There are 56.820 boxer records, at least 540.563 bouts and 11.208 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

TOSCANI A 'McCLEAN BOXNACHT' IN GERMANIA

 

 

Significativa trasferta in terra tedesca della rappresentativa toscana

8° "McClean BoxNacht" alla Sparkassarena di Goettingen sabato 10 settembre 2016

Comunicato stampa
Asd Pugilistica Lucchese

Lunga trasferta per la rappresentativa mista di pugili toscani, quattro società hanno unito le forze e dopo un viaggio di 1200 km nove pugili toscani sono saliti sul ring della più importante manifestazione di pugilato dilettantisco a livello di club della Germania. L’innovativa struttura  della Sparkassarena è quanto di meglio si può desiderare per una manifestazione di pugilato e la società organizzatrice Asc Gottingen von 1846 investe in questa serata circa 30.000 euro ma anche per questa edizione ha ricevuto da parte del pubblico il tutto esaurito, aggiungiamo noi merito anche della squadra toscana che già nella passata edizione era stata presente.

La rappresentativa toscana schierata sul ring

Grande presentazione delle squadre , inni nazionali e ambiente carico ma sportivo e puntuali come da copione alle 19.30 il suono del primo gong: Simone Rao (Boxe Padariso Lastra a Signa) si aggiudica il primo incontro battendo ai punti dopo un bel match Daniel Kowalski (Bushido). Ottima prestazione di Rao che respinge gli assalti di Kowalski replicando e mettendo a segno anche colpi più  puliti, dopo di lui sale sul ring Catalin Jonescu (Boxe Padariso Lastra a Signa) elite di 60 kg ed affronta Bashir Jdjev (Bc. Gifhorn). Determinato come sempre Catalin parte subito forte alzando ritmo e colpi, Jdjev si difende ma sebbene replichi non mette mai in difficoltà Catalin che vince tutte le riprese e si aggiudica il match (seconda vittoria per Catalin sul ring tedesco).
Sempre per gli elite 64 kg Alessio Mastromatteo (Uppercut Boxe Cecina) perde di stretta misura ai punti da Andrey Degacev (Bushido): match tra due pugili con caratteristiche simili, tecnici che prediligono la boxe di rimessa, sul filo del rasoio la giuria vede vincitore Degacev ma lui stesso indica la pubblico che poteva aver vinto anche Mastromatteo alla sua prima uscita internazionale dove ha disputato un bel match. Francesco Baccheretti (Pugilistica Pratese) per gli youth 69 kg senza nessun timore reverenziale ha affrontato e fatto soffrire il beniamino di casa Kostantin  Cernov (Asc Gottingen) già campione di Germania negli schoolboy e negli junior, il tedesco ha vinto ai punti ma anche qui la vittoria è stata di strettissima misura, il pugile pratese anche se meno esperto non si è mai fatto mettere in difficoltà e quando ha trovato l’attimo giusto lo ha sempre sfruttato, una bella esperienza per lui .
Arthur Graf (Asc Nienburg Kempokan) batte ai punti  Filippo Rimanti (Pug. Lucchese) per gli elite 75 kg: prima ripresa equilibrata con il tedesco più aggressivo ma sempre ben contenuto da Rimanti che non sempre sfrutta a pieno il suo allungo, seconda ripresa leggermente a favore di Graf mentre nella terza Rimanti lavora con più continuità dando l’impressione di poterla fare sua, la vittoria và al pugile tedesco ma anche in questa occasione il verdetto poteva essere rigirato.
Andrea Martelli (Boxe Padariso Lastra a Signa) per gli elite 75  kg ha di fronte un pugile più esperto Agon Gashi (Tus Bw Lohne) molto forte fisicamente oltre che smaliziato, Martelli lo affronta e sebbene sconfitto ai punti non ne esce ridimensionato, soffrendo in alcuni momenti ma ripartendo appena trovava il varco giusto terminando anche in crescendo.
Massimo Raso (Pugil. Pratese) per i senior 81 kg ha incrociato i guanti con  Artur Ohanyan (Weber Boxing) ed ha perso ai punti, più basso ha trovato di fronte un pugile molto mobile che toccava e si spostava di continuo e chiuderlo non era facile. Per tutte le riprese Raso ci ha provato e quando riusciva ad accorciare le sue serie non erano carezze per Ohanyan che specie nelle terza ripresa si è ben guardato avendo il match in mano ad affrontare il pugile di Prato sconfitto ai punti.
Alessio Giovannetti (Pugil. Pratese) sempre nei senior 91 kg per ben due volte ha avuto l’asso nella manica: Jan Klein (Bushido Delmenhost) fisicamente più alto e tecnicamente molto bravo ha infatti subito per due volte il gancio destro di Giovannetti che è arrivato vicinissimo alla vittoria prima del limite, poi la foga per chiudere il match lo ha portato ha subire tre richiami ufficiali che lo hanno portato alla squalifica alla terza ripresa.
Il match clou della serata è stato affidato a Edison Hysenllari (Pugil. Lucchese) che negli elite 64 kg è stato messo di fronte al pugile idolo di casa Christian Gasau (Asc Gottingen von 1846), pugile piu anziano di 15 anni con un passato anche da calciatore professionista: gli organizzatori confidavano nelle sue doti di terribile picchiatore sperando in una vittoria per ko. Hysenllari già al suono del gong ha preso il centro del ring partendo subito fortissimo, il pubblico incitava Gasau che è apparso sorpreso: per cercare la vittoria avrebbe dovuto rischiare contro un Hysenllari che per tutta la prima ripresa non gli ha dato tregua. Nel secondo assalto i tifosi di Gasau coprivano l’arena con il suo nome, Gasau partiva in attacco cercando di chiudere, Hysenllari si copriva e schivava ma sempre rispondeva ,appena Gasau ha preso fiato Hysenllari è partito portandolo per due volte sull’orlo del baratro con il pubblico in delirio per l’intensità del match, seconda tutta del toscano. Terza ripresa subito con scambi a viso aperto ormai era una lotta, Gasau  si toccava il mento per dimostrare che non sarebbe caduto ma anche sul finale Hysenllari lo ha messo in difficoltà. La vittoria è andata ad Edison Hysenllari ed anche il pubblico gli ha tributato standing ovation alla fine.
La squadra era accompagnata dai tecnici Fernando Padariso e Mirko Ricci per la Boxe Lastra, Angelo Salvemini per Uppercut Cecina, Massimo Bosio e Massimo Giuliano per la Lucchese mentre Barsotti Maurizio ha fatto da capo delegazione. Una bella esperienza che si spera di ripetere anche il prossimo anno


Fonte: Alfredo Bruno

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 OTTOBRE 1970

A Roma, nel confronto tra generazioni di Primiano Michele Schiavone La capitale aveva modo di ospitare il 23 ottobre del 1970 uno di quei combattimenti nei quali opposte generazioni si affrontano e si...

23/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 OTTOBRE 1962

A Bologna, con un peso massimo seguito di Primiano Michele Schiavone I bolognesi appassionati di pugilato si sentivano affezionati al peso massimo veneziano Franco De Piccoli, perché l’av...

22/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 OTTOBRE 1961

A Milano, per una rischiosa difesa mondiale di Primiano Michele Schiavone Il 21 ottobre del 1961 a Milano, presso l’ex Padiglione 3 della Fiera, primo palazzo dello sport cittadino, il 32enne tr...

21/10/2020

Americani di origine italiana: Mike Dundee

Autentico contender al titolo mondiale di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone Sembrerebbe uno dei tanti protagonisti ricordati in questa rassegna ma Michele Posateri si dist...

21/10/2020

IL RICORDO DI MARIO BARUZZI

Addio a Mario Baruzzi grande protagonista negli anni '60 e '70 di Alfredo Bruno Martedì 20 ottobre 2020 – Anche Piermario Baruzzi ci ha lasciato in un anno che sembra un epitaffio continuo per il nostro sport,...

20/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE 1990

A Cesena, per un mondiale di ultima generazione di Primiano Michele Schiavone La World Boxing Organization, organismo mondiale di pugilato nato alla fine del 1988 a opera di alcuni dissidenti della Wb...

20/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE 1962

A Milano, per una rivincita rovente di Primiano Michele Schiavone Il capoluogo lombardo la sera del 19 ottobre 1962 diventava sede della riunione di pugilato imperniata sul campionato italiano dei pes...

19/10/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE 1974

A Roma, per rivedere Ringo di Primiano Michele Schiavone Nel 1974 la città eterna veniva scelta dall’argentino di origine italiana Oscar Bonavena quale sede per il rilancio della sua carr...

18/10/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS