There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.309 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

NDIAYE: "VOGLIO DIVENTARE CAMPIONE DEL MONDO"

 

 

Dichiarazione lapidaria di Ali "Sabato non sarà De Carolis a fermarmi"

A Roma match titolati per Mouhamed Ali Ndiaye e Andrea Manco

comunicato stampa

Martedì  28 aprile 2015 – Fine settimana impegnativo per due pugili della scuderia OPI 2000: Mouhamed Ali Ndiaye sfiderà il campione intercontinentale dei pesi supermedi IBF Giovanni De Carolis, mentre Andrea Manco contenderà a Massimiliano Buccheri il vacante titolo italiano dei pesi medi. Entrambi gli incontri avranno luogo al PalaTiziano di Roma nell’ambito della manifestazione organizzata da Davide Buccioni.
 
La sfida tra Ndiaye e De Carolis sarà trasmessa in diretta da Deejay TV (canale 9 del digitale terrestre nazionale e canale 145 della piattaforma Sky) alle 23.00.
 
Per Mouhamed Ali Ndiaye (nella foto), battere Giovanni De Carolis è imperativo se vuole rilanciarsi ad alto livello dopo la sconfitta subìta contro Christophe Rebrasse per il vacante titolo europeo dei supermedi. De Carolis è classificato n.11 al mondo dall’IBF e conquistare la cintura intercontinentale per Ndiaye significherebbe entrare in una classifica in cui al momento non è presente. Ndiaye ha una potenza devastante che gli potrebbe consentire di mettere knock out chiunque, infatti è soprannominato The Power, ma deve ottenere vittorie contro avversari di grande valore se vuole scalare le classifiche.
 
Sono determinato a battere Giovanni De Carolis - ha dichiarato Mouhamed Ali Ndiaye – e sono sicuro di riuscirci perché mi sento benissimo sia mentalmente che fisicamente. La sconfitta prima del limite contro Rebrasse appartiene al passato e non ci penso più. Il mio sogno, fin da bambino, è diventare campione del mondo e non sarà De Carolis ad impedirmi di realizzarlo. So di combattere a casa sua e sono sicuro che i suoi tifosi lo sosterranno a gran voce, ma loro non saliranno sul ring: saremo solo io e Giovanni a combattere. E poi anch’io ho dei tifosi a Roma dove ho vinto e difeso il titolo internazionale IBF alcuni anni fa. In caso di vittoria, il mio procuratore Salvatore Cherchi mi ha promesso un match molto importante. Anche per questo, sono sicuro di vincere sabato prossimo.”
 
Il 35enne Mouhamed Ali Ndiaye ha un record composto da 24 vittorie (13 prima del limite), 2 sconfitte e 1 pari. Nella categoria dei pesi supermedi, è stato campione d’Italia (nel 2008) e dell’Unione Europea (nel 2011-2012). Anche il 30enne Giovanni De Carolis ha sostenuto 27 incontri professionistici, ma con un bilancio di 22 vittorie e 5 sconfitte. Ndiaye è alto 182 cm, mentre De Carolis 184 cm. Quest’ultimo ha vinto il titolo internazionale dei supermedi WBC ed ha resistito 12 riprese contro il grande Arthur Abraham. Entrambi hanno perso ai punti contro il congolese-danese Lolenga Mock (che ha battuto anche Lorenzo Di Giacomo). E’ facile prevedere, quindi, che la sfida del 2 maggio sarà molto intensa e che sia i tifosi che gremiranno il PalaTiziano (3.500 posti) sia i telespettatori di Deejay Tv saranno soddisfatti.
 
Riguardo alla sconfitta contro Lelonga Mock, Mouhamed Ali Ndiaye ha qualcosa da dire: “Per un giudice avevo vinto io, per 116-112. Gli altri due hanno dato la vittoria a Mock per 115-113. Il combattimento si è svolto in Danimarca, nazione adottiva del mio avversario. Sembra un verdetto casalingo, ma non voglio dirlo. Lascio che siano gli altri a farsi un’idea.”
 
La contesa tra Andrea Manco e Massimiliano Buccheri per il vacante titolo italiano dei pesi medi sembra molto difficile per il pugile dell’Opi 2000. Manco ha 22 anni e 11 incontri all’attivo (10 vinti e 1 pareggiato), mentre Massimiliano Buccheri ha 30 anni, è salito sul ring 20 volte con un bilancio di 18 vittorie, 1 pari e 1 sconfitta ed è diventato campione d’Italia nella categoria superiore sconfiggendo largamente ai punti Roberto Cocco (il 14 giugno 2013). Ma le statistiche sono una cosa, le battaglie sul ring un’altra e spesso la boxe riserva sorprese (è bella proprio per questo).

 

 

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 OTTOBRE DEL 1956

Guido Mazzinghi batte Marino Faverzani di Priminao Michele Schiavone La prima ed unica difesa del titolo italiano dei pesi medi sostenuta dal toscano Guido Mazzinghi avvenne il 13 ottobre 1956 a Milan...

13/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS