There are 54.721 boxer records, at least 532.896 bouts and 10.096 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 FEBBRAIO 1934

 

 

Preciso Merlo supera Domenico Ceccarelli

di Primiano Michele Schiavone

Il torinese Preciso Merlo divenne campione italiano dei pesi mediomassimi la seconda volta il 17 febbraio 1934, quando tolse la cintura al romano Domenico Ceccarelli dopo 15 riprese, di fronte ai suoi concittadini piemontesi. I due si erano affrontati nell’ottobre dell’anno precedente a Roma, dove il capitolino conquistò il vacante titolo sulla distanza delle 15 riprese. Merlo, professionista dal settembre 1928, acquisì la vacante fascia tricolore mediomassimi nel febbraio 1931, nella sua città, a spese del laziale Carlo Saraudi, contro il quale aveva ceduto ai punti in 12 tempi due mesi prima a Civitavecchia. Nell’agosto 1935 il piemontese mise le mani sulla cintura europea dei pesi mediomassimi, a Monaco di Baviera, in Germania, dove sconfisse in 15 tempi il tedesco  Adolf Witt. Il regno di Merlo fu molto breve: in settembre a Vienna, in Austria, venne squalificato nella tredicesima sessione dinanzi allo sfidante locale Heinz Lazek, al quale lasciò il primato del vecchio continente. Nel maggio 1937 il torinese sfidò a Bruxelles, in Belgio, il locale campione europeo e mondiale Ibu mediomassimi Gustave Roth, nel tentativo di portargli via le due cinture, ma rimase sconfitto ai punti dopo 15 tornate. Merlo tornò a competere in altri due campionati europei dei pesi mediomassimi contro il campione Adolf Heuser, con il quale aveva incrociato i guantoni in due occasioni nel 1935 a Berlino, vincendo il primo match nel round iniziale quando il tedesco venne squalificato, e perdendo ai punti in 10 tempi nel secondo appuntamento. Nelle sfide titolate con Heuser, combattute pure a Berlino, il torinese perse ai punti nel settembre 1938 ed in due tempi nell’agosto dell’anno successivo. Merlo continuò a combattere come peso massimo e nel dicembre 1940 a Milano vinse il vacante titolo italiano della massima divisione di peso, quando il trevigiano Gerolamo Giusto, con il quale aveva impattato a Torino un anno prima, finì squalificato nella nona ripresa. Merlo perse la nuova cintura dinanzi ai suoi sostenitori nel giugno dell’anno successivo, per mani del goriziano Luigi Musina che lo costrinse alla sconfitta nella terza sessione. Il torinese tornò a calcare il ring nel maggio 1943 e nell’aprile dell’anno seguente ottenne una nuova chance per il campionato nazionale dei pesi massimi dal trevigiano Giovanni Martin, suo vincitore ai punti in due precedenti confronti, finendo la corsa nella sesta frazione. Merlo disputò ancora tre incontri nel 1945, fino ad ottobre, quando decise di lasciare il pugilato dopo 103 incontri: 57-30-16.

IL RICORDO DI UN ANNO PRIMA

L'acuto di Wajima contro Yuh

Il giapponese Koichi Wajima fu in grado di riconquistare per due volte la corona mondiale dei pesi medi jr contro i pugili ai quali dovette cederla forzatamente. La seconda volta accadde il 17 febbraio del 1976 a Tokyo, quando riprese la cintura iridata Wba dalle mani del sudcoreano Jae-Do Yuh, suo vincitore nel giugno del precedente anno, vendicando la sconfitta sofferta nella settima frazione con una impietosa vittoria a metà del quindicesimo ed ultimo round. Per il nipponico si trattò dell’ultima vittoria. Wjima tolse il titolo mondiale al milanese Carmelo Bossi nell’ottobre del 1971 e lo difese contro il laziale Domenico Tiberia ed il toscano Silvano Bertini. Professionista dal 1968 al 1977, affrontò 13 sfide mondiali e disputò in totale 38 confronti: 31-6-1. (pubblicato il 17 febbraio 2016)

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 27 MAGGIO DEL 1972

Leonel Hernandez, talento senza corona di Primiano Michele Schiavone Il venezuelano Leonel Hernandez accettò di affrontare il messicano Raul Martinez Mora, reduce dalla sfida al campionato mon...

27/05/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 26 MAGGIO DEL 1961

Ubaldo Francisco Sacco, prima del figlio "Uby" di Primiano Michele Schiavone Alcuni pugili sono diventati famosi non solo in nome proprio, per quello che hanno saputo fare tra ...

26/05/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, FIDEL LA BARBA

Al secolo Fedele La Barba di Piero Anselmi e Vincenzo Belfiore Fidel La Barba viene considerato ancora oggi uno dei più grandi pesi mosca di ogni tempo. Fedele La Barbara, questo dovrebbe e...

26/05/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 25 MAGGIO DEL 1955

David Oved contro Amleto Falcinelli, evento unico di Primiano Michele Schiavone Il pugilato professionistico nello Stato di Israele è stato quasi sempre una rarità. Solitamente i suoi pr...

25/05/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 MAGGIO DEL 1942

Egisto Peyre batte due volte Carlo Orlandi di Primiano Michele Schiavone L'ottavo campione d'Italia dei pesi welter fu il trevigiano Egisto Peyre che il 24 maggio 1942 a Milano spodestò il loca...

24/05/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 MAGGIO DEL 1935

Heinz Lazek, campione sotto diverse bandiere di Primiano Michele Schiavone Con l’annessione dell’Austria alla Germania Nazista voluta dal Terzo Reich nel 1938, i migliori pugili austriaci ...

23/05/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, SAMMY MANDELL

Al secolo Salvatore Mandalà di Piero Anselmi e Vincenzo Belfiore Salvatore Mandalà è forse uno dei più grandi tra quelli ricordati in questa rassegna. Venne soprannomin...

22/05/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 MAGGIO DEL 1970

Jorge Ahumada, il mondiale grazie al trasferimento di Primiano Michele Schiavone I pugili di valore assoluto nati in Argentina sono stati molti. Alcuni di essi hanno preferito emigrare per affermarsi ...

22/05/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS