There are 56.878 boxer records, at least 541.085 bouts and 11.254 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

IL RICORDO DI MARIO LAMAGNA

 

 

Primo campione italiano di Napoli

Avversario di 8 campioni europei

di Primiano Michele Schiavone

4 luglio 2020La mattinata soleggiata di una incipiente estate ha avuto un brusco offuscamento portato dalla ferale notizia della morte, avvenuta ieri, di Mario Lamagna, ex pugile partenopeo, il primo del capoluogo campano capace di fregiarsi del titolo di campione italiano dei pesi medi, impresa riuscitagli due volte.
Nato a Napoli il 10 ottobre 1941, approdava con successo al professionismo nel dicembre 1964 dopo essere giunto secondo, dietro il sardo Dino Murru, ai campionati italiani dilettanti svoltisi nel marzo di quell’anno a Roma.
Cresciuto nel quartiere napoletano chiamato Arenella, veniva presto etichettato con l’appellativo  “bombardiere dell’Arenella”. I numerosi risultati positivi confortavano a pieno titolo quel soprannome che lo accompagnerà per il resto della carriera.
Il 26 dicembre 1966 a Torino otteneva l’accesso al titolo italiano dei pesi medi dopo essersi imposto in cinque riprese al veneziano Enrico Simoni, già superato ai punti otto mesi prima, in un confronto tra imbattuti.
Il 19 maggio dell’anno seguente, nella sua città, disputava il suo primo confronto tricolore tra i professionisti ma l’ostacolo rappresentato dal campione in carica Carlo Duran, argentino di nascita residente a Ferrara, non veniva superato nonostante l’impegnativa prova durata dodici tempi. Sei mesi dopo, il suo primo vincitore a torso nudo diventerà campione europeo.
Altri trionfi, nonostante uno scivolone dinanzi al quotato francese Yoland Leveque – campione nazionale superwelter e medi e titolare europeo superwelter – gli garantivano la seconda sfida per la vacante cintura italiana. Avveniva ancora a Napoli, il 30 agosto 1968, al cospetto del livornese Remo Golfarini, e si concludeva con una deludente soluzione decisa nella terza frazione a causa di una ferita. Anche questo suo vincitore, tre mesi dopo, cingerà la cintura europea dei pesi superwelter.
Dopo due esibizioni positive Lamagna si ritrovava a competere per il vacante campionato nazionale, ma ancora una volta una maligna ferita lo eliminava nel terzo tempo contro il qualificato Luigi Patruno, sempre a Napoli, il 18 aprile 1969.
Ottenuta la rivincita, l’11 marzo 1970 a Caserta, arrivava per Lamagna la sospirata conquista del titolo italiano, dopo una grandiosa prestazione conclusa anzitempo nell’ottava ripresa.
Il napoletano manteneva la cintura contro Luciano Sarti ma la cedeva allo stesso avversario a Padova.
Si riprendeva il primato italiano dal medesimo padovano il 14 luglio 1974 per poi perderlo in ottobre contro Sauro Soprani a Forlì.
Saliva sul ring ancora tre volte, sempre all’estero: a Cannes contro il francese Gratien Tonna, campione transalpino e continentale: a Oslo, Norvegia, contro il danese Tom Bogs, più volte detentore europeo; a Parigi contro il congolese Billy Suze.
In precedenza altri nomi importanti di quegli anni, contro i quali poteva vantare affermazioni, avevano arricchito il suo record, quali lo spagnolo Cesareo Barrera, più volte campione nazionale e sfidante europeo, il transalpino Jean Baptiste Rolland, titolare francese e sfidante continentale, lo spagnolo Jose Hernandez, campione nazionale ed europeo, il laziale Elio Calcabrini, che oltre al titolo italiano vanterà il primato europeo dei pesi medi.
Nel maggio 1970 impegnava in dieci riprese  a Johannesburg il sudafricano Pierre Fourie, al quale vanno attribuiti i titoli nazionali medi e mediomassimi, nonché quattro sfide mondiali durate 15 tempi, due con Bob Foster e altrettante con Victor Galindez.
Sulla stessa distanza teneva occupato a Parigi, nel novembre 1971, il francese Jacques Kekichian, campione nazionale e continentale.
In campo nazionale vanno ricordati come suoi avversari i romani Mario Romersi e Aurelio De Rossi, oltre al marchigiano Nicola Menchi.
Dopo nove anni di professionismo Lamagna aveva sommato 52 combattimenti, 36 conclusi a suo favore (19 prima del limite), 15 contro e 1 risultato di parità.

Primiano Michele Schiavone
 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 24 NOVEMBRE 1979

In Ascoli Piceno, per un titolo nazionale di Primiano Michele Schiavone Un campionato italiano dei pesi massimi è stato sempre una attrazione particolare per gli appassionati di pugilato, anch...

24/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 23 NOVEMBRE 1974

A Pordenone per un titolo e in Lombardia di Primiano Michele Schiavone Il bresciano Ambrogio Mariani riuscì a conquistare il titolo italiano al nono anno di professionismo. Dopo il fallito tent...

23/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 NOVEMBRE 1969

A Roma, per una difesa mondiale con tante incognite di Primiano Michele Schiavone La terza difesa del titolo mondiale dei pesi medi da parte di Nino Benvenuti dopo la riconquista da Griffith fu progra...

22/11/2020

Americani di origine italiana: Joe Grim

Noto come l'uomo di ferro di Pietro Anselmi e Primiano Michele Schiavone All’inizio del secolo scorso, tra i pugili di origine italiana considerati i più ’duri a ...

21/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 NOVEMBRE 1986

A Campione, per un duplice campionato tricolore di Primiano Michele Schiavone Campione d'Italia, exclave italiana in territorio svizzero che si affaccia sul lago di Lugano, il 21 novembre del 1986 osp...

21/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 NOVEMBRE 1977

A Torino, per un mondiale tra stranieri di Primiano Michele Schiavone Nei primi minuti del 20 novembre 1977, da Torino, iniziava il collegamento Cbs via satellite con gli Stati Uniti e l’Argenti...

20/11/2020

IL RICORDO DI "MARTLLO" ROLDAN

Morto a 63 anni Il pugilato argentino piange la morte di Juan Domingo Roldan di Primiano Michele Schiavone Giovedì 19 novembre 2020 – Martillo Roldan, ultimo idolo del Luna P...

19/11/2020

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE 1976

In Danimarca, per una difesa fruttifera di Primiano Michele Schiavone La triade europea realizzata dai detentori italiani nel novembre del 1976 si concluse il 19 del mese a Rander, in Danimarca, dove ...

19/11/2020

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS