There are 54.964 boxer records, at least 535.516 bouts and 10.266 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

BRADLEY LA SPUNTA SU ALEXANDER

 

 
29 Gennaio 2011
Silverdome, Pontiac, Michigan, United States
Don King Productions (Don King) – Gary Shaw Productions (Gary Shaw)
matchmaker: Carlos Llinas
 
Bradley per ora superiore ad Alexander
 
Timothy Bradley e Devon Alexander, affrontandosi per l’unificazione delle cinture mondiali WBO e WBC dei pesi superleggeri, hanno continuato la realizzazione dei combattimenti che lo sport del pugilato vuole. I due hanno perpetuato l’esistenza del percorso tracciato da nobili predecessori quali Julio Cesar Chavez contro Meldrick Taylor o Kostya Tszyu contro Zab Judah.
 
Sul ring di Pontiac la superiorità è stata riconosciuta a Bradley, che ha ottenuto la vittoria ai punti con decisione tecnica decretata al termine del decimo round per una profonda ferita riportata da Alexander sull’occhio destro, in un confronto diretto dall’arbitro Frank Garza e programmato sulla distanza delle dodici riprese.
Il verdetto è stato acquisito all’unanimità dei tre giudici: 98-93 di Omar Mintun, 97-93 di Duane Ford e 96-95 di Tom Miller.
Sembra che il tanto atteso confronto tra Bradley ed Alexander sarà ricordato soprattutto per i falli accidentali che hanno imperversato l’arco delle dieci riprese combattute, l’ultimo dei quali ha portato all’esito anticipato.
Il primo round ha visto Bradley, 27 anni, lavorare al tronco mentre Alexander ha usato una maggiore tempistica per scagliare i suoi colpi, avvantaggiandosi della sua maggiore velocità per evitare la ragnatela dei colpi dell’avversario.
Nella seconda frazione i due pugili si sono scontrati ripetutamente con colpi d’incontro ma il jab sinistro di Alexander è stato più pressante ed incisivo.
Dopo due tempi alquanto equilibrati Bradley ha iniziato ad allungare sull’opponente nelle due riprese successive. “Desert Storm” ha iniziato il terzo round con un potente gancio sinistro seguito da intense combinazioni che hanno indotto Alexander ad indietreggiare fino alle corde. Bradley ha quindi ripreso a piazzare fendenti al corpo di Alexander che, da un involontario scontro di teste, è rimasto ferito sopra l’occhio destro. Nella quarta ripresa Bradley ha aggiunto destri di buona fattura alle combinazioni già sperimentate.
Alexander ha ritrovato la velocità sulle gambe accomunata al jab sinistro durante la quinta frazione. Bradley ha contrapposto un più potente gancio sinistro. Un più reattivo Alexander si è scontrato con il destro di Bradley, sempre impegnato a colpire il tronco dell’avversario, nel corso della sesta ripresa.
Alexander, 23 anni, ha aperto le ostilità del settimo round con il sinistro più ritmato dando la caccia anche al corpo dell’avversario. Ha incrementato le azioni col passare dei secondi, aggiungendo veloci ganci al ripetuto jab, mentre Bradley è calato di tono riducendo la sua boxe a colpi isolati.
L’azione di Alexander è cresciuta nell’ottavo tempo. Bradley si è visto obbligato ad essere più attivo per evitare soprese.
Nella nona ripresa Bradley è tornato ad imporre le sue azioni che hanno ridotto l’impeto dell’avversario.
La svolta si è poi avuta nella decima frazione quando un altro scontro di teste ha ferito nuovamente Alexander. L’ispezione del medico ha consigliato lo stop. Così si è andati alla lettura dei cartellini con la vittoria assegnata a Bradley.
Bradley è rimasto imbattuto al suo 28mo confronto a torso nudo (11 vittorie prima del limite).
Alexander ha conosciuto la sconfitta numero 1 dopo 21 trionfi (13 di forza).
Dopo la proclamazione del verdetto Bradley ha elogiato le qualità dello sconfitto.
Dopo aver ricevuto la decisione, Bradley ha elogiato l'ormai battuto una volta la capacità di Alexander e pronosticato il ritorno a St. Louis, Missouri nativo al livello del campionato nel prossimo futuro. In una intervista del dopo-match Larry Merchant della HBO, ha dichiarato che Bradley non disdegna di misurarsi con Amir Khan e Marcos Rene Maidana ma che il suo obiettivo principale è di incontrare Manny Pacquiao.
Pure Alexander ha convenuto che Khan e Maidana potrebbero rientrare nei suoi piani, ma si è maggiormente incentrato su una clausola di rivincita con Bradley.
 
Stiverne W TKO 2 Manswell
 
Tre cinture minori dei pesi massimi (vacante WBC International, vacante WBC USNBC e vacante WBA Fedelatin) sono state consegnate al 32enne Bermane Stiverne, canadese di origine haitiana trapiantato a Las Vegas nel Nevada, dopo che ha frantumato la resistenza del 34enne Kertson Manswell di Trinidad e Tobago in soli 4:52.
Stiverne, 20-1-1 (19), ha obbligato l’arbitro Gerard White ad intervenire ad 1:52 della seconda ripresa dopo che Manswell, 20-1-0 (15), è rimasto vittima di ripetuti ganci sinistri al volto.
 
Altri risultati:
Mediomassimi, Marcus Oliveira W PTS 6 Demetrius Jenkins
Supermedi, Darryl Cunningham W PTS 6 Alberto Mercedes
Superwelter, Julian Williams W TKO 1 Alan Moore
Welter, Julio Diaz W TKO 8 Pavel Miranda
Welter, Allen Conyers W PTS 10 James De la Rosa
Superleggeri, Kendall Holt W TKO 1 Lenin Arroyo
Superleggeri, Vernon Paris W PTS 8 Emanuel Augustus
 
 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 21 SETTEMBRE DEL 1962

Fabio Bettini, romano campione di Francia di Priminao Michele Schiavone Il pugile Fabio Bettini godette di due cittadinanze, prima quella italiana per la sua nascita a Roma, poi la francese per scelta...

21/09/2017

'TORO SCATENATO' HA PERSO L'ULTIMA BATTAGLIA

LaMOTTA MORTO A 96 ANNI DOPO BREVE MALATTIA di Primiano Michele Schiavone Mercoledì 20 settembre 2017 – Dagli Stati Uniti è rimbalzata la notizia della morte dell’ex ca...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 20 SETTEMBRE DEL 1942

Roberto Proietti, tre volte europeo di Priminao Michele Schiavone In un passato alquanto lontano capitò più volte che due italiani si affrontarono per la disputa di due campionati, cosa ...

20/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 SETTEMBRE DEL 1970

Zampieri su Proietti per ferita di Priminao Michele Schiavone Sono molti i casi in cui un pugile si afferma su un altro con il medesimo risultato prima del limite, nella stessa ripresa. Uno di questi ...

19/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 SETTEMBRE DEL 1951

Luigi Valentini batte Michele Palermo di Priminao Michele Schiavone L’undicesimo campione italiano dei pesi welter fu il romano Luigi Valentini che il 18 settembre 1951, nella capitale, spodest&...

18/09/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, TONY MARINO

Al secolo Antonio Marino di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore Antonio Marino è l’unico tra tutti gli italo-americani elencati in questa rassegna di cui non abbiamo potuto trovare altri ind...

17/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 SETTEMBRE DEL 1975

Fanali, tre volte campione d'Italia di Priminao Michele Schiavone Il livornese Romano Fanali conquistò il titolo italiano dei pesi superleggeri per la terza volta il 17 settembre 1975 a Livorno...

17/09/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 SETTEMBRE DEL 1965

Bruno Santini supera Luciano Lugli di Priminao Michele Schiavone Il campione italiano dei pesi medi numero 27 fu il toscano Bruno Santini, arrivato alla conquista del titolo nel 1965, dopo l’abb...

16/09/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS