There are 55.055 boxer records, at least 536.260 bouts and 10.726 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 APRILE DEL 1959

 

 

Sonny Liston, il grande orso

di Priminao Michele Schiavone

Il peso massimo americano Sonny Liston, conosciuto con l’appellativo "The Big Bear" si esibì per la quarta volta a Miami Beach, in Florida, il 15 aprile 1959, affrontando "Big Cat" Cleveland  Williams, connazionale originario della Georgia con casa a Houston, in Texas, con una lunga sfilza di risultati positivi, molti ottenuti prima del limite. Nel Municipal Auditorium di Miami Beach il confronto tra i due possenti avversari si risolse nel terzo round a favore di Liston, che aveva meno combattimenti all’attivo ma contro antagonisti di più alto valore professionale. Liston nacque con il nome di Charles l’8 maggio 1932 a Sand Slough, Arkansas, mentre alcune fonti riportano la natività avvenuta a St. Francis County, nello stesso Stato di Arkansas. Iniziò la carriera professionista il 2 settembre 1953 a Saint Louis, in Missouri, dopo aver partecipato ai più importanti tornei nazionali di quell’anno. Vinse le competizioni Golden Gloves Missouri, Golden Gloves di Chicago, Chicago-NY Intercity e Missouri International Golden Gloves, perdendo un solo match nei quarti del campionato nazionale AAU. Perse il primo match a torso nudo nel settembre 1954 da Marty Marshall, in 8 tempi dopo sette affermazioni, quasi tutte ai punti. Nel marzo del 1956, alla settima prova positiva ribaltò il risultato subito da Marshall sulla distanza delle 10 riprese. Rimase inattivo fino a tutto l’anno seguente a causa di una condanna a nove mesi di reclusione per aver picchiato un poliziotto. Ritornò sul ring nel gennaio 1958 e da allora infilò una serie impressionante di successi che lo portarono dritto sulla soglia del campionato mondiale. Vittime illustri della sua scalata furono Bert Whitehurst, Wayne Bethea, Ernie Cab, Nino Valdes, Willi Besmanoff, Howard King, ancora Cleveland  Williams, Ray Harris, Zora Folley, ed Eddie Machen. Il 25 settembre 1962 per Liston la grande opportunità si presentò a Chicago, Illinois, di fronte al titolare iridato dei pesi massimi Floyd Patterson: la sua potenza distruttrice si abbatté sul campione e lo travolse a 2 minuti e 6 secondi del primo round, facendolo proclamare campione del mondo. Liston concesse la rivincita a Patterson il 22 luglio 1963 a Las Vegas, Nevada, e lo respinse come fece nell’atto di conquista del titolo, folgorandolo a 2:10 del round iniziale, accordandogli solo quattro secondi in più della prima sfida. Il regno mondiale di Liston si concluse il 25 febbraio 1964 a Miami Beach, dove aveva vinto nelle sei precedenti prestazioni, abbandonando la difesa contro Cassius Clay dopo sei sessioni, motivando la rinuncia con una sospetto infortunio a una spalla. Il 25 maggio dell’anno seguente Liston si ritrovò nella bufera mediatica a seguito del secondo risultato riportato dinanzi a Clay, conosciuto intanto con il nuovo nome di Muhammad Ali: a Lewiston, Maine, rimase al tappeto per il conto totale dopo 2 minuti e 12 secondi del primo round. La seconda soluzione, avvenuta per effetto di un pugno ritenuto invisibile, rafforzò l’ipotesi di una truffa perpetrata nel primo match, che ha coinvolto come truccato anche il secondo combattimento. Liston si riabilitò in Svezia dove si affermò quattro volte nei due anni successivi. Tornò a calcare i quadrati statunitensi dal marzo 1968 e continuò a vincere contro avversari di secondo piano fino allo scontro con Leotis Martin, nel dicembre 1969 a Las Vegas, dove perse inaspettatamente nella nona sessione. Salì sul ring per l’ultima volta il 29 giugno 1970 a Jersey City, dove costrinse all’abbandono dopo 9 tempi Chuck Wepner, campione dello Stato di New Jersey e futuro sfidante mondiale di Muhammad Ali. La sua carriera si concluse con il record di 54 incontri (50-4-0), allorquando la morte lo colse nel dicembre di quell’anno. Dal 1991 il nome di Sonny Liston si trova nell’elenco dell’International Boxing Hall of Fame.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

 

 

Archive

ADDIO AL TEDESCO MARKUS BEYER

Protagonista della rinascita tedesca di Primiano Michele Schiavone 4 dicembre 2018 – Nella giornata di ieri a Berlino è venuto a mancare l’ex campione Markus Beyer. Soprannominato 'Boom-Boom' ini...

04/12/2018

IL 16.12 PRIMI INGRESSI NELL'OLIMPO DEL PUGILATO

Il Salone Della Fama Sportiva Italiana sarà inaugurato dalle Stelle del Pugilato L’annuncio fatto il 29 maggio scorso sul sito sportenote con il quale l’Ente Italiano d’Iniziativa Sociale (EIdIS) ha res...

04/11/2018

ADDIO A PIERO DEL PAPA

Una carriera da grande protagonista di Alfredo Bruno Lunedì 29 ottobre 2018 -- La boxe italiana è stata colpita da un altro doloroso lutto per la scomparsa di Piero Del Papa a Pisa, lo scorso sabato 2...

29/10/2018

IL RICORDO DI KARL MILDENBERGER

Morto a due mesi dall'81mo compleanno di Primiano Michele Schiavone Sabato 6 ottobre 2018 – Karl Mildenberger, uno dei più popolari pugili tedeschi affermatisi durante l’occupazione...

06/10/2018

MORTO GRACIANO ROCCHIGIANI

Morto in un incidente a Belpasso il campione di Boxe Graciano Rocchigiani L'ex campione del mondo sarebbe stato investito da un'auto: aveva 54 anni ed era padre di due bambini cataniatoday.it L'e...

03/10/2018

AUGURI A SANDRO MAZZINGHI

Per i suoi 80 anni Oggi, 3 ottobre 2018, uno degli ultimi eroi sportivi del secolo scorso, taglia il traguardo degli 80 anni. Lo vogliamo ricordare con due articoli pubblicati nei giorni scorsi dai quotidiani...

03/10/2018

ADDIO A CAVICCHI, INDIMENTICATO CAMPIONE

Rimasto nella memoria degli appassionati di pugilato di Primiano Michele Schiavone Giovedì 23 agosto 2018 – Si è spento all’età di 90 anni compiuti l’ex campione...

23/08/2018

IL RICORDO DI GIANCARLO USAI

Scomparso a 68 anni compiuti di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 1 agosto 2018 – Nella giornata di ieri è venuto a mancare, a 68 anni di età, l’ex pugile Giancarlo Usai, ...

01/08/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS