There are 55.088 boxer records, at least 536.346 bouts and 10.816 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

CRISTINA MAZZOTTA CAMPIONESSA ITALIANA 2014

 

 

"MAMMA" CRISTINA MAZZOTTA VINCE IL TITOLO ITALIANO DEI 75 KG

PER EVA MAGNO UN PRESIOSO ARGENTO, NELLA NUOVA SFIDA TARGATA 51 KG

di Sandro Turco

La 26enne leccese, in forza alla società del tecnico Angelo Lezzi, si è laureata campionessa italiana. Mazzotta: “Una dedica speciale per il mio piccolo Marco”. Per la pluricampionessa barese, una nuova perla (d’argento) in una carriera d’elite.

14IWBCMazzotta

(Mazzotta Campionessa Italiana 2014 Kg 75)

Un oro e un argento al termine dell'edizione 2014 dei Campionati Italiani Femminili Elite 1ª e 2ª Serie, in programma a Roma dall'11 al 13 luglio scorsi, all'interno dell’Anfiteatro “Parchi della Colombo” di Via Cristoforo Colombo. A salire sul ring in rappresentanza della Puglia la 24enne pluricampionessa barese, Eva Magno, categoria Elite Iª Serie, kg 51 (Acc. Pug. Portoghese) diretta dal maestro Antonio Portoghese e la 26enne Cristina Mazzotta, categoria Elite IIª Serie, kg 75 portacolori dell'Accademia Pugilistica Boxe Lecce diretta dal tecnico Angelo Lezzi.
Entrambe le rappresentanti pugliesi, si sono qualificate per l'ambita finale.
La Magno, ha dovuto salire sul ring, già nel pomeriggio di venerdì 11 luglio, incontrando la veneta Alessia Gottardo (Boxe Piovese): il finale, ha ampiamente premiato la pugliese con il punteggio di 3-0. In semifinale, la Magno ha incrociato i guantoni con la laziale Francesca Grubissich (Boxe Trastevere), superandola ai punti (2-1). In finale, la campionessa barese, ha affrontato l'ostica Terry Gordini (Gordini Boxe Ravenna) al terzo titolo consecutivo (2012, 2013, 2014). L'atleta romagnola ha battuto 3-0 la Magno (quest'ultima campionessa in carica nei 54 kg). Per la Magno è sfumato il “triplete” ma resta la soddisfazione della conquista – sempre nel 2014 – dei Campionati Universitari e del Guanto d'Oro.
 
Da sinistra Terry Gordini ed Eva Magno
 
«È stata una bella esperienza e molto positiva nella mia carriera di atleta – esordisce la Magno – Se volevo il salto di qualità che da tempo cerco, dovevo per forza affrontare atleti di un certo calibro. Infatti nella categoria dei 54 kg, dove ho praticamente già vinto tutto, si è aggiudicata il titolo un’atleta la quale ho già battuto lo scorso aprile, durante il Guanto d'Oro; quindi ho voluto mettermi in gioco nei 51 kg, peraltro categoria olimpica. Il mio miglioramento é stato evidenziato da una finale molto accesa di tecnica e tattica, al cospetto della Gordini (medaglia d'argento ai mondiali 2012) risultata protagonista, grazie alla sua grande esperienza. Questo è stato solo l'inizio del lungo percorso che ho d'avanti per realizzare i miei sogni – aggiunge la campionessa barese – Sono tornata a casa con una preziosa medaglia d'argento e sono decisamente molto contenta e soddisfatta ma sopratutto non ho alcun rimpianto per l'ultima sconfitta. Per arrivare a questo risultato, nell'ultimo mese ho lavorato duramente e sono stata molto aiutata non solo dalla famiglia Portoghese ma da tutta la mia regione, con gli appuntamenti collegiali femminili, organizzati dalla Rodio a Brindisi. E un grazie speciale lo voglio riservare ad Antonio De Vitis (pugile professionista e consigliere federale, ndr), che mi ha seguito sempre, anche nel ruolo di mentore, insieme al mio maestro Antonio Portoghese e alla mia amica Raffaella Rossini».
Per Cristina Mazzotta, l'avventura inizia dalla semifinale in programma sabato 12 luglio. L'esordio si materializza con un rotondo 3-0 ai danni della friulana Jennifer Moreale (Fearless Boxing Team). La Mazzotta, conquista così la sua prima finale nazionale; domenica 13 luglio, l'atleta leccese, ha incontrato la toscana Annalisa Ghilardi (Acc. Pug. Livornese) peraltro giunta direttamente in finale grazie al favorevole sorteggio. La Mazzotta, ha affrontato con la solita grinta anche l'ultimo atto, riuscendo a conseguire (con il finale di 2-1) l’ambito titolo italiano.
Cristina Mazzotta, oltre ad essere un'atleta, è soprattutto mamma del piccolo Marco (di appena due anni) e moglie di Eugenio. Mamma Cristina vive nella sua San Donato (a pochi chilometri da Lecce) e da circa un anno si è seriamente allenata per la conquista del Campionato Italiano Elite.
«Sono felicissima per il raggiungimento di questo titolo italiano – afferma mamma Cristina – Sapevo di poter far bene ma ero consapevole di non essere in possesso di quel bagaglio d’esperienza necessario per affrontare un evento di cotanto spessore agonistico. Peraltro, in finale ho affrontato l’ex campionessa 2012 e finalista lo scorso anno, la Ghilardi, la quale era approdata in finale, grazie al sorteggio, quindi poteva vantare un minimo di freschezza in più. Grazie ai suggerimenti del mio tecnico Angelo Lezzi, ho cercato di evidenziare sul ring una maggiore abilità e destrezza nei movimenti e anche nei colpi; per certi versi, sono stata “aiutata” anche dalla mia struttura fisica un po’ più longilinea rispetto alle avversarie. Alla fine, dopo due intense e difficili sfide, ho coronato il sogno di vincere il titolo italiano. Inoltre, ho ricevuto anche un’inaspettata ma sicuramente gradita comunicazione: il Responsabile Tecnico della Nazionale Italiana Femminile, Emanuele Renzini, mi ha convocata per uno stage “azzurro” dal 3 al 13 agosto prossimi. Concludo dedicando questo traguardo, al mio maestro ma soprattutto alla mia famiglia che mi sempre supportata e al mio piccolo Marco ».

COMUNICATO STAMPA  della “Delegazione Provinciale Fpi” di Lecce
     BARI  14 luglio 2013 
  
 
UFFICIO STAMPA
Sandro Turco  (+39) 329 8218603
E-mail: sandroturco1@gmail.com - salentopress2009@libero.it 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 LUGLIO DEL 1965

Aldo Pravisani batte Armando Scorda di Alfredo Bruno Il 17 luglio 1965 sul ring di Falconara, in una riunione organizzata da Ciarmato con la collaborazione di Silverio Cresta, erano chiamati a contendersi il titolo...

17/07/2019

SALUTIAMO VINCENZO BELFIORE

La boxe in lutto per la scomparsa di Vincenzo Belfiore, il suo storico per eccellenza di Alfredo Bruno Ci sono notizie che ti aspetti, ma quando arrivano diventano difficili da smaltire come se fossero improvvise. ...

15/07/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 LUGLIO DEL 1956

Artemio Calzavara batte Sandro D'Ottavio di Alfredo Bruno Il 13 luglio 1956 il Kursaal di Saint Vincent mostrava un pienone insospettabile per la riunione imperniata sul titolo italiano dei mediomassimi tra Artemio...

13/07/2019

UN GIORNO COME OGGI, L'11 LUGLIO DEL 1956

Duilio Loi batte Piet Van Klaveren di Alfredo Bruno L’ 11 luglio 1956 al Vigorelli di Milano grande riunione in bilico per la minaccia della pioggia dopo l’afa dei giorni precedenti. Ma quando c’&...

11/07/2019

UN GIORNO COME OGGI, L'8 LUGLIO DEL 1957

Giancarlo Garbelli batte Umberto Vernaglione di Alfredo Bruno L’8 luglio 1957 Giancarlo Garbelli conquistava a Bologna il titolo italiano dei welter battendo il campione Umberto Vernaglione. I due si erano già...

08/07/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 6 LUGLIO DEL 1956

Paolo Rosi batte Joey Lopes di Alfredo Bruno Il 6 luglio 1956 c’era grande attesa al Madison Square Garden di New York per vedere in azione il reatino Paolo Rosi, un leggero che aveva impressionato per ...

06/07/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 3 LUGLIO DEL 1965

Silvano Bertini batte Luigi Furio di Alfredo Bruno Il 3 luglio 1965 a Signa in una riunione mista Silvano Bertini, idolo della cittadina, affrontava un avversario difficile per la sua combattività ed esperie...

03/07/2019

UN GIORNO COME OGGI, IL 2 LUGLIO DEL 1955

Mario Ciccarelli batte Alois Brand di Alfredo Bruno Il 2 luglio 1955 Mario Ciccarelli si ripresentava di fronte al pubblico milanese nella serata in cui si svolgeva la grande sfida tra Duilio Loi e Giancarlo Garbel...

02/07/2019

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS