There are 54.990 boxer records, at least 535.762 bouts and 10.357 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

MIGUEL VAZQUEZ SALE SUL TRONO IBF
MIGUEL VAZQUEZ SALE SUL TRONO IBF
 
Lo statunitense Nate Campbell aveva rinunciato alla corona IBF dei pesi leggeri nel febbraio 2009. Nel novembre dello stesso anno si sono affrontati in Canada il dominicano Joan Guzman ed il sudafricano Ali Funeka. Il verdetto di parità registrato al termine delle dodici riprese ha lasciato vacante lo scettro conteso. I due si sono affrontati nuovamente lo scorso marzo ma l'eccesso di peso di Guzman lo ha taglio fuori dalla possibilità di acquisire la cintura, benché vincitore ai punti in dodici riprese con decisione divisa.
Solo il 14 agosto la vacante cintura ha trovato finalmente il degno regnante. Nella Laredo Energy Arena della città texana è stato incoronato il 23enne messicano “Titere” Miguel Vazquez. Questi è giunto alla conquista dopo aver dominato il coetaneo sud coreano “Vulcano” Ji Hoon Kim. Il vincitore veniva considerato di poco inferiore all’asiatico in quanto classificato al 3° posto del rating IBF, mentre l’avversario occupava la prima posizione dello stesso ranking mondiale. L’ordine vero della collocazione è stato disposto dal verdetto maturato nello scontro diretto tra i due. Il sud coreano è giunto all’appuntamento iridato dopo quasi quattro anni di successi riportati su atleti di rango internazionale. Ha debuttato negli States al limite dei superpiuma fulminando in una ripresa il georgiano Koba Gogoladze. Ha fatto ritorno in USA imponendo la prima sconfitta prima del limite a Gilbert Salinas. In Sud Africa ha sgretolato il locale Zolani Marali per poi tornare in America distruggere Tyrone Harris ed Ameth Diaz. La lettura del record di Miguel Vazquez porta alla considerazione che il suo valore è di primissimo piano se si considera che ha perduto due volte ai punti, al limite dei pesi welter, con l’astro nascente Saul Alvarez ed in una occasione, pure per decisione, con l’imbattuto Timothy Bradley. Poi ha tolto l’imbattibilità al colombiano Breidis Prescott, vincitore dell’inglese Amir Khan in 54 secondi.
Nella sfida di Laredo tra il messicano ed il sud coreano, diretta dall’arbitro Laurence Cole, ha prevalso la scuola stilistica del primo sull’aggressività del secondo. Ji Hoon Kim ha fatto affidamento sulla forza, ma ha trovato un abile schermitore che ha saputo evitare gli attacchi dell’avversario e, con puntuale velocità di rimessa, ha inanellato punti su punti fino ad ottenere un ampio verdetto ai punti. Questi i cartellini: 120-108 di Charles Phillips, 119-109 di Glen Hamada e 118-110 di Glen Trowbridge.
Miguel Vazquez, messicano di Guadalajara, ha registrato la vittoria numero 26 (12 prima del limite) contro le tre ricordate sconfitte.
Ji Hoon Kim, sud coreano di Goyang City, ha riportato il sesto insuccesso a fronte di 21 trionfi (18 anzitempo).
 
Nella semifinale IBF dei pesi piuma si sono affrontati il 22enne Miguel Angel Garcia, californiano di Oxnard ed il 31enne Cornelius Lock, mancino di Detroit, Michigan. La battaglia consumata tra i due è stata alquanto feroce ma la potenza del più giovane atleta ha fatto la differenza fino allo stop decretato dall’arbitro Jon Schorle ad 1:09 dell’undicesima ripresa. Lock è caduto una prima volta nella terza frazione. Poi è caduto nel penultimo round quando è stato fermato dal referee. Garcia è rimasto invitto quando ha sommato il 19mo trionfo prima del limite su 23 vittorie. Lock ha riportato la sesta sconfitta contro 19 vittorie (12 anzitempo) ed un pareggio.
 
Il 22enne sudafricano Hekkie Budler ha festeggiato l’imbattibilità al 17mo incontro a torso nudo superando ai punti in dieci tempi il 33enne Evaristo Primero, messicano trapiantato in Texas. Budler, campione IBO dei minimosca, non ha brillato nel suo debutto statunitense ha dato prova di abilità perché Primero, 14-14-1 (7), rende la vita difficile a tutti gli avversari che gli si parano davanti.
 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 NOVEMBRE DEL 1961

Truppi batte il tedesco Moll di Priminao Michele Schiavone Il peso medio modenese di origine brindisina Tommaso Truppi lasciò il ring di Modena da imbattuto la sera del 20 novembre 1961, quando...

20/11/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MELIO BETTINA

Al secolo Emilio Antonio Bettina di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Melio Bettina. Anche se non viene annoverato tra i grandi della categoria fu sicuramente un ottimo pugile, un mediomassimo dal record...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 NOVEMBRE DEL 1977

Azevedo pareggia con Backus di Priminao Michele Schiavone Il 19 novembre 1977 l’ex campione mondiale dei pesi welter Billy Backus, guardia destra originario di Canastota, New York, e nipote del ...

19/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 NOVEMBRE DEL 1972

Ugo Poli sconfigge Bruno Pieracci di Priminao Michele Schiavone La provincia di Sondrio trovò nel valtellinese Ugo Poli, originario di Ardenno, l’elemento di spicco per promuovere negli a...

18/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 NOVEMBRE DEL 1985

Giampiero Pinna vincitore di Mario Bitetto di Priminao Michele Schiavone Il sassarese Giampiero Pinna, divenuto campione italiano dei pesi mosca al terzo tentativo, il 17 novembre 1985, a Vercelli, so...

17/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 NOVEMBRE DEL 1967

Franco Innocenti supera Antonio Villasante di Priminao Michele Schiavone L’aretino Franco Innocenti tornò al successo il 16 novembre 1967, nella sua città, dove affrontò l&r...

16/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 NOVEMBRE DEL 1973

Giorgio Braconi sconfigge Cosimo Convertino di Priminao Michele Schiavone Il bresciano Giorgio Braconi per accedere al campionato italiano dei pesi superleggeri dovette disputare una semifinale al tit...

15/11/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 NOVEMBRE DEL 1970

Luciano Sarti vince contro Mario Lamagna di Priminao Michele Schiavone Il padovano Luciano Sarti divenne campione d’Italia dei pesi medi il 14 novembre 1970, nella sua città, dove vinse s...

14/11/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS