da Duilio Loi ad opera di Eddie Perkins in un ...

14/09/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 SETTEMBRE DEL 1958

Massimo Zanaboni batte Federico Friso di Alfredo Bruno Il 13 settembre 1958 alla Cavallerizza di Grosseto il colosso Massimo Zanaboni era chiamato ad un compito arduo ed era quello di affrontare il pugile patavino ...

13/09/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 SETTEMBRE DEL 1962

Pari tra Federico Scarponi e Giuseppe Linzalone di Alfredo Bruno Il 9 settembre 1962 al Palasport di Pesaro si disputava un derby, non di calcio, ma di pugilato. Federico Scarponi, residente a Porto S. Elpidio, aff...

09/09/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 7 SETTEMBRE DEL 1963

Sandro Mazzinghi diventa campione del mondo di Alfredo Bruno Il 7 settembre 1963 è una data storica per la boxe italiana. Al Vigorelli di Milano si disputa una grande riunione organizzata dalla SIS. Nell&rsq...

07/09/2019

UN GIORNO COME OGGI, L'1 SETTEMBRE DEL 1960

Giancarlo Garbelli batte Peter Muller di Alfredo Bruno L'1 settembre 1960 è una di quelle date che rimarrà scolpita nel cuore dei milanesi, Duilio Loi batte Carlos Ortiz e diventa campione del mondo d...

01/09/2019

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS