There are 55.017 boxer records, at least 535.892 bouts and 10.385 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

RUSSO INIZIA DA ROMA LA STRADA VERSO RIO

 

 

Nel torneo APB affronta l’ucraino Golovaschenko, professionista dal 2007.

Le altre sedi

di  Giuliano Orlando

Finalmente si parte. La strada dell’APB (Aiba Professional Boxing) ultima nata nell’organigramma AIBA, in fatto di avvio ha ricordato le nostre autostrade, sai quando iniziano, non quando terminano. Specie al Sud. Di APB si è iniziato a parlare nel 2008 (Pechino) e forse prima. Doveva partire nel 2010, slittando anno dopo anno, fino al decollo reale di questo autunno, con numeri meno ampi del previsto. Idea di indubbia importanza, una specie di sasso nello stagno, anche se al momento di tratta di un sassolino. Otto pugili per categoria, moltiplicando per dieci sono alla partenza ottanta dei previsti 120. Ugualmente una data storica, vedremo in futuro quanto. Partiamo da Roma, dove questa sera al Palazzetto dello Sport di Viale Tiziano, scatta il primo turno dei massimi. Nella categoria dei 91 kg. i quarti sono stati così definiti. Russo affronta il professionista ucraino Roman Golovashchenko (13-1-1nc), 27 anni, passato pro nel 2007, attività svolta in patria, che ha sostituito il bulgaro Tervel Pulev, bronzo europeo, infortunatosi in allenamento.
 
Clemente Russo e Roman Golovashchenko
 
L’ucraino ha una struttura notevole, ben proporzionato e un curriculum valido, ma nessuno lo conosce e quindi resta un punto interrogativo. Clemente che ad Almaty, ottobre 2013, ha conquistato il secondo titolo iridato, torna a combattere dopo l’incidente di percorso contro l’azero Abdullayev a Guba del 29 marzo 2014, che lo mise out, con un colpo al fegato più fortunato che studiato. Una lunga sosta, per masterizzare la sconfitta e rigenerarsi, puntando alla quarta partecipazione olimpica di Rio 2016. “Ho vinto due volte l’argento ai Giochi (2008 e 2012) mi sento ancora in grado di battermi con i migliori e l’opportunità che mi offre l’APB la voglio sfruttare al massimo”. Queste le parole di Clemente, che deve salire il primo scalino battendo l’ucraino, Golovashchenko salendo in semifinale dove prevedibilmente troverà il russo Egorov, di 23 anni contro i 32 del nostro alfiere, campione europeo in carica, titolo vinto a Minsk, considerato il numero uno assoluto in patria. Sfida molto impegnativa, in quanto questo torneo assegna ai finalisti il pass olimpico. Per la verità non è stato molto fortunato, in quanto l’altra parte indica Ahmatovic (Ger) contro Charles (Usa) e Pinchuk (Ucr) opposto all’argentino Peralta. Comunque in caso di uscita, che ci auguriamo non avvenga, per Russo ci sono altre due opportunità. La prima a metà del 2015 con un torneo simile che promuove solo il vincitore, infine a Istanbul alla vigilia dei Giochi, viene concessa dall’AIBA un’ulteriore opportunità sia agli iscritti APB che ai pugili delle WSB, che non hanno conquistato il lasciapassare nel torneo. Ci saranno ben cinque opportunità in otto categorie, mentre per 91 e +91 si scende a quattro. Questa la programmazione dell’AIBA.
Il primo turno si sviluppa tra il 25 e il 27 ottobre. La Russia, nella lontanissima Novosibirsk, la capitale della Siberia, comunque la terza città russa dopo Mosca e Pietroburgo, con quasi un milione e mezzo di abitanti, di categorie ne ospita ben tre, i 49 kg, i 64 e i 52 dove è impegnato il nostro Vincenzo Picardi, pure lui poco fortunato, avendo incrociato il russo Alojan, doppio campione del mondo, che ben conosce e che lo ha sempre battuto. Il terzo appuntamento riguarda i superleggeri dove sono impegnati il locale Zakaryan, altro campione europeo in carica, ritenuto il favorito del lotto e sono iscritti Kyslatsyn (Ucraina) primo avversario, Georgiev (Bul) 31 anni, antico campione d’Europa 2006, due argenti e un bronzo, opposto al tedesco-armeno Harutyunyan, mentre l’argentino Aquino, professionista (13-1) trova il messicano Romero, entrambi attivi nelle WSB. Infine l’algerino Chadi, molto esperto affronta il lituano Patrauskas, bronzo a Londra, che conosce solo la marcia in avanti. Due le categorie a Baku in Azerbajan. I welter propongono come uomo di casa il vetusto Mammadov, 34 anni, professionista dal 2001, operativo in Russia e Germania, con un record di 16+2-1=. Altro professionista, l’austriaco Nader (18-1-1) che abbraccia l’APB a sorpresa. Se la vede con Okwiri un keniano. E i +91, che debbono prendere atto del forfait del favorito numero uno, il campione iridato Medzhidov, azero di Russia, iscritto e poi scomparso. Al suo posto Kydin Alì, fresco campione tedesco, che affronta il romeno Nistor, col dente avvelenato, dopo la sconfitta nelle WSB. I leggeri sono ad Almaty in Kazakistan, dove combatte Valentino. Il primo esame lo vede di fronte al filippino Suarez, che ha militato con i Thunder nel 2013, in crescendo di condizione. Valentino è più esperto e sembra in ottima condizione. Il difficile potrebbe arrivare dopo, in semifinale dove troverà l’atleta di casa Abdrakhmanov, esperto e sgorbutico per la boxe sfuggente. I mediomassimi sono a Sofia: la sfida più attesa riguarda il russo Ivanov contro l’irlandese Ward, praticamente la finale, purtroppo anticipata. L’AIBA non ha ancora definito le sedi dei gallo, con Vodopiyanov (Rus), Melian (Arg), Shimizu (Gia), Djelkhir (Fra) e l’azero Chalabyev, mondiale 2013. Idem per i medi dove si trovano Chebotarev (Rus)-Delgado (Arg); Kilicci (Tur)-Paskali (Ger); Tavares (Fra)-Abdin (Egi) e Juratoni (Rom)-Mytrofanov (Ucr), un bel nucleo, che inizialmente era ubicato a Kiev, mentre nei gallo veniva indicata Buenos Aires. Vedremo cosa avverrà nelle prossime ore.
 
Giuliano Orlando

 

 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 10 DICEMBRE DEL 1982

Daniele Zappaterra supera Rosario Pacileo di Priminao Michele Schiavone Gli sportivi di Copparo esultarono la sera del 10 dicembre 1982, quando a Ferrara il loro beniamino Daniele Zappaterra conquist&...

10/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 9 DICEMBRE DEL 1982

Epifani e De Souza per la terza volta di Priminao Michele Schiavone Il 9 dicembre 1982 a Taranto il locale Eupremio Epifani affrontò per la terza volta il brasiliano Eloi Emiliano De Souza, il ...

09/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, L'8 DICEMBRE DEL 1934

Enrico Urbinati batte Carlo Cavagnoli di Priminao Michele Schiavone La nona cintura di campione d’Italia dei pesi mosca fu assegnata ad Enrico Urbinati la sera dell’8 dicembre 1934, sul ri...

08/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 7 DICEMBRE DEL 1962

Lino Mastellaro prevale nella rivincita con Mario Sitri di Priminao Michele Schiavone Il lombardo Lino Mastellaro divenne campione italiano dei pesi piuma a Roma, la sera del 7 dicembre 1962, quando a...

07/12/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, SAMMY ANGOTT

Al secolo Salvatore Angotti di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Sammy Angott, iscritto all’anagrafe con il nome di Salvatore Angotti, nacque a Cleveland il 17 gennaio 1915. Più tard...

06/12/2017

LUTTO PER 'PANTERITA' MOSQUERA

La boxe in lutto per Guillermo "Panterita" Mosquera Oggi alle ore 11 i funerali a Marina di San Nicola, Ladispoli di Alfredo Bruno La boxe in lutto per la scomparsa di Guillermo Mosquera, pot...

06/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 6 DICEMBRE DEL 1955

Remo Carati vince contro Angelo Idi di Priminao Michele Schiavone Il bolognese Remo Carati disputò il terzo combattimento professionistico sulle 8 riprese, affrontando il 6 dicembre 1955 a Domo...

06/12/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 5 DICEMBRE DEL 1973

Ugo Di Pietro batte Efisio Pinna di Priminao Michele Schiavone Il laziale Ugo Di Pietro divenne campione italiano dei pesi leggeri la sera del 5 dicembre 1973 a Cagliari, portando via il titolo al loc...

05/12/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS