There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.312 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

PISANTI E DI LUISA CEDONO AGLI INGLESI

 

 

ACCOMUNATI DAL RISULTATO

di Primiano Michele Schiavone

Londra, Inghilterra, 30 gennaio 2016 – L’esperienza inglese dei pugili italiani Pisanti e Di Luisa è finita nello stesso modo, anche se in tempi diversi, quando gli uomini dei rispettivi angoli hanno deciso di dire basta ai confronti che apparivano, fino a quel momento, molto compromessi.

L’italiano Mario Pisanti (16-3-1) è stato sul ring meno di tre riprese contro l’inglese Martin Joseph Ward di 24 anni, nel tentativo di strappargli la cintura WBC International dei pesi superpiuma.
La carica agonistica manifestata nelle dichiarazioni della vigilia non è bastata al mancino di origine casertana, 36 anni compiuti,  per reggere il confronto con il più giovane campione.
Tantomeno gli è servita la tattica sperimentata nell’ultima difesa del titolo italiano contro Angelo Ardito. In questa occasione la determinazione del pugile britannico ha scompaginato ogni strategia, pugno dopo pugno, fino alla capitolazione avvenuta nel terzo tempo, quando dall’angolo italiano è volato l’asciugamani in segno di resa.
L’imbattuto Ward (13-0-2) ha imposto la sua boxe fin dalle prime battute, obbligando l’italiano a toccare il tappeto nel primo round. Gli ha riservato la stessa sorte nella frazione seguente ed ha continuato l’azione demolitrice fino alla conclusione anticipata della terza ripresa.
Pisanti ha criticato in modo aspro la risoluzione del suo angolo, che invece, aveva valutato diversamente la piega che stava prendendo il match in quel momento.

Foto di Dan Mullan/Getty Images

L’altro italiano Andrea Di Luisa è stato sul ring due riprese in più del suo connazionale ma la sua resa è stata determinata dalla stessa scelta. In questo confronto, fissato oltre il limite dei pesi supermedi, il campano trapiantato a Viterbo ha fatto vedere cose migliori, ma la creatività tattica del suo avversario George Groves ha creato la differenza tra i due con il passare delle riprese. Purtroppo Di Luisa (18-4-0) non è cambiato sotto l’aspetto della mobilità di tronco ed i colpi arrivati al volto hanno scavato il solco dell’intollerabilità. Con il passare dei minuti si è percepito lo stato d’animo che esprimeva il suo pugilato: pareva smarrito dinanzi all’azione strategica costruita dall’inglese; perdeva la carica agonistica e la concentrazione necessaria per ribattere alla pressione equilibrata e compatta del suo oppositore. Che il morale dell’italiano fosse intaccato lo si è visto nella quarta ripresa quando, portatosi alle corde per alleggerire la pressione avversaria, ha pensato per un attimo di appoggiare il ginocchio destro sulla stuoia. L’arbitro ha colto il primo segnale di cedimento ed ha proceduto al conteggio, contestato dal pugile. Nel quinto round ha toccato il tappeto in altre due occasioni; la seconda volta – quando si è accasciato dopo aver schivato diversi copi al capo – ci è apparso come il prodotto di uno spirito ormai afflitto, che non sa cosa fare per ricacciare quel satanasso che lo affliggeva. Al comando dell’arbitro di riprendere a combattere è intervenuto l’asciugamani. “The Saint” Grover (22-3-0) è tornato alla vittoria dopo il terzo tentativo di conquistare la cintura mondiale.

Il programma preliminare è stato lungo ed avvincente.

Il peso medio inglese John Ryder (22-2-0) ha fatto sua la vacante cintura WBA International delle 160-libbre dopo 12 vigorose riprese combattute con il bielorusso Sergey Khomitsky (30-13-3), che nelle sue precedenti prestazioni britanniche aveva dato dispiaceri agli imbattuti Frank Buglioni ed Adam Etches, superando entrambi prima del limite. Ryder, ferito sull’occhio destro fin dal second round, ha vinto con verdetto unanime, come riportato dai cartellini: 117-112, 116-112 e 115-113.

Al limite dei pesi superleggeri, in uno scontro tra inglesi,  John Wayne Hibbert (17-3-0) ha conservato le cinture Commonwealth e WBC International delle 140-libbre quando ha posto fuori combattimento nella dodicesima ed ultima ripresa Tommy Martin (13-1-0).

Altri risultati:
Superwelter, Ben Hall V TKO 6 Kris Agyei-Dua
(titolo Southern Area pesi superwelter)
Supermedi, Leon McKenzie V KO 1 Kelvin Young
Piuma, Reece Bellotti V TKO 7 (Abb) Elvis Guillen
Leggeri, Ohara Davies V TKO 3 Prince Ofotsu
Mediomassimi, Deion Jumah V PT 6 Colin Farricker
Supergallo, Lucien Reid V TKO 1 David Kovacs
Superwelter, Ted Cheeseman V TKO 4 Gergo Vari
Supermedi, Craig Richards V PT 4 Kieron Gray
Welter, Louis Adolphe V PT 4 William Warburton
Mediomassimi, Charlie Duffield V TKO 2 Richard Harrison


Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS