There are 54.978 boxer records, at least 535.597 bouts and 10.314 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

DOMANI CAMPIONATO ITALIANO DA VEDERE IN TV

 

 

A Frosinone Titolo Italiano dei supergallo: Scala contro Salvini

In diretta su Sportitalia

di Alfredo Bruno

Per Giodi Scala il 20 dicembre del 2013 rimarrà una data indelebile nei suoi ricordi con la conquista del Titolo Italiano dei supergallo avvenuta a Castelliri, 86 anni dopo la grande impresa di Luigi Quadrini, monumento della nostra boxe. Giodi nell’occasione si era caricato sulle spalle un fardello non indifferente considerando la scarsa esperienza che gli avevano potuto dare i suoi 23 anni e le sue cinque vittorie. Ma il pugile ciociaro, seguito come un’ombra dal padre Raimondo, dal tecnico Marcelli e dall’amico Sardellitti, affrontò senza timore Pio Antonio Nettuno conquistando quel titolo lasciato vacante da Michele Crudetti. Adesso Giodi è chiamato ad un pericoloso appello e crocevia perché il 27 prossimo dovrà difendere il suo fresco titolo dall’assalto che gli porterà un Emiliano Salvini (+ 15, - 19, = 2), 35 anni, con il dente avvelenato e consapevole di un ultimo appello, che si aggiungerà alla sua passata sfida con Crudetti, dove fu sanzionato un pari che a detta della maggior parte gli andava stretto. Il pugile della Casalbruciato, allievo del rampante Alex Lucciarini, rivuole il suo nome scritto nell’albo d’oro dei campioni. Quella di venerdì al Palazzo dello Sport di via Casaleno a Frosinone sarà l’ottavo match valevole per un titolo nazionale, che lo ha visto sempre buon protagonista tra i gallo, supergallo e piuma. Ma l’esperienza di Salvini è andata anche oltre se consideriamo l’europeo disputato in Francia nel 2009 contro Malik Bouziane, e l’Unione Europea sempre nello stesso anno contro Mouhamed Boulegcha. Il suo capolavoro, il globetrotter della Tiburtina, lo ha compiuto nel 2008, sempre in Francia, quando l’arbitro s’inventò una squalifica per salvare Mathyar Monshipour, ex campione del mondo al rientro. Emiliano, già campione dei gallo nel 2007 e 2008 si è allenato con particolare cura, come testimonia il suo procuratore Marcello Paciucci.
Se l’esperienza muove la sua lancetta dalla parte di Salvini, dalla parte di Scala c’è l’entusiasmo giovanile, c’è l’imprevedibilità e la consapevolezza di chi sa di non aver ancora potuto dimostrare dove possono arrivare i propri limiti. Si tratta di due pugili provvisti di buona tecnica, che non disdegnano la boxe d’attacco con la garanzia che disputeranno un match tirato, senz’altro un buon spettacolo per i presenti e per gli appassionati che avranno l’opportunità di vederlo su Sport Italia.
Armando De Clemente è l’organizzatore, con la partecipazione importante della Lega Pro Boxe, che si sta caricando sulle spalle tutto il nostro movimento professionistico dopo le decisioni AIBA.
Nella stessa serata che verrà aperta da tre match dilettantistici ci sarà il rientro di Stefano Castellucci e Davide Dieli. Il primo dopo le sconfitte subite ad opera di Leonard Bundu e Ceferino Rodriguez, ricostruisce il suo buon record (+ 22, - 3) affrontando il magiaro Norbert Szekeres, pugile da prendere con le molle, che da noi ha affrontato gente di valore come Spada, Nicchi e Di Luisa. Castellucci caricherà il suo destro micidiale anche perché è ben consapevole dei pericoli nascosti dietro l’angolo. Per Davide Dieli (+ 14, - 3) si cerca…un titolo internazionale che sembra sfuggirgli organizzativamente non certo per colpa sua, visto che ½ gancio non seleziona avversari facili. In attesa della “chiamata” l’allievo di Agnuzzi affronta l’ostico ungherese Ignac Kassai, che neanche a farlo apposta è soprannominato “The test”, un nickname che si addice al match con il romano, dove è assolutamente vietato distrarsi e dove probabilmente si prenderà spunto per riproporre la sua candidatura in Europa.
 
Alfredo Bruno

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 22 OTTOBRE DEL 1977

Lassandro, tre volte titolare nazionale di Priminao Michele Schiavone L’elenco dei pugili diventati campioni italiani per tre volte nella stessa categoria contempla il nome di Damiano Lassandro,...

22/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 OTTOBRE DEL 1934

Edelweiss Rodriguez campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Uno dei primi pugili riminesi che si fece conoscere a livello italiano fu Edelweiss Rodriguez, vincitore del titolo nazionale profes...

21/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS