There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.312 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

TRIONFANO HERELIUS E GARSIDE
TRIONFANO HERELIUS E GARSIDE
 
Il 3 luglio nella Porsche-Arena di Stoccarda si sono illuminate due nuove stelle nel firmamento del pugilato mondiale. Una è quella del tatuato francese Steve Herelius, l’altra della bionda canadese Jeannine Garside.
 
La prima, guardia destra di 33 anni soprannominato “Il Centurione”, balzato alle cronache internazionali poco più di un anno fa con la vittoria sull’ex campione europeo dei massimi-leggeri Jean-Marc Morose, dopo una militanza di cinque anni nella massima divisione di peso che gli ha fruttato il titolo nazionale. Herelius, da quando ha deciso di perdere peso ha inanellato sei vittorie con quella ottenuta in Germania a spese del locale Firat Arslan, che gli ha permesso l’incoronazione a campione WBA interim delle 200 libbre. Il francese è risultato più combattivo, tenace e vigoroso del tedesco fino ad imporsi per abbandono alla fine dell’undicesima ripresa. Michael Timm, allenatore dello sconfitto, ha dichiarato che il suo allievo è dovuto arrendere più per la disidratazione che a causa dei colpi dell’avversario e, fiducioso sul valore del suo protetto, spera di vederlo all’opera in una rivincita con il transalpino.
Si deve aggiungere che, nonostante i buoni propositi, Arslan compirà 40 anni a settembre e la bella ed importante carriera snodatasi in tredici anni di attività professionistica è stata caratterizzata anche da confronti duri. È vero che Arslan non combatteva da ventuno mesi, per cui il di peso accumulato durante la lunga inattività ha richiesto un maggiore sforzo che forse, alla lunga, lo ha logorato, ma è altrettanto vero che le analisi sulla compatibilità a confronti di livello superiore devono essere fatte senza tenere conto delle simpatie per l’atleta, delle scelte organizzative e della voglia, a volte ingiustificata, di affermarsi comunque.
Steve Herelius, guidato da padre Mario, oltre alla fiammante cintura iridata, vanta l’apprezzabile record di 20 vittorie (12 prima del limite), contro 1 sconfitta ed 1 pareggio.
Herelius ha combattuto anche in Italia nel 2003, quando ha sconfitto ai punti in sei riprese il forlivese Nino Fiumana. Solo oggi l’italiano può capire di essere stato superato da un avversario con grandi potenzialità.
Firat Arslan, guardia destra come il suo vincitore, che è stato campione d’Europa e iridato WBA dei massimileggeri, ha portato il suo record a 29 successi (18 anzitempo), 5 sconfitte ed 1 pareggio.
 
La seconda, guardia destra come gli autorevoli e più pesanti colleghi, in un colpo solo ha messo a segno un importantissimo risultato a spese dell’imbattuta tedesca Ina Menzer, portandole via le cinture WBC, WBO e WIBF dei pesi piuma. In Germania, al limite delle dieci riprese, la 32enne Jeannine Garside ha riscattato alcuni insuccessi di una carriera breve ma ricca di impegni importati assolti sui quadrati degli Stati Uniti, Sud Corea, Bosnia Herzegovina, oltre che nel suo Canada. Il verdetto per la canadese è stato unanime che se misurato. Due giudici le hanno attribuito il vantaggio di due punti con 96-94 ciascuno mentre il terzo è stato più generoso con il totale di 98-92.
La 32enne Garside, 10-3-1 (4), ha così tolto il primato dell’invincibilità alla 29enne Menzer, naturalizzata tedesca dal Kazakhstan, che per la prima volta lascia il ring con le braccia abbassate dopo aver trionfato in 27 occasioni (10 prima del limite).
 
Nella divisione dei massimileggeri il 27enne russo Rakhim Chakhkiev, vincitore della medaglia d’oro alle olimpiadi 2008 nella categoria dei pesi massimi, ha colto il sesto successo a torso nudo imponendosi al 28enne polacco Lukasz Rusiewicz, 8-9-0 (1), per decisione unanime in sei tempi. In precedenza il mancino Chakhkiev aveva vinto sempre prima del limite.
 
L’altra medaglia d’oro della scuderia, il 24enne tedesco Jack Culcay è rimasto imbattuto nel quinto confronto professionistico disputato con il 21enne connazionale Omar Siala, 12-13-2 (3). Il superwelter “Golden Jack” Culcay, 5-0-0 (3), primo dei pesi welter nell’ultima edizione dei campionati mondiali svoltisi a Milano nel 2009, si è imposto ai punti sulla distanza delle sei riprese.
 
Il 34enne peso leggero polacco Matt Zegan, titolare della cintura WBO Europea, ha sconfitto per la seconda volta in meno di sette mesi il 38enne ceco di origine armena Araik Sachbazjan, 12-15-0 (5). Il guardia destra Zegan, 42-5-1 (21), si è aggiudicato il verdetto ai punti in otto tempi. Lo scorso dicembre la giuria si era pronunciata al termine delle sei riprese. Solo due settimane prima il confronto di Sachbazjan con Luca Giacon era finto al quinto round.
 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 OTTOBRE DEL 1979

John Tate vincitore di Gerrie Coetzee di Priminao Michele Schiavone Il primo campionato del mondo disputato in Sudafrica da pesi massimi fu ospitato a Pretoria il 20 ottobre 1979, combattuto tra il pu...

20/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS