There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.312 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

MANFREDONIA: COME L'ARABA FENICE, RINATO DALLE SUE CENERI

 

 

Intervista all'attuale Campione Italiano Elite dei Mediomassimi

di Valerio Esposito

Valentino Manfredonia nasce in Brasile il 29 settembre del 1989. Inizia a muovere i primi passi nel mondo pugilistico all'età di 10 anni a Napoli presso l'A.S.D. Pugilistica De Novellis, famosa palestra di pugilato situata nel quartiere Rione Traiano, nota per i tanti successi ottenuti non solo in ambito sportivo ma anche per l'intensa attività svolta nel sociale con i ragazzi "difficili" del quartiere. Valentino vanta all'attivo 66 incontri, due titoli italiani (nel 2006 e nel 2007) e due medaglie di bronzo ai tornei internazionali svolti in Lituania e in Croazia durante la sua attività nelle categorie giovanili, poi un buco di 2 anni e la rinascita fino alla conquista del Campionato Italiano Elite nel Dicembre scorso.

Valentino Manfredonia ed Adriano Sperandio

Finalmente è arrivato il tricolore agli assoluti...

finalmente è arrivato il mio momento!! Dopo tanti sacrifici ce l'ho fatta!! Al verdetto finale pensavo di non esserci riuscito perché il match è stato fermato perché dalla mia ferita fuoriusciva troppo sangue, ma l' esito finale ha premiato tutti i sacrifici! Ho vinto, sono Campione Italiano! un mix di emozioni indescrivibili

Riassumici la tua scalata al titolo italiano

In tutto ho disputato 6 match, due nelle fasi regionali e quattro nelle fasi nazionali. Ovviamente tutti vinti e più vincevo più mi allenavo per la voglia di arrivare al mio unico obiettivo...Vincere!

Valentino Manfredonia Campione Italiano   di Corrado Romagnuolo

Qual è stato il match più bello e quale quello più difficile?

Il match più bello è stato ai quarti di finale contro il lombardo Oberti, perché forse proprio da quel match hanno capito il talento che c' è in me..!

Il più difficile è stato la finale ma non è stato difficile a livello tecnico o atletico, ho avuto un po di difficoltà a causa della ferita che continuava incessantemente a sanguinare e non mi permetteva di vedere bene con entrambi gli occhi.

Avevi già incontrato Sperandio...

Ho combattuto contro Sperandio in occasione dei Campionati Italiani Juniores nel 2007 e obiettivamente all'epoca era più bravo di me anche in virtù della maggiore esperienza che aveva del ring. In quell'occasione vinse meritatamente.

Secondo te, come si diventa campioni?

Con impegno costante negli allenamenti e non solo..chi sceglie di fare questo sport sceglie anche di modificare stile di vita con sacrifici enormi anche nella quotidianità come un alimentazione sana e una vita regolare. I risultati si ottengono con i Sacrifici!

Quando come e perché hai scelto di fare la boxe?

Ho messo piede in palestra per la prima volta a 10 anni con l'intento di dimagrire. con il susseguirsi delle lezioni mi appassionavo sempre di più e così cresceva anche il mio impegno negli allenamento fino ad arrivare al mio primo match a 14 anni. Primo match, prima vittoria! Lì ho capito che appartenevo alla Boxe!

Hai una brillante carriera pugilistica segnata da tanti successi nelle categorie giovanili e da un buco (vuoto) di 2 anni...raccontaci quel periodo

Sono stato Campione Italiano dei 66 Kg nel 2006 e dei 75 Kg nel 2007 poi tra il 2009 e il 2011 stavo per appendere i guantoni al chiodo. Non avevo più voglia di fare pugilato complice anche un infortunio alla spalla che, nonostante l'operazione, non riuscivo proprio a recuperare. Iniziai a darmi alla "vita mondana" tra cibo, drink e qualche sigaretta. Ormai per tante persone ero un ex pugile con due titoli italiani alle spalle. Nell'ambiente pugilistico avevo perso "considerazione", non ero più nessuno ma con questo titolo vinto a Novara sono rinato. (Valentino Manfredonia  e  Valerio Esposito)

Quale e stato il momento più bello della tua carriera e quale quello più brutto?

Il momento più bello della mia carriera è stato senza dubbio la vittoria dei Campionati Italiani Assoluti, un momento indescrivibilmente emozionante. Io Campione Italiano, dopo tanti sacrifici finalmente sono il Numero Uno!

Il momento più brutto è stato quando 2 anni fa stavo per mollare tutto. Stavo per rinunciare a tutto ciò che ho sempre sognato...

Ti sei trasferito da Napoli a Rimini, perché questo cambiamento? Sono arrivato a quel punto nella vita in cui bisogna fare delle scelte..mi ero prefissato l'obiettivo di vincere i Campionati Italiani e se volevo allenarmi senza distrazioni impegnandomi al massimo a Napoli non potevo più stare. Obiettivo raggiunto!

Hai un pugile preferito a cui ti ispiri e perché?

Il mio pugile preferito è Alì. Mi ispiro a lui perché era un grande campione dentro e soprattutto fuori dal ring. Vedevo i suoi match fin da piccolo, tanti amici e alcuni maestri dicono che ho un po il suo stile "vola come una farfalla e punge come un'ape"

Quali sono i tuoi prossimi obiettivi?

Il mio obiettivo è partecipare alle Olimpiadi di Rio e magari concorrere per la vittoria. E' il sogno di ogni atleta ma per me è differente perché sono nato in Brasile e per me sarebbe il massimo vincere una bella medaglia nella terra dove sono nato. Pensando al presente, dopo il titolo Italiano devo cercare di convincere i tecnici della nazionale convincendo anche in ambito internazionale! Mi stuzzica anche l'idea di combattere come professionista.

Chi vuoi ringraziare e a chi vuoi dedicare questa vittoria?

Ringrazio infinitamente il mio Maestro Guido De Novellis! Anche se ho fatto parte dell'Emilia Romagna in questi campionati, lui mi ha insegnato tutto ed è stato nel mio angolo sempre, nelle belle vittorie e nelle brutte sconfitte senza mai lasciarmi solo .Anche a Km di distanza, sia quando mi alleno che quando combatto, sento e ascolto i preziosi consigli e gli insegnamenti che mi ha impartito nel corso degli anni. Ringrazio il mio preparatore atletico nonché mio grande amico Valerio Esposito: parte della mia rinascita è opera sua, grazie a lui ho recuperato dall'infortunio alla spalla e sono ritornato al top della condizione dopo 2 anni di stop. Ringrazio i tecnici Gennaro Marcone e Bruno Valente e tutta la Pugilistica De Novellis. Il raggiungimento di questo importante traguardo lo dedico alla mia famiglia e a tutti gli amici che mi hanno sempre sostenuto.

FonteAlfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS