There are 55.039 boxer records, at least 536.096 bouts and 10.650 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

NEL VECCHIO CONTINENTE

 

REPERTORIO EUROPEO

2 luglio 2011, Lemgo, Germania

La World Boxing Federation ha assegnato la vacante cintura femminile dei pesi gallo alla 20enne ungherese Renata Szebeledi dopo le 10 riprese combattute con la 23enne tedesca Pia Mazelanik.

Al termine dell’incontro l’arbitro Toni Tiberi ha alzato il braccio della magiara perché il verdetto unanime l’ha riconosciuta ruperiore alla Mazelanik, 12-4-1.
I tre cartellini sono stati divergenti sui vantaggi riconosciuti, ma tutti orientati in favore della Szebeledi, 12-8-0 (6).
Questi i cartellini: 97-92 (Tamas Sasvani), 96-94 (Dominique Schmit) e 95-94 (Arnold Golger).
 
 
1 luglio 2011, Fojnica, Bosnia-Herzegovina
 
Deludente tentativo di conquistare il vacante titolo WBC Mediterranean dei pesi massimi-leggeri da parte del 30enne bosniaco Adnan Buharalija che, nella sua città natale, è stato annichilito nella settima ripresa dal coetaneo francese Julien Perriaux.
Il transalpino non ha mai dato l’impressione di essere irresistibile nel corso di sei anni di professionismo. Eppure è riuscito ad imporsi di forza a Buharalija, noto in Italia per aver conteso a Salvatore Erittu la vacante cintura IBF Mediterranean delle 200 libbre. Con l’italiano finì il carburante nella quarta ripresa poco più di un anno fa.
Il mancino Buharalija, 24-9-2 (16), è stato fermato dall’arbitro Robin Dolpierre a 2:40 della settima tornata.
Perriaux, 14-8-0 (7), dopo il fallito tentativo di acquisire la cintura nazionale con Rachid El Hadak, ha così vinto il suo primo alloro da professionista.
Il 26enne superwelter serbo Vuk Mitic, 11-1-0-1 NC (6), si è mantenuto in attività scambiando pugni per quattro riprese con il romeno Stalian Voica, 0-4-0.
Mitic, tornato in attività dopo una pausa di un anno, ha vinto ai punti con decisione unanime.
L’unica sconfitta del serbo porta il nome di Salvatore Annunziata che lo sconfisse alla find del 2006 in Italia per il titolo IBF Youth delle 154 libbre.
 
 
 
1 luglio 2011, Arezzo, Italia
 
Il campione italiano dei pesi superwelter Adriano Nicchi, aretino di 30 anni, ha difeso per la prima volta la cintura nazionale da quando l’ha tolta a Francesco Di Fiore nel novembre dell’anno passato, misurandosi con il 28enne Salvatore Annunziata, guardia destra campano.
Lo sfidante ha preso l’iniziativa nella prima ripresa vestendo i classici panni dello  sfidante aggressivo.
Nel secondo round il campione ha saputo netraulizzare gli attacchi del napoletano per poi passare all’attacco. In una concitata azione a corta distanza un montante destro di Nicchi giunto alla cintura dell’avversario lo ha fatto piegare in due. Un successivo gancio gancio sinistro lo ha posto sul tappeto. Annunziata supera il conteggio dell’arbitro Enzo Giancamilli ma fa fatica a contenere l’esuberanza del campione.
La terza ripresa inizia tra fuochi di fila e continua con azioni ravvicinate che tolgono molte energie ai due avversari.
Nel quarto tempo la fatica consiglia entrambi a più caute azioni combattive.
Poi il confronto riprende con l’intento di non risparmiarsi. Il campione locale seguita ad avvantaggiarsi facendo un maggiore uso del destro incrociato nella guardia falsa dell’avversario.
Al temine di una sesta ripresa faticosa per lo sfidante il senso di responsabilità consiglia Annunziata di desistere, anche perché la caduta gli aveva compromesso l’uso ottimale della gamba destra per una presunta distorsione al ginocchio.
Nicchi vanta ora il record di 15-3-2 (7), mentre Annunziata conta sul record di 14-5-3 (3).
Altri risultati:
Supermedi, Alessandro Murgia, 3-0-0 (1), W DQ 5 Valerica Adochitei, 1-1-0
Leggeri, Vincenzo Finiello, 4-0-0 (1), W PTS 6 Andrea Scarpa, 1-2-0 (1)
 
 
 
1 luglio 2011, Auch, Francia
 
Il nuovo campione francese dei pesi leggeri è Daouda Sow, di 28 anni, che ha superato il più esperto conterraneo Affif Hamdani, di 33 anni, con decisione divisa maturata al termine delle 10 riprese dirette dall’arbitro Jerome Lades.
La preferenza per Sow, 8-0-0 (2), è arrivata dai giudici Denis Pollet e Joseph Martinez che hanno espresso rispettivamente 98-92 e 97-93. Il terzo giudice Noel Monnet si è espresso a favore di Hamdani, 17-6-1 (4), con 96-94.
Il mediomassimo Doudou Ngumbu, 29 congolese residente in Francia, ha dominato per 6 riprese lo spagnolo Carlos Esteban, infliggendogli la prima sconfitta dopo 8 vittorie consecutive.
Ngumbu, 26-2-0 (11), vanta i titoli WBC International e Afican Boxing Union dei pesi mediomassimi.
 
 
 
30 giugno 2011, Nizza, Francia
 
Il 36enne peso medio francese Denis Saioni ha infilato la terza vittoria consecutiva dopo l’inaspettata sconfitta patita lo scorso marzo contro il mediocre lettone Semjons Moroseks, quando ha incrociato i guanti con il 38enne portoghese Vitor Sa.
Al termine delle 10 riprese dirette dall’arbitro Ernst Salzgeber il transalpino si è aggiudicato il match con verdetto unanime. Due giudici, Toni Tiberi e Stephane Nicolo, hanno assegnato rispettivamente 97-93 mentre il terzo, Noel Monnet, ha registrato 96-94.
Saioni ha conquistato il vacante titolo World Boxing Federation Intercontinental delle 160 libbre ed ha portato la serie di vittorie a quota 35 (14 prima del limite), contro 5 sconfitte.
Sa ha registrato l’insuccesso numero 6 a fronte di 24 trionfi (4 prima del limite).
Il campione francese dei pesi gallo Yoan Boyeaux, 9-3-0 (3), si è esibito sulla distanza delle 6 riprese con il georgiano Levan Garibashvili, 7-8-1 (3), ed ha vinto con decisione unanime.
 
 

 

Archive

ADDIO A FRANCO ZURLO

Morto a 77 anni compiuti di Primiano Michele Schiavone Lunedì 18 giugno 2018 – Dopo una breve malattia è venuto a mancare il più rappresentativo esponente del pugilato brindisino, F...

18/06/2018

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, WILLIE PASTRANO

Al secolo William Raleigh Pastrano di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Era nato il 27 novembre 1935 a Miami in Florida, dove trascorse gran parte della sua vita. Era poco più che un bam...

10/06/2018

UN GIORNO COME OGGI, L'1 GIUGNO DEL 1974

Emili batte Masala sulla via del tricolore di Priminao Michele Schiavone Il segno dei tempi che il pugilato italiano sta vivendo, connesso ai suoi mutamenti, fornisce la stima del suo valore intrinsec...

01/06/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 31 MAGGIO DEL 1961

Angelo Favari, aspettative senza fiducia di Priminao Michele Schiavone ono stati tanti i pugili che non hanno creduto fino in fondo nei propri mezzi ed hanno lasciato l’attività senza spe...

31/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 30 MAGGIO DEL 1956

Umberto Vernaglione alla vigilia del titolo italiano di Priminao Michele Schiavone Il pugilato di Taranto è stato sempre un valido serbatoio per la boxe nazionale. Negli anni '50 si fece largo ...

30/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 29 MAGGIO DEL 1945

Ernie Roderick da welter a medio e ritorno di Priminao Michele Schiavone La categoria dei pesi medi ha creato sempre un fascino ed un’attrazione per alcune eminenze dei pesi welter. Il 29 maggio...

29/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 28 MAGGIO DEL 1942

L'olandese Jo de Groot vincitore di Nico Diessen di Priminao Michele Schiavone Nei professionisti i campionati nazionali olandesi non sono stati tantissimi per il numero limitato dei praticanti. Per u...

28/05/2018

UN GIORNO COME OGGI, IL 27 MAGGIO DEL 1959

Salvatore Manca sfida Salvatore Burruni di Priminao Michele Schiavone Il laziale Salvatore Manca ebbe due occasioni di competere per il campionato italiano dei pesi mosca, trovandosi sul ring come avv...

27/05/2018

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS