There are 55.017 boxer records, at least 535.898 bouts and 10.396 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

FPI: CALENDARIO ATTIVITÀ AGONISTICA NAZIONALE 2012

 

 

Riproponiamo il testo della circolare informativa con la quale la F.P.I. ha reso noto il Calendario dell’Attività Agonistica Nazionale 2012 maschile e femminile, così come formulata dalla competente Commissione Tecnica per l’attività Nazionale ed approvata dal Consiglio Federale.

La stessa ha divulgato anche le disposizioni per poter partecipazione alle attività agonistiche indette dalla FPI.

fpi_logo

 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Calendario Attività Agonistica Nazionale 2012

Disposizioni per la partecipazione alle attività agonistiche indette dalla FPI

1. CALENDARIO
Preso atto della importante contrazione dei contributi per il 2012 per l’attività sportiva definiti dal CONI a favore Federazioni Sportive Nazionali, è stato necessario rimodulare il Calendario delle Attività Agonistiche 2012 rispetto a quanto proposto e realizzato negli anni precedenti.
Ai fini organizzativi, tutti gli eventi saranno allocati ove si presenteranno le migliori candidature proposte senza vincoli geografici - che dovranno rispondere in via prioritaria a criteri di massima economicità sia dal punto di vista della ricettività che per le spese viaggio.
Di seguito in elenco si riportano gli eventi previsti in Calendario 2012.
 
CALENDARIO ATTIVITA’ AGONISTICHE 2012
Entro il 18 marzo:  Tornei Regionali Esordienti Schoolboy - Junior - Youth
24 - 25 marzo:  Torneo Quadrangolare Trofeo Club Azzurrini “E. Marchiaro” Junior - Youth
27 - 28 - 29 aprile:  Torneo “ ITALIA “ Schoolboy - Junior - Youth
18 - 19 - 20 maggio:  Campionati Nazionali Universitari Maschili e Femminili
01 - 02 - 03 giugno:  Trofeo Nazionale Guanto d’Oro d’Italia    “A. Garofalo“
03 - 09 settembre:  Campus Giovanile Junior e Youth
21 - 22 - 23 settembre Femm.: Camp. Ital Elite -Torneo Naz. Elite Torneo Naz. Junior-Youth
Dal 01 al 07 ottobre
Dal 24 al 28 ottobre
Dal 07 al 11 novembre
Dal 19 al 25 novembre
Dal 12 al 16 dicembre
Fasi Regionali Campionati Italiani Schoolboy - Junior - Youth
Fase Finale Campionati Italiani Schoolboy - Junior Fase Finale Campionati Italiani Youth
Eliminatorie Fasi Regionali Campionati Italiani Elite 1^ e 2^ serie Fase Finale Campionati Italiani Assoluti Elite 1^ e 2^ serie
Il Calendario potrà essere soggetto ad eventuali modifiche a seguito di concomitanza di date di eventi successivamente programmati a livello internazionale.
 
2. DISPOSIZIONI PER LA PARTECIPAZIONE ALLE ATTIVITÀ AGONISTICHE
2.1     Operazioni di visita medica e peso
Alle fasi regionali dei Campionati Italiani e per i Tornei Regionali le operazioni di visita medica e peso si potranno svolgere con le seguenti modalità :
- avranno la durata di 2 ore e dovranno terminare almeno 2 ore prima dell’inizio delle gare;
- qualora tali operazioni abbiano inizio dopo le ore 12.00, al peso sarà consentito 1 kg di tolleranza rispetto al limite della categoria di appartenenza mentre se l’inizio è previsto prima di tale ora non sarà prevista alcuna tolleranza;
- per le fasi regionali, i Comitati Regionali competenti possono optare autonomamente per una delle due soluzioni indicate.
Alle fasi finali dei Campionati Italiani, di norma, le operazioni di visita medica e peso si dovranno effettuare:
- il 1° giorno di gare dalle ore 07:00 alle ore 09:00;
- il 2° e successivi giorni di gare dalle ore 08:00 alle ore 9:00.
Gli atleti non presenti, negli orari stabiliti, saranno esclusi dalle gare. In caso di ritardo motivato, la Commissione Ordinatrice avrà la facoltà di valutare l’imprevisto e di adottare il provvedimento più opportuno.
Alle fasi Nazionali di tutti i Campionati Italiani non è consentita alcuna tolleranza di peso.
 
2.2     Tornei Esordienti: Schoolboy - Junior - Youth
Si ricorda che la denominazione ESORDIENTE non è una qualifica ma una situazione “transitoria”; si intende per Atleta Esordiente il pugile che sostiene o abbia sostenuto il suo primo incontro nell’anno agonistico in corso, sempre che non abbia precedentemente sostenuto competizioni agonistiche in altre discipline da ring.
a-  I Tornei Esordienti Schoolboy - Junior - Youth, dovranno essere effettuati su base Regionale e
      dovranno svolgersi nelle date previste dal Calendario emanato dalla FPI.
b-  Le iscrizioni e le relative modalità di svolgimento dovranno essere trasmesse alla competente CTN
      entro 15 giorni prima della data d’inizio prevista; con successiva comunicazione la Commissione
      rilascerà il dovuto nulla osta organizzativo.
c-  Nelle modalità di svolgimento, i competenti Comitati Regionali dovranno tenere conto delle seguenti
      prescrizioni:
-     Gli atleti non potranno gareggiare per più di n.2 gg. consecutivi;
-     In caso di un numero elevato di partecipanti, è consentito prevedere, nelle categorie di peso
interessate, la realizzazione di uno o più gironi composti da massimo n. 4 atleti;
-     In caso di un numero ridotto di partecipanti, si rimette ai rispettivi Comitati Regionali
      l’opportunità di verificare la possibile realizzazione dell’evento in collaborazione con Comitati
      Reginali e Provinciali limitrofi;
-     I Servizi Arbitrali dovranno prevedere una giuria composta da n.1 Arbitro     senza voto ed n.3
Giudici.
 
2.3     Torneo quadrangolare Trofeo Club Azzurrini “ E. Marchiaro” Junior - Youth
Il Torneo ad invito, riservato agli atleti appartenenti alla qualifica Junior ed atleti appartenenti alla qualifica
Youth nati nell’anno 1995, sarà articolato in due giornate di gara con Semifinali, Finali 1°e 2° posto, Finalina
3° e 4° posto. I gironi saranno composti ciascuno da quattro atleti. Nel mese di Febbraio la CTN provvederà
alla selezione dei componenti del Club e successivamente emanerà il calendario specifico degli impegni di
ciascuna qualifica e di ciascuna categoria di peso. Per le qualifiche con maggior numero di tesserati è facoltà
della CTN prevedere anche più Gironi per la stessa categoria di peso. E’ altresì facoltà della CTN prevedere,
d’intesa con la Commissione Femminile, la realizzazione di qualche Girone riservato alla qualifica Junior e
Youth.
Il sorteggio verrà effettuato il primo giorno di gara. Nella prima giornata di gare si svolgeranno le Semifinali ed il secondo giorno le Finali per il 1° e 2°posto e la Finalina tra gli sconfitti della prima giornata.
La giuria sarà composta da un arbitro senza voto e cinque giudici con l’utilizzo delle Score - Machine.
 
 
2.4      Torneo “ITALIA” - Schoolboy - Junior - Youth
Torneo ad iscrizione libera, alla partecipazione saranno ammessi atleti di nazionalità Italiana e Straniera. Per la qualifica YOUTH sono ammessi alla partecipazione i soli atleti nati nell’anno 1995.
Sono esclusi gli atleti selezionati per la partecipazione al Club degli Azzurrini.
Per ogni Comitato Regionale saranno ammessi non più di n.2 atleti della stessa categoria di peso, per ciascuna qualifica.
Per ogni Ass. Sportiva sarà ammesso n.1 Atleta per categoria di peso per ciascuna qualifica.
Qualora un Comitato Regionale abbia un numero d’iscritti superiore a quanto sopra rappresentato, potrà organizzare una pre-selezione regionale per definire i n. 2 atleti partecipanti o decidere altrimenti.
D’intesa con il Settore Femminile, e’ prevista la partecipazione , per alcune categoria di peso, di Atlete appartenenti alla qualifica Junior e Youth.
Le iscrizioni dovranno essere presentate entro la data del 30 marzo 2012, trasmesse a mezzo fax, e-mail o consegnate a mano, ai rispettivi Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali che a loro volta, entro la data del 04 Aprile 2012 dovranno inoltrarle sollecitamente alla Commissione Tecnica Nazionale.
La CTN potrà ammettere per ogni categoria di peso un numero di atleti pari a 4 o suo multiplo, in modo tale che si possano formare Gironi completi, la CTN nella formazione dei Gironi, dovrà tener presente le esperienze agonistiche di ogni partecipante, in modo da garantire incontri caratterizzati da equilibrio di esperienze.
La giuria sarà composta da un arbitro senza voto e cinque giudici con l’utilizzo delle Score - Machine.
 
2.5      Campionati Nazionali Universitari Maschili e Femminili
Ai Campionati Nazionali Universitari, che si effettueranno nella località di MESSINA, saranno ammessi i pugili Elite 1^ e 2^ Serie, iscritti alle varie facoltà per l’anno accademico in corso.
I Campionati si dovranno svolgere nelle date previste dal Calendario emanato dal C.U.S.I..
Per il Campionato è prevista la designazione da parte della CTN di n.2 Teste di Serie per ciascuna categoria di peso. La designazione sarà fatta sulla scorta dei risultati ottenuti dagli atleti partecipanti negli ultimi quattro anni di attività.
Le iscrizioni dovranno essere presentate entro la data del 16 Aprile 2012, e dovranno essere trasmesse a mezzo fax, e-mail o consegnate a mano, ai rispettivi Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali che a loro volta, dovranno inoltrarle sollecitamente al Settore Tecnico Dilettanti.
Le iscrizioni definitive, dovranno essere effettuate in conformità alle direttive emanate dal C.U.S.I..
La giuria sarà composta da un arbitro senza voto e cinque giudici con l’utilizzo delle Score -Machine.
 
2.6     Torneo Nazionale Trofeo Guanto d’Oro d’Italia “ Aldo Garofalo”
Si conferma la formula del 2011, con n.8 partecipanti per ciascuna categoria di peso ed una sola sessione di gare di n.3 giorni.
La partecipazione è riservata a tutti gli atleti (italiani e stranieri), tesserati per la FPI, qualifica Elite 1^ e 2^ serie che siano nati dopo il 31/12/1989 per le categorie di peso da 60 a 81 kg. e nati dopo il 31/12/88 per le altre categorie di peso. Saranno selezionati un massimo di n.8 atleti titolari per ogni categoria di peso, ed un rispettivo numero congruo di riserve.
Nel mese di Maggio la CTN, attraverso i competenti Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali, effettuerà una ricognizione fra gli atleti in possesso dei titoli richiesti, allo scopo di verificare e definire le categorie di peso e la loro eventuale disponibilità a partecipare alla manifestazione.
Per la compilazione della graduatoria, la CTN prenderà in considerazione il numero delle vittorie ed i risultati ottenuti negli ultimi quattro anni agonistici, dando un peso diverso per ciascun anno ovvero:
100% del punteggio acquisito nel 2012
85% per quello acquisito nel 2011
70% per il 2010
60% per il 2009
I primi due atleti classificati saranno designati teste di serie della categoria interessata. Il sorteggio sarà svolto secondo quanto stabilito dall’art. 62 e 63 del vigente Regolamento Settore Dilettanti.
I vincitori del Trofeo, se di cittadinanza italiana, saranno ammessi direttamente alle fasi nazionali dei Campionati Italiani Assoluti Elite.
La giuria sarà composta da un arbitro senza voto e cinque giudici con l’utilizzo delle Score-Machine.
 
 
2.7     Attività Femminile:
Campionati Italiani Elite - Torneo Nazionale Elite - Torneo Nazionale Junior e Youth
a) Campionati Italiani Elite:
Si svolgeranno nelle date previste in Calendario e sono riservati alle atlete appartenenti alla qualifica Elite 1^ e 2^ serie di nazionalità italiana, regolarmente tesserate per l’anno 2012 e che abbiano disputato almeno un incontro.
Sono ammesse alla competizione un massimo di n.8 atlete per ogni categoria di peso. La CTN, valutate le richieste di iscrizione pervenute, con i medesimi criteri di cui al punto 2.6 della presente Circolare, individuerà le otto atlete aventi diritto di partecipazione e n.2 Teste di Serie per ciascuna categoria di peso.
b) Torneo Nazionale Elite:
Il Torneo Nazionale Elite è riservato alle atlete:
-   Elite 1^ e 2^ serie di nazionalità italiana e straniera, regolarmente tesserate per l’anno in corso; -   nate dopo il 31/12/1985;
-   che abbiano disputato almeno un incontro;
-   che facciano specifica richiesta d’iscrizione al Torneo;
-   alle atlete non inserite, per differenza score, nei Campionati Italiani Elite di cui sopra.
c) Torneo Nazionale qualifiche: Junior - Youth
I Tornei Nazionali femminili Junior e Youth, di nazionalità italiana e straniera, si svolgeranno nelle date previste in Calendario e saranno articolati in n.2 giornate di gara con Semifinali e Finali.
La CTN potrà ammettere, per ogni categoria di peso, un numero di atlete pari a n.4 o suo multiplo in modo che si possano realizzare Gironi completi.
La CTN, nella formazione dei Gironi, dovrà tenere presente le esperienze agonistiche di ogni partecipante in modo da garantire incontri caratterizzati da equilibrio di esperienza.
Le iscrizioni dovranno essere presentate entro il 20 agosto e dovranno essere trasmesse a mezzo fax, email o consegnate a mano, ai rispettivi Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali che a loro volta, dovranno inoltrarle sollecitamente al Settore Tecnico Dilettanti entro il 3 settembre.
La giuria per i Campionati Italiani e Tornei Nazionali, dovrà essere composta da un arbitro senza voto e cinque giudici con l’utilizzo delle Score-Machine.
 
2.8     Campionati Italiani Schoolboy - Junior - Youth
I Campionati Italiani in oggetto si articoleranno con una fase eliminatoria su base Regionale ed una fase Finale Nazionale.
Di seguito si rappresentano in elenco le Regioni che dovranno realizzare le rispettive fasi eliminatorie Regionali:
1. Piemonte / Valle d’Aosta             9. Marche
2. Lombardia                                      10. Abruzzo
3. Liguria                                             11. Lazio
4. Veneto                                             12. Campania
5. Friuli V.G. / Trento / Bolzano        13. Puglia
6. Emilia                                              14. Calabria
7. Toscana                                          15. Sicilia
8. Umbria                                            16. Sardegna
 
I Presidenti e Delegati Regionali del raggruppamento Friuli V.G. / Trento / Bolzano, dovranno concordare le modalità di svolgimento della fase Regionale comune.
La fase Regionale è ad iscrizione libera e dovrà svolgersi nelle date previste in Calendario. Nel caso in cui alcuni Comitati Regionali, a seguito di un preventivo censimento sul proprio territorio, dovessero ravvisare la necessità di effettuare dette eliminatorie in più giorni di gare rispetto a quelle stabilite in Calendario, gli interessati dovranno informare la CTN per concordare un anticipo sul programma gare.
 
2.9     DISPOSIZIONI COMUNI :
Sono ammessi alla partecipazione atleti di nazionalità italiana regolarmente tesserati per l’anno in corso;
Le eliminatorie dovranno svolgersi assicurando che un atleta non gareggi per più di 2 gg. consecutivi;
accedono alle fasi Finali Nazionali per qualifica e relative categoria di peso i Campioni Regionali;
Le schede d’iscrizione dovranno essere trasmesse a mezzo fax, e-mail o consegnate a mano, ai rispettivi Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali entro la data del 15 Settembre, che a loro volta dovranno inoltrare un elenco completo degli iscritti entro la data del 20 Settembre al Settore Tecnico Dilettanti con in allegato le modalità di svolgimento delle fasi eliminatorie che dovranno essere oggetto di verifica ed approvazione da parte della CTN.
L’esito di dette eliminatorie dovranno essere inoltrate al Settore Tecnico Nazionale entro la data del 9 Ottobre, segnalando: il Campione Regionale, il 2° classificato ed l’eventuale qualificato per assenza avversario.
I Servizi Arbitrali dovranno prevedere una giuria composta da n.1 Arbitro senza voto ed n. 3 giudici.
3.0     Le Fasi Finali Nazionali
Dovranno svolgersi nelle date previste in Calendario, saranno ammessi alla competizione, per ciascuna qualifica, un massimo di n.16 atleti per ogni categoria di peso.
Accedono alle Finali i Campioni Regionali, in caso di loro impedimento i 2^ classificati ed i pugili che supereranno la fase eliminatoria per assenza avversario.
La CTN si riserva la possibilità di completare alcune categoria di peso con eventuali ripescaggi.
Alle fasi Finali verranno designate , per le sole qualifiche Junior e Youth, due Teste di Serie per ogni categoria di peso fino a n. 8 atleti e n. 4 Teste di Serie con le categoria di peso con più di 8 atleti. Le graduatorie vengono stabilite sulla base dei risultati ottenuti, nella misura del:
100% per il punteggio relativo al 2012
80% per quello relativo all’anno 2011
60% per quello relativo all’anno 2010
La giuria dovrà essere composta da un arbitro senza voto e cinque giudici con l’utilizzo delle Score-Machine.
3.1     Campionati Italiani Assoluti Elite Maschili :
I Campionati Italiani Assoluti Elite maschili si effettueranno in due fasi: Regionale e Nazionale. Ai Campionati possono partecipare i pugili Elite 1^ e 2^ serie - che abbiano maturato i requisiti richiesti di classificazione in serie - e che abbiano disputato almeno un incontro nell’anno in corso (2012).
La gestione delle Fasi Regionali dei Campionati è di esclusiva competenza dei rispettivi Comitati Regionali, ferme restando il rispetto dei vigenti regolamenti e le disposizioni della presente Circolare.
Allo scopo di riequilibrare il numero dei partecipanti a ciascuna fase Regionale sono stati istituiti i seguenti raggruppamenti:
1. Piemonte / Valle d’Aosta
2. Lombardia
3. Liguria
4. Veneto / Friuli V.G. / Trento / Bolzano 5. Emilia
6. Toscana
7. Umbria / Marche
8. Abruzzo
9. Lazio
10. F.F.O.O. / F.F.A.A. 11. Campania
12. Puglia / Calabria 13. Sicilia
14. Sardegna
I presidenti e delegati provinciali facenti parte dello stesso raggruppamento dovranno concordare le modalità di svolgimento della fase Regionale comune. Le designazioni degli Arbitri-Giudici per le eliminatorie dei raggruppamenti pluri-regionali devono essere disposte dal SAG. Per quanto attiene il raggruppamento FFAA - FFOO il Comitato Regionale Lazio, d’intesa con i Gruppi Sportivi interessati, concorderà le modalità di svolgimento della fase eliminatoria.
Le iscrizioni dovranno essere trasmesse a mezzo fax, e-mail o consegnate a mano, ai rispettivi Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali entro la data del 22 Ottobre, che a loro volta dovranno inoltrare l’elenco completo degli iscritti entro la data del 25 Ottobre al Settore Tecnico Dilettanti con in allegato le modalità di svolgimento delle fasi eliminatorie che dovranno essere oggetto di verifica ed approvazione da parte della CTN.
Le fasi Regionali dovranno svolgersi entro le date previste dal Calendario ed i Comitati Regionali dovranno trasmettere al Settore Tecnico Nazionale Dilettanti la composizione delle rispettive rappresentative ovvero i risultati delle fasi regionali entro la data del 28 Novembre.
 
Le fasi Regionali dovranno svolgersi assicurando che un pugile non debba gareggiare per più di 3 giorni consecutivi. Alle fasi Nazionali parteciperanno i vincitori delle fasi Regionali o, in caso di loro impedimento, i secondi classificati. I pugili che superano la fase eliminatoria per mancanza di avversari, saranno ammessi d’ufficio alla fase finale. Inoltre parteciperanno i detentori del Titolo di Campione Italiano dell’anno precedente ed i vincitori del Trofeo del Guanto d’Oro 2012 se iscritti nella medesima categoria di peso.
Per i Campionati è prevista la designazione di due Teste di Serie per le categorie in cui sono presenti fino a otto pugili e di quattro Teste di Serie per le categorie in cui siano presenti più di otto pugili; pertanto la CTN provvederà a stilare una graduatoria con i criteri già visti per il Guanto d’Oro ed a designare le Teste di Serie previste. Come 1^ Testa di Serie sarà designato d’ufficio il Campione uscente, se presente nella stessa categoria di peso; come seconda Testa di serie sarà designato il vincitore del Trofeo Guanto d’Oro d’Italia, se presente nella stessa categoria di peso; le rimanenti Teste di Serie saranno designate attingendo dalla graduatoria predisposta.
Al sorteggio, l’assegnazione dei numeri alle Teste di Serie avverrà secondo quanto previsto dall’art. 63 del vigente Regolamento Tecnico mentre il resto del sorteggio proseguirà secondo quanto previsto dall’art. 62.
Per particolari necessità di carattere tecnico ed organizzativo la CTN, entro il limite di n.16 partecipanti per ciascuna categoria di peso, potrà procedere ad eventuali “ripescaggi”.
La giuria per le fasi Nazionali dovrà essere composta da un arbitro senza voto e cinque giudici con l’utilizzo delle Score - Machine.
4.0     Contributi :
Per agevolare la partecipazione degli atleti e dei tecnici sportivi, sono previsti, a favore delle Associazioni Sportive, i seguenti contributi:
4.1     Tornei Nazionali e Campionati Italiani 2012
a)  Contributo per le spese di viaggio
La FPI provvederà al rimborso forfettario del viaggio di A/R dalla Provincia di partenza (sede della ASD) alla Provincia della sede, con un’indennità forfettaria pari a 0,10 €/km per ogni atleta e tecnico da applicare sulle distanze chilometriche (da Provincia a Provincia) indicate nella Tabella Federale (METRA) ricavata dalla “Guida Michelin”.
Per le trasferte effettuate nell’ambito della stessa Provincia non sarà riconosciuto alcun rimborso.
b)  Viaggi aerei
Per i viaggi aerei sono previsti i rimborsi alle Società dei pugili e tecnici provenienti dalle Isole nella misura e con le modalità di volta in volta stabilite dalla FPI. Per il trasferimento dalla propria sede al porto o aeroporto e ritorno, si applicano i rimborsi forfettari di cui al punto precedente.
Inoltre, per la Regione Sicilia, in alternativa ai voli aerei previsti dalla FPI, potranno essere applicate, con modalità concordate con il competente Comitato Regionale, le nuove modalità di rimborso spese previste per tutte le altre Regioni.
c)  Spese di soggiorno
La FPI provvederà direttamente al pagamento delle spese di soggiorno dei partecipanti dal giorno di convocazione fino alla conclusione del proprio impegno agonistico.
Non saranno riconosciuti rimborsi per motivazioni diverse da quelle citate.
 
4.2     Contributo spese trasferta Fase Interregionale Campionati Italiani Elite
Per agevolare la partecipazione alle fasi eliminatorie dei raggruppamenti pluri-regionali sarà riconosciuto a ciascun atleta e tecnico, provenienti da regioni diverse da quella in cui si svolge la manifestazione, un’indennità di trasferta di € 50,00 per i soli giorni di effettiva partecipazione alla gara.
4.3     Penale
Ai fini della partecipazione si comunica che è stata eliminata la cauzione di iscrizione da tutti i tornei e campionati in calendario mentre è stata introdotta, a tutela del regolare svolgimento degli eventi, una penale pari ad € 100 che sarà applicata in caso di assenza dell’atleta senza motivata giustificazione (formale comunicazione di ritiro entro 5 gg dalla data di inizio gare o, nel caso di accadimento dopo tale termine, di invio di regolare certificato medico da parte del Presidio famigliare o del Pronto Soccorso).
Per il ricevimento degli spettanti rimborsi si ricorda l'obbligatorietà di trasmettere gli estremi per il bonifico
(IBAN) intestati alla ASD, in alternativa alla spedizione dell'assegno circolare che comporterà la applicazione
di una decurtazione di € 5,00 per i relativi costi amministrativi (emissione assegno circolare e assicurata
postale).
 
Campionati Regionali e Tornei Varie Qualifiche:
 
La FPI favorisce lo svolgimento di Campionati Regionali Elite 3° Serie, aperti anche ai cittadini stranieri.
Inoltre potranno svolgersi Tornei Regionali, aperti anche agli atleti non cittadini italiani, di ogni specifica
qualifica. Per quelle regioni che per il numero di tesserati non sia possibile, per alcune qualifiche,
l’organizzazione di detti Tornei, a tal fine è consentito accordarsi con una o più regioni limitrofe. Ai fini del
punteggio di merito tali eventi saranno considerati a tutti gli effetti “Regionali”. Per pronta memoria
ricordiamo le qualifiche in cui sono suddivisi attualmente i pugili agonisti: Schoolboy, Junior, Youth, Elite 3^
Serie, Elite 2^ Serie, Elite 1^ Serie. Infine ricordiamo che per il 2012 la qualifica per cui non sono previsti i
Campionati specifici è quella degli Elite 3^ Serie. Infine specifichiamo che Esordienti non è una qualifica ma
una condizione “transitoria” pertanto non sono previsti Campionati per Esordienti ma solo dei Tornei come lo
sono quelli di cui al punto 2.2.
Tali Tornei e Campionati devono essere indetti dai Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali FPI, chiedendo preventiva autorizzazione al Settore Tecnico Nazionale Dilettanti ed affidandone l’organizzazione ad una o più Associazione affiliata che si assumerà ogni responsabilità organizzativa e relativi oneri di spesa, fermi restando, l'attribuzione dei punteggi di merito alle Associazioni ed i premi, se previsti, per gli atleti ed i tecnici. Per dare attuazione a questi trattamenti i Comitati Regionali o Delegazioni Provinciali dovranno far pervenire al STND i referti di riunione e una piccola relazione esplicativa.
Per i Campionati di qualifica ELITE, è consentito far disputare incontri in giorni consecutivi tenendo conto che gli incontri dovranno svolgersi assicurando che un pugile non debba gareggiare per più di tre giorni consecutivi.
Per tutti gli altri tipi di Tornei gli incontri dovranno svolgersi nel rispetto di quanto previsto dal Regolamento Sanitario - Garanzie a tutela dell’integrità fisica degli atleti per gli incontri di club o, in alternativa, di quanto previsto, sempre dallo stesso articolo, per i Dual Match o incontri internazionali.
Nella scelta delle date di svolgimento si dovrà fare attenzione al Calendario Nazionale in modo tale che vengano lasciati almeno 7 giorni da ogni tipo di manifestazione e di 20 giorni d’intervallo da eventuali impegni che possono riguardare la qualifica interessata.
 
Integrazioni e Modifiche
Eventuali integrazioni e/o modifiche a quanto sopra rappresentato potranno essere apportate dalla competente Commissione Tecnica per l’attività Nazionale.
 
DISPOSIZIONI PER LA PRESENTAZIONE RICHIESTE PER L’AFFIDAMENTO 
DELL’ORGANIZZAZIONE DELLE MANIFESTAZIONI A CALENDARIO.
Le Associazioni che volessero richiedere l’affidamento di una o più manifestazioni in Calendario, dovranno presentare la richiesta compilando in ogni sua parte l’apposito modulo controfirmato dal competente Comitato Regionale ed inviarlo alla Federazione Pugilistica Italiana - Settore Tecnico Nazionale, per posta, mezzo fax, e-mail entro le seguenti date:
- Per le manifestazioni previste nel 1° semestre 31 Gennaio 2012 - Per le manifestazioni previste nel 2° semestre 30 Marzo 2012
Si precisa che per gli eventi previsti a Calendario Nazionale ovvero i Camp. Universitari M/F 18-20/05/2012 (Messina) e i Camp. Italiani Schoolboy/Junior 24-28/10/2012 (Rimini) le sedi di svolgimento sono state individuate in accordo con CUSI e CONI.
La CTN esaminerà le richieste inoltrate dalle Associazioni Sportive candidate all’affidamento organizzativo dell’evento prescelto e, individuate le migliori candidature, procederà, in presenza con un rappresentante del Comitato Regionale competente, all’effettuazione di un sopralluogo agli impianti sportivi ed alle strutture alberghiere indicate.
Disbrigata la suddetta procedura, la CTN stilerà un apposito verbale, sulla scorta degli impegni dichiarati dall’Associazione e delle risultanze acquisite con il sopralluogo, e provvederà ad inoltrare al Consiglio Federale la proposta di assegnazione dell’evento, per la definitiva approvazione.
 
La valutazione delle proposte di candidatura avverrà sulla scorta dei seguenti parametri:
-     Attività precedentemente svolta dalle Società richiedenti;
-     Concorso organizzativo ed economico da parte dell’Associazione e/o di partners
istituzionali ed economici;
-     Costo e qualità degli alberghi;
-     Iniziative collaterali;
-     Mezzi di trasporto messi a disposizione dei partecipanti e dirigenti;
-     Vicinanza dei principali servizi pubblici di trasporto;
-     Impianto sportivo a norma e sua vicinanza alla struttura alberghiera.
Una volta che l’assegnazione diviene definitiva verrà stipulato fra la FPI e le Associazioni incaricate dell’organizzazione un apposito contratto in cui saranno riportati tutti i termini delle competenze a carico della FPI e quelle a carico dell’Associazione organizzatrice.
I Sigg.ri Presidenti e Delegati sono pregati di dare la massima diffusione della presente circolare, informando tutte le Associazioni Sportive affiliate del proprio territorio di competenza. Il testo della presente circolare verrà diramato anche attraverso la pubblicazione sul sito web federale - www.fpi.it
 
 
Il Coordinatore della C.T.N.
f.to Vittorio Lai
 
Il Segretario Generale
Dott. Alberto Tappa
 
 

 

Archive

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, WILLIE PEP

Al secolo Guglielmo Papaleo di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Non c’è annuario o libro di boxe che non ricordi Willie Pep, nato con il nome di Guglielmo Papaleo il 19-09-1922 a Midd...

18/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 DICEMBRE DEL 1981

Mazza e Morri vincitori a Milano di Priminao Michele Schiavone In una riunione a carattere internazionale tenuta a Milano il 18 dicembre 1981, negli incontri di contorno si affermarono p...

18/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 DICEMBRE DEL 1976

Vincenzo Burgio batte Antonio Puddu di Priminao Michele Schiavone Il fiorentino di origine palermitana Vincenzo Burgio fu chiamato a difendere il titolo italiano dei pesi leggeri per la prima volta co...

17/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 DICEMBRE DEL 1950

Sugar Ray Robinson in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Uno dei più grandi pugili a livello mondiale, l’americano Sugar Ray Robinson, al secolo Walter Smith Jr, originario della Geor...

16/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 DICEMBRE DEL 1947

Correggioli, seconda vittoria su Bondavalli di Priminao Michele Schiavone Il sedicesimo campione italiano dei pesi piuma, il rodigino Enzo Correggioli, mise in palio per la prima volta il suo titolo a...

15/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 DICEMBRE DEL 1960

Alvaro Nuvoloni sovrasta Giovanni Fattori di Priminao Michele Schiavone Il romano Alvaro Nuvoloni affrontò il concittadino Giovanni Fattori il 14 dicembre 1950 a Cagliari, senza mettere in pali...

14/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 13 DICEMBRE DEL 1960

Piero Rollo pareggia con Ugo Milan di Priminao Michele Schiavone Nel secondo regno italiano dei pesi gallo il sardo Piero Rollo si trovò a fronteggiare il veneziano Ugo Milan, determinato a tog...

13/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 12 DICEMBRE DEL 1975

Vincenzo Ungaro professionista in Svizzera di Priminao Michele Schiavone Il 12 dicembre 1975 a Ginevra, Svizzera, il bresciano Vincenzo Ungaro chiuse la sua prima stagione professionistica, iniziata ...

12/12/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS