There are 54.978 boxer records, at least 535.590 bouts and 10.314 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

TOSCANA, GIORNATA CONCLUSIVA TORNEO ETRURIA 2012

 

 

Toscana: 7° Torneo Etruria, giornata conclusiva

di Massimo Capitani

Domenica 4 Novembre si è svolta a Borgo San Lorenzo l’ultima giornata d’incontri della 7° edizione del Torneo Etruria. Il Torneo regionale, organizzato dalla Boxe Mugello, vanta numeri importanti: 153 pugili al via, 115 incontri disputati in dodici giornate di Boxe.
Di scena, per l’ultima giornata, le finali dei pugili 2° serie, cui si sono aggiunte due finali per la categoria 3° serie e il match fuori Torneo fra il vincitore del Guanto D’Oro 2012 Obbadi ed il ligure Boufrakech.
 
Si parte dagli Elite 3° di serie 52 kg Raffi e Bellucci.
Raffi appare subito più determinato e aggressivo, pressa l’avversario costringendolo al conteggio nel 1° e nel 2° tempo. Bellucci si riscatta subito dopo atterrando l’avversario, sorpreso da una combinazione al volto. Raffi riparte e Bellucci è di nuovo contato. All’inizio della 3° ripresa il match finisce, Bellucci lamenta un infortunio al bracco destro. Vince per R.S.C. Injury Raffi.
 
Mannucci e Vanni per i 64 kg completano il cartellone delle finali 3° serie.
Mannucci avanza a piccoli passi togliendo la distanza ed annullando l’allungo superiore dell’avversario. L’azione di Mannucci mira al bersaglio grosso per poi variare al volto, Vanni cerca di anticiparlo con il sinistro dritto, ma il colpo, quasi mai doppiato, non argina
l’azione dell’avversario. Vince ai punti Mannucci.
 
Il 3° incontro della serata è fra i 56 kg Passeri e Tassi.
Si aggiudica l’incontro Tassi abile a sfruttare doti di tempismo e precisione su un avversario che raramente trova la misura giusta per esprimere la sua azione.
 
Cacciatore e Ruffo danno vita ad una battaglia per la finale dei 60 kg. Il match s’infiamma sin dalle prime battute con duri scambi a centro ring, numerosi i colpi portati da una parte e dall’altra. Si aggiudica il match Cacciatore che, pur incassando duri colpi, finisce in crescendo la 2° ripresa e si aggiudica la 3°.
 
Il 5° incontro della serata vede sul quadrato Russo e Mastromatteo.
L’azione di Russo, volta a togliere la distanza all’avversario, s’infrange sui colpi dritti e precisi di Mastromatteo. Anche alle corde Mastromatteo riesce a limitare i rischi ed a ripartire con puntualità al volto dell’avversario. Si aggiudica il match ai punti Mastromatteo.
 
Dopo la pausa sono sul ring i 69 kg. Vasa e Imane.
Vasa a centro ring pressa l’avversario che però è abile a schivare e rientrare. Imane mostra buona tecnica, cambia guardia con disinvoltura ed è preciso nei colpi a serie. Vasa, pur continuando a cercare l’avversario, raramente riesce a scaricare la sua azione.
Vince ai punti Imane.
 
Per la categoria di 75 kg disputano la finale Lepei e De Mizio.
De Mizio approfitta di una prima ripresa con troppe pause dell’avversario per metterlo in difficoltà con azioni rapide. Lepei inizia a forzare il ritmo nel 2° tempo ed impone subito il conteggio a De Mizio; nello stesso round però è lo stesso Lepei a subire un richiamo ufficiale per il paradenti che gli sfugge per la 3° volta.
Nel 3° round Lepei attacca, De Mizio cerca la replica. L’azione di Lepei, anche se non sempre esplosiva, è efficace e gli vale la vittoria.
 
L’8° match della serata vede opposti gli 81 kg Tommassini e Fiorenza.
Match con pochi colpi a segno, l’azione di Tommassini è spesso scomposta e scorretta, non gira i colpi. Fiorenza si aggiudica il match con qualche buon colpo dritto ed evitando la replica dell’avversario.
 
I 91kg Politi e Fantacci danno vita all’ultimo incontro del Torneo.
Politi è costretto a subire la veemente azione di Fantacci che già nella 1°ripresa gli impone il conteggio. Nella stessa ripresa Politi subisce il 1° richiamo dell’arbitro per l’uso scorretto del gomito. Il tema del match non cambia, così come i richiami per Politi, che giunti al terzo, come da regolamento, decretano la sua squalifica. La vittoria va dunque a Fantacci, un plauso anche a Politi, che al rientro sul ring dopo l’infortunio al tendine del bicipite, ha saputo comunque conquistare la finale del Torneo Etruria.
 
Per il match fuori Torneo, e come ultimo incontro della serata, si affrontano per la categoria 56 kg, Obbadi e Boufrakech.
Boufrakech parte, sfruttando le sue lunghe leve, con rapide serie a bersaglio alto. Obbadi si copre e cerca di rientrare; buono, anche se poco continuo, il lavoro al bersaglio grosso, mentre altri colpi sono portati in maniera irregolare, non girati. All’angolo raccomandano più colpi al bersaglio.
Obbadi imprime dalla 2° ripresa ritmo e varietà di colpi. Il lavoro al corpo è finalizzato al volto, il gancio destro incrocia l’azione di Boufrakech e poi montanti, azioni di difesa con spostamenti e nuove fasi di attacco. Boufrakech dimostra cuore e preparazione tenendo i colpi dell’avversario e tornando in attacco nella 3° ripresa, Obbadi controlla pur non rinunciando a rientrare sempre. Vince Obbadi ai punti.
 
Siamo ancora in piedi ad applaudire i due pugili protagonisti di un match dai contenuti tecnici e agonisti elevati, quando lo speaker annuncia la fine del 7° Torneo Etruria e dà l’appuntamento al prossimo anno.
 
Fonte: Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 OTTOBRE DEL 1977

Lassandro, tre volte titolare nazionale di Priminao Michele Schiavone L’elenco dei pugili diventati campioni italiani per tre volte nella stessa categoria contempla il nome di Damiano Lassandro,...

22/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 OTTOBRE DEL 1934

Edelweiss Rodriguez campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Uno dei primi pugili riminesi che si fece conoscere a livello italiano fu Edelweiss Rodriguez, vincitore del titolo nazionale profes...

21/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS