There are 54.971 boxer records, at least 535.570 bouts and 10.311 news archived

Home Italy Schedule Results Ratings Amateur Records Amateur Encyclopedia Contacts Reserved Area

Notizie

I PROF ITALIANI NEL 2011

 

ARBITRI-GIUDICI ITALIANI

 www.sportenote.com/news.asp

CLASSIFICHE DEI PUGILI ITALIANI

http://www.sportenote.com/ratings.asp?id=207

 
 
COMBATTIMENTI DISPUTATI DAGLI ITALIANI NEL 2011
 
Di seguito si trovano elencati tutti i combattimenti disputati dai pugili italiani, in Italia ed all'estero, nel corso del 2011, preceduti da rilevazioni statistiche riepilogative dell’attività svolta.
 
 
 
S T A T I S T I C H E
 
Aggiornate al 30 aprile 2011
 
Totale manifestazioni organizzate in Italia:
32
delle quali:
con 1 incontro professionistico
11
con 2 incontri professionistici
13
con 3 incontri professionistici
2
con 4 incontri professionistici
3
con 5 incontri professionistici
2
con 6 incontri professionistici
1
 
Suddivisione nei mesi dell’anno
Gennaio: 1, Febbraio: 10, Marzo 9, Aprile 12,
 
Combattimenti disputati in Italia:
73
dei quali
Tra italiani
18
verdetti ai punti: 123
(vincitore/sconfitto: 10, pareggi: 2)
risultati prima del limite: 4
no-contest: 1
Italiani contro stranieri
52 *
51 vittorie (ai punti 35, prima del limite: 15, squalifica: 1)
1 sconfitta: prima del limite: 1
* considerato italiano lo straniero con tessera FPI
* considerato l’italiano con tessera straniera ma attivo in Italia
 
Tra stranieri
3 (risultati prima del limite: 3)
 
Tra maschi
71
verdetti ai punti: 47 (di cui 2 pareggi),
risultati prima del limite: 22, squalifica: 1
no-contest: 1
Tra femmine
2 (verdetti ai punti: 2)
 
Debuttanti italiani
8 *
(verdetti ai punti: 5, squalifica: 1, risultati prima del limite: 2)
* considerato l’italiano con tessera straniera ma attivo in Italia
 
TITOLI disputati in Italia: 7
d’Italia
3 – difese obbligatorie: 3; difesa volontaria _;
      vacante: _.
Mondiale
 
Europeo
 
Unione europa
1 – difesa volontaria
IBF Internazionale
2 – vacanti: 2
IBF Mediterraneo
1 – vacante: 1
 
 
 
 
 
 
 
ITALIANI (maschi) ALL’ESTERO: Numero 9 (2+ 7-)
Danimarca
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
Francia
3   1 vittoria (verdetto ai punti: 1), 2 sconfitte (verdetti ai punti: 2)
Germania
2   2 sconfitte (verdetto ai punti: 1; risultato prima del limite: 1)
Polonia
1   1 sconfitta (risultato prima del limite: 1)
Ungheria
1   1 vittoria (risultato prima del limite: 1)
Gran Bretagna
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
 
 
 
 
 
ITALIANE (femmine) ALL’ESTERO: Numero 1 (1-)
Messico
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
 
 
 
 
 
TUTTI GLI ITALIANI (maschi e femmine) ALL’ESTERO: Numero 10 (2+ 8-)
Danimarca
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
Francia
3   1 vittoria (verdetto ai punti: 1) 2 sconfitte (verdetto ai punti: 2)
Germania
2   2 sconfitte (verdetto ai punti: 1; risultato prima del limite: 1)
Messico
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
Polonia
1   1 sconfitta (risultato prima del limite: 1)
Ungheria
1   1 vittoria (risultato prima del limite: 1)
Gran Bretagna
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
 
 
 
 
 
Suddivisione nei mesi dell’anno
Gennaio: 0, Febbraio: 3, Marzo 2, Aprile 5,
 
TITOLI DEGLI ITALIANI (maschi e femmine) ALL’ESTERO: Numero 1 (2-)
WBC Femminile
1 – difesa obbligatoria: 1 (sconfitta ai punti)
EBU
1 – titolo vacante: 1 (sconfitta ai punti)
 
 
 
PRESENZE STRANIERE IN ITALIA (maschi e femmine)
N. 58, 52 contro italiani e 6 tra stranieri
Vittorie: 4 (risultati prima del limite: 4) (1 contro un italiano e 3 contro altrettanti stranieri)
Sconfitte: 52 (verdetti ai punti: 34, prima del limite: 17, di cui 3 fra stranieri; squalifica: 1)
Algeria-Svizzera
1   – vacante Titolo IBF Internazionale
     (vittoria: 1; prima del limite: 1)
Bosnia
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
Bulgaria
4   4 sconfitte (verdetti ai punti: 4)
Canada
1   1 vittoria (contro altro straniero, risultato prima del limite: 1)
Rep. Ceca
2   2 sconfitte (verdetto ai punti: 1; risultato prima del limite: 1)
Croazia
3   3 sconfitte (verdetti ai punti: 3)
Estonia
2   2 sconfitte (verdetti ai punti: 2)
     1 vacante Titolo IBF Internazionale + 1 attività ordinaria
Gran Bretagna
1   1 Titolo Unione europea
     1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
Lettonia
3   3 sconfitte (verdetti ai punti: 3)
Lituania
5   5 sconfitte (verdetti ai punti: 3; risultati prima del limite: 2)
Nicaragua
3   3 sconfitte (verdetti ai punti: 2; risultato prima del limite: 1)
Portogallo
1   1 sconfitta (verdetto ai punti: 1)
Romania
6   6 sconfitte (verdetti ai punti: 2; risultati prima del limite: 3;
     risultato di squalifica: 1)
Serbia
3   1 vittoria (contro altro straniero, risultato prima del limite: 1)
     2 sconfitte (verdetto ai punti: 1; risultato prima del limite: 1)
Slovacchia
7   7 sconfitte (verdetti ai punti: 4; risultati prima del limite: 3)
Slovenia
1   1 vittoria (contro altro straniero, risultato prima del limite: 1)
Spagna
1   1 vittoria (contro altro straniero, risultato prima del limite: 1)
Ungheria
12   12 sconfitte (verdetti ai punti: 7; prima del limite: 5)
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
R I S U L T A T I
 
30 aprile 2011, Kensington, Londra, Gran Bretagna
Medi
 
32-4-0 (16) – Sfid. Uff. EBU
L PTS 12
Darren Barker, Gran Bretagna
23-0-0 (14) – Sfid. Uff. EBU
Spada ha combattuto per il vacante titolo EBU dei pesi medi
in qualità di sfidante ufficiale, finendo sconfitto per decisione unanime
con questi punteggi: 116-113, 116-113 e 115-113
Arbitro: Daniel Van de Wiele.
Giudici: Francisco Alloza Rosa, Esa Lehtosaari e Francisco Vazquez Marcos
Supervisore EBU: Antonio Martin Galan
 
27 aprile 2011, Roma
Medi
 
14-0-0 (3) – EU # 19
W PTS 6
7-19-2 (5)
Superwelter
 
26-1-0 (8) – EBU # 7
W TKO 3
 
Tadas Jonkus, Lituania
7-10-1 (5)
 
22 aprile 2011, Ancona
Mediomassimi
 
20-8-2 (5) – EBU # 16
W PTS 6
Zoltan Kallai, Ungheria
12-20-7 (3)
Superleggeri
 
13-0-0 (6)
W cTKO 7
(ferita)
Jozsef Gerebecz, Ungheria
5-4-1 (1)
Leggeri
 
14-0-0 (5)
W TKO 4
Laszlo Provits, Ungheria
3-7-0 (1)
 
22 aprile 2011, Agnosine, Brescia
Gallo
13-3-0 (5) – UE # 11
W PTS 10
 
7-2-0 (1)
Rodrigo Bracco, alla prima difesa (obbligatoria),
ha mantenuto il titolo Italiano dei pesi gallo
La decisione è stata assegnata a maggioranza con questi punteggi: 96-92, 95-93 e 94-94
Arbitro: Gian Antonio Canzian; Giudici: Giovanni Paolo, Ferruccio Robello ed Alessandro Roda
Osservatore FPI: Giuseppe Quartarone
Massimi
6-0-0 (3)
W PTS 6
Tomas Mrazek, Rep. Ceca
5-32-5 (4)
Medi
32-3-0 (13)
W PTS 6
Attila Kiss, Slovacchia
10-59-3 (1)
Leggeri
13-0-0 (7)
W TKO 5
(AB/RTD)
Araik Sachbazjan, Rep. Ceca
12-18-0 (5)
 
16 aprile 2011, Fumay, Francia
Piuma/Sup.Gallo
 
6-6-2
W PTS 6
6-4-1
 
16 aprile 2011, Stradella, Pavia
Donne: Leggeri
 
3-0-0 (1)
W PTS 4
Kremena Petkova, Bulgaria
3-4-1
 
16 aprile 2011, Mantova
Mediomassimi
 
1-0-0
W SQ 3
Florin Oanea, Romania
4-45-5 (2)
SupLegg./Welter
 
3-0-0 (1)
W PTS 6
2-3-0 (2)
 
15 aprile 2011, Santa Maria Maddalena, Rovigo
Medi
 
4-0-1 (2)
N PTS 6
(DRAW 6)
2-2-1 (2)
Superwelter
 
1-0-0 (1)
W TKO 4
0-20-0
 
15 aprile 2011, Capoterra, Cagliari
Welter
31-1-1 (14) – campione UE
W PTS 7
(Dec. Tec)
Mark Lloyd, Gran Bretagna
15-4-1 (23) – EU # 18
Luciano Abis, alla prima difesa (volontaria),
ha mantenuto il titolo Unione Europea dei pesi welter
La decisione tecnica è stata unanime con questi punteggi: 69-60, 69-60 e 69-60
Arbitro: Ernst Salzgeber; Giudici: Arnold Golger, Arno Pokrandt e Roger Tilleman
Osservatore FPI: Antonio Del Greco
Supermedi
19-1-0 (10) – EBU # 10
W PTS 6
12-15-1 (9)
Medi
25-5-5 (3) – EU # 14
W PTS 6
Csaba Batta, Ungheria
4-8-1 (2)
Welter
Phil Lo Greco, Tess. Canada
21-0-0 (12)
W TKO 4
8-17-1 (2)
Leggeri
Luca Giacon, Tess. Spagna
15-0-0-1 NC (15) – EBU 11
W TKO 1
10-14-2 (5)
Mosca
32-4-2 (12) – Sfid.obbl.EBU
W PTS 6
9-36-2 (2)
 
9 aprile 2011, Biella
Mediomassimi
 
5-7-0 (2)
W PTS 6
Eugen Stan, Romania
4-53-1 (1)
Leggeri
 
1-0-0 (1)
W TKO 4
0-16-1
 
8 Aprile 2011, Amburgo, Germania
Supermedi
 
18-10-3-1 NC (8)
L PTS 8
 
Henry Weber, Germania
14-0-1 (3)
 
8 Aprile 2011, Savignano sul Rubicone, Forlì-Cesena
Medi
11-2-2 (4)
W PTS 10
 
17-7-0 (2)
Matteo Signani, alla terza difesa (obbligatoria),
ha mantenuto il titolo Italiano dei pesi medi
La decisione è stata unanime con questi punteggi: 98-92, 98-93 e 96-94
Arbitro: Massimo Montanini; Giudici: Enzo Giancamilli, Marco Moscadelli e Remigio Ruggeri
Osservatore FPI: ___
Medi
18-5-5 (4)
W PTS 6
Lajos Orsos, Ungheria
1-26-1
 
2 aprile 2011, Bydgoszcz, Polonia
Massimi-Leggeri
 
16-3-1 (10)
L KO 2
Lukasz Janik, Polonia
22-1-0 (13) – EBU # 19
Per il vacante titolo WBC Baltic Silver dei pesi massimi-leggeri
 
2 aprile 2011, Halle, Germania
Medi
 
10-8-1 (5)
L KOT 6
Dustin Dirks, Germania
19-0-0 (13) – EBU # 13
 
2 aprile 2011, Ferrara
Massimi-Leggeri
 
12-0-0 (7)
W PTS 6
Igoris Borucha, Lituania
4-10-1
Massimi-Leggeri
 
3-0-0 (1)
W KO 5
1-1-0 (1)
Welter
 
2-0-0 (2)
W TKO 4
2-4-1 (1)
 
2 aprile 2011, Lanciano, Chieti
Mediomassimi
 
2-0-0 (2)
W TKO 3
 
0-1-0
 
1 aprile 2011, Torino
Superleggeri
 
2-0-0 (2)
W TKO 4
(Abb/Rtd)
Adrian Sandu, Romania
0-16-0
 
26 marzo 2011, Grugliasco, Torino
Mediomassimi
 
9-7-0 (6)
W TKO 2
Lubo Hantak, Slovacchia
13-57-2 (3)
Superwelter
 
3-1-0 (1)
W TKO 2
Ladislav Nemeth, Slovacchia
0-15-1
 
26 marzo 2011, Cisterna, Latina
Superpiuma
 
8-1-0 (3)
W PTS 6
5-3-0 (2)
 
25 marzo 2011, Capena, Roma
Mediomassimi
 
6-0-0 (3)
W PTS 6
Michal Tomko, Slovacchia
13-57-2 (3)
Welter
 
3-0-0 (1)
W PTS 6
Sandor Fekete, Ungheria
3-47-2
 
18 marzo 2011, Reggio Emilia
Superleggeri
 
4-0-0
W PTS 6
19-11-1 (8)
 
18 marzo 2011, Livorno
Medi
 
2-0-0
W PTS 6
2-2-1 (1)
 
12 marzo 2011, Firenze
Mosca
 
2-0-0 (2)
W KO 2
1-3-0 (1)
 
12 marzo 2011, Rimini
Medi
 
4-0-0 (2)
W PTS 6
Mugurel Sebe, Romania
13-57-2 (3)
Gallo
 
7-1-0 (1)
W PTS 6
Salim Salimov, Bulgaria
2-3-0 (2)
 
11 marzo 2011, Polanco, Distretto Federale, Messico
Mosca
 
Simona Galassi, camp. WBC
14-1-0-1 NC (3)
L PTS 10
28-5-3 (13) – camp. WBC interim
Simona Galassi, alla quinta difesa, ha perduto il titolo WBC femminile dei pesi mosca
La decisione è stata unanime con questi punteggi: 97-93, 97-93 e 96-94
 
11 marzo 2011, Tolone, Francia
Supergallo
 
13-13-1 (2) – EU # 10
L PTS 8
Jeremy Parodi, Francia
30-1-1 (9) – EBU # 5
 
4 marzo 2011, Livorno
Superwelter
Lenny Bottai, EU # 14
13-1-0 (4)
W PTS 12
 
Sergey Melis, Estonia
17-4-0 (5)
Lenny Bottai ha conquistato il vacante titolo IBF International dei pesi superwelter
La decisione è stata unanime con questi punteggi: 118-110, 117-111 e 117-112
Arbitro: Francesco De Ruvo; Giudici: Mario Maianti, Raffaele Argiolas e Paco Garcia
Piuma
30-0-2 (7) - EBU # 2
W PTS 10
 
Massimo Morra, sfidante ufficiale
21-6-3 (7) - EBU # 14
Alberto Servidei, alla prima difesa (obbligatoria),
ha mantenuto il titolo Italiano dei pesi piuma
La decisione è stata unanime con questi punteggi: 99-92, 97-92 e 96-93
Arbitro: Gaetano Caso; Giudici: Sergio D'Agnano, Domenico Giammona e Ferruccio Robello
Osservatore FPI: Piergiorgio Licini
Welter
8-2-1 (5)
W PTS 6
1-6-0
Welter
1-0-0
W PTS 4
 
1-4-0 (1)
Piuma
Rafael Laurelle, Slovenia
1-0-0 (1)
W KO 2
 
Adam Kovacs, Serbia
0-1-0
 
3 marzo 2011, Gubbio, Perugia
Superwelter
 
19-4-2 (10)
W PTS 6
Csaba Batta, Ungheria
4-7-1 (2)
Superwelter
 
5-0-0 (4)
W PTS 6
Sandor Ramocsa, Ungheria
10-12-0 (4)
 
27 febbraio 2011, Prozzolo Camponogara, Venezia
Welter
 
2-2-0
W PTS 6
8-7-2 (2)
  
26 febbraio 2011, Ostia, Roma
Superwelter
 
9-0-0 (4)
W TKO 3
Janos Petrovics, Ungheria
19-39-0 (8)
Welter
 
30-0-1 (10)
W TKO 1
11-6-1 (4)
 
25 febbraio 2011, Firenze
Mediomassimi
15-3-0 (6)
LKO-11
Sofiane Sebihi, Algeria-Svizzera
17-2-0 (12)
Vigan Mustafa ha perso per il vacante titolo Internazionale IBF dei pesi mediomassimi
Massimi
5-0-0 (3)
W PTS 6
3-3-0 (2)
Superwelter
6-0-0 (3)
W PTS 6
3-9-0 (2)
Welter
24-0-1 (7) – sfidante EBU
W PTS 6
Zoran Cvek, Croazia
6-13-3 (5)
Gallo
12-3-0 (5)
W PTS 6
Elemir Rafael, Slovacchia
9-44-1
 
25 febbraio 2011, Mattinata, Foggia
Medi
 
1-0-0
W PTS 6
1-1-0
 
19 febbraio 2011, Sant’Angelo in Vado, Pesaro
Massimi-Leggeri
11-0-0 (7)
W PTS 6
13-32-3 (7)
Massimi-Leggeri
2-0-0
W PTS 6
Igoris Borucha, Lituania
4-8-1
 
18 febbraio 2011, Szekesfehervar, Ungheria
Superleggeri
 
51-7-0 (31) – sfidante EBU
W TKO 1
Gabor Nagy, Ungheria
0-2-0
 
18 febbraio 2011, Ceccano, Frosinone
Superleggeri
7-1-0 (4)
W TKO 4
7-4-0 (4)
Samuele Esposito, alla prima difesa (obbligatoria),
ha mantenuto il titolo Italiano dei pesi superleggeri
Arbitro: Vincenzo Garruto; Giudici: Dario Bibbiani, Francesco Randaccio e Paolo Ruggeri
Osservatore FPI: Massimo Barrovecchio
Welter
28-5-0 (18)
W PTS 6
Lajos Orsos, Ungheria
1-25-1
Welter
5-2-1 (4)
PARI 6
(DRAW 6)
2-1-1 (1)
Piuma
3-0-0 (2)
W PTS 6
1-1-0 (1)
 
13 febbraio 2011, Roma
Medi
8-0-0 (4)
W TKO 2
Attila Orsos, Ungheria
3-10-0 (2)
Welter
1-0-0
W PTS 4
Gyorgy Csonka, Ungheria
0-1-0
 
12 febbraio 2011, Herning, Danimarca
Superleggeri
 
19-10-1 (8)
L PTS 8
Kasper Bruun, Danimarca
9-0-0 (2)
 
12 febbraio 2011, Ariccia, Roma
Mediomassimi
5-0-0 (3)
W TKO 4
Stefan Stanko, Slovacchia
6-62-1 (5)
Superleggeri
2-0-0 (1)
W PTS 6
Julius Rafael, Slovacchia
6-33-2
 
11 febbraio 2011, Saint Quentin, Francia
Piuma
 
6-3-0 (2)
L PTS 6
Philippe Frenois, Francia, EBU # 11
14-3-1
 
11 febbraio 2011, Cava Manara, Pavia
Welter
11-2-2-1 NC (5)
NC 3
22-13-4-1 NC (15)
Titolo vacante IBF Mediterraneo dei pesi welter
Arbitro: Massimiliano Bianco; Giudici: Raffaele Argiolas, Francesco De Ruvo e Mario Maianti
Supermedi
1-0-0
W PTS 4
Dragomir Totev, Bulgaria
0-1-0
Superleggeri
3-0-0
W PTS 6
1-3-1
Donne:
 
Leggeri
2-0-0 (1)
W PTS 4
Sandra Leite, Portogallo
0-9-0
 
5 febbraio 2011, Sestriere, Torino
Leggeri
 
12-0-0 (6)
W PTS 6
Moises Castro, Nicaragua
27-15-4-2 NC (13)
Gallo
 
5-0-0 (2)
W PTS 6
Reynaldo Cajina, Nicaragua
8-7-2-1 NC (5)
 
28 gennaio 2011, Ostia Lido, Roma
Medi
 
6-0-0 (3)
W TKO 1
6-1-0 (0)
Superwelter
 
1-0-0 (0)
W PTS 6
3-6-0 (51)
 
 

 

Archive

UN GIORNO COME OGGI, IL 19 OTTOBRE DEL 1984

Mike McCallum, tre corone iridate di Priminao Michele Schiavone Dagli anni ’80 del secolo passato si è assistito alla crescita del numero di pugili che hanno voluto superare i primati di ...

19/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 18 OTTOBRE DEL 1968

Vittorio Saraudi sconfigge Giovanni Biancardi di Priminao Michele Schiavone Il terzo campione italiano di Civitavecchia fu Vittorio Saraudi, figlio di Carlo, precursore del pugilato nella città...

18/10/2017

CAMPIONI DEL MONDO DI ORIGINE ITALIANA, MIKE BELLOISE

Al secolo Michele Belloise di Pietro Anselmi e Vincenzo Belfiore La famiglia Belloise ebbe dieci figli, quattro femmine e sei maschi. Di questi tre divennero pugili: Mike, Steve e Sal. Gli ultimi ...

18/10/2017

ADDIO A WALTER CEVOLI

GRANDE CAMPIONE RIMINESE di Alfredo Bruno Un altro lutto ha colpito la boxe italiana. A Rimini ieri si è spento, all’età di 59 anni, Walter Cevoli, che fu campione italiano dei mediomassimi negl...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 17 OTTOBRE DEL 1986

Jacobsen, un danese che fece la differenza di Priminao Michele Schiavone La storia pugilistica della Danimarca, anche se scritta da pochi pugili rispetto al maggior numero dei colleghi di altre nazi...

17/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 16 OTTOBRE DEL 1964

La rivincita di Serti su Mastellaro di Priminao Michele Schiavone Uno dei pochi pugili che conquistarono il titolo italiano per la prima volta, al secondo tentativo, dopo aver perduto la cintura europ...

16/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 15 OTTOBRE DEL 1969

Carmelo Coscia, un campione di lungo corso di Priminao Michele Schiavone Uno di quei pugili che si spesero a lungo prima di arrivare all’appuntamento con il campionato italiano professionistico ...

15/10/2017

UN GIORNO COME OGGI, IL 14 OTTOBRE DEL 1983

A Milano, un programma, tre titoli di Priminao Michele Schiavone Quando il capoluogo lombardo poteva essere definito un baluardo dell’organizzazione pugilistica italiana, il promoter milanese Eg...

14/10/2017

Other news

04/01/2017 - NUOVE REGOLE AIBA
17/01/2016 - IL RITORNO DI HAYE
23/12/2015 - IL CASO TEPER
24/06/2015 - THE REAL ROCKYS
21/05/2015 - IL FIGHTER D'ITALIA
02/04/2015 - ROMA SUL RING
31/03/2015 - XX MEMORIAL BIAGINI
16/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/01/2015 - NEWS SUL FRONTE EBU
08/06/2014 - PANORAMA LOMBARDO
15/05/2014 - RASSEGNA LOMBARDA
28/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
27/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
26/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
23/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
22/03/2014 - UN GIORNO COME OGGI
25/02/2014 - ITALIANI IN EUROPA
23/12/2013 - BOXE SOTTO L'ALBERO
22/10/2013 - ACCADDE OGGI
20/10/2013 - UN GIORNO COME OGGI
17/09/2013 - MISCELLANEA TOSCANA
17/09/2013 - CAROSELLO ITALIANO
07/12/2012 - I MAGNIFICI 9
25/09/2012 - WSB TERZA STAGIONE
10/08/2012 - CIAO GUERRINO
08/02/2012 - BOXE E ARTE VISIVA
03/02/2012 - NOTIZIE DALLA IBO
27/11/2011 - ADDIO A RON LYLE
17/11/2011 - UN CUTMAN ITALIANO
20/09/2011 - ALVAREZ PIEGA GOMEZ
15/09/2011 - CRITERIUM GIOVANILI
18/07/2011 - HUCK FERMA GARAY
14/07/2011 - BOXE A BINAGO
13/07/2011 - MINUTO DI SILENZIO
05/07/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
28/06/2011 - SUI RINGS CANADESI
20/06/2011 - LOMBARDIA IN TOUR
12/05/2011 - DILETTANTI A VARESE
09/02/2011 - RITORNA LUCA MESSI
04/02/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
03/02/2011 - TITOLI MONDIALI WBA
28/01/2011 - KESSLER
27/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
24/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
23/01/2011 - FURY AFFRONTA BOTHA
21/01/2011 - LE ULTIME DALL'EBU
14/01/2011 - VERSACI E LAGANÀ
08/01/2011 - MORTO GARY MASON
23/12/2010 - LA WBO IN CINA
06/12/2010 - MORMECK VUOLE HAYE
06/12/2010 - FROCH DOMINATORE
22/11/2010 - MARTINEZ FULMINEO
18/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
13/11/2010 - LE ULTIME DALL'EBU
01/11/2010 - L’EBU IN OTTOBRE
30/09/2010 - MURRAY DI FORZA
25/09/2010 - ANCORA SOLIMAN
17/09/2010 - RIECCO STURM
04/09/2010 - GOLOTA BALLERINO
21/08/2010 - ADDIO A MAC FOSTER
21/08/2010 - DAWS DI FORZA
21/08/2010 - ADDIO A DENNY MOYER
17/08/2010 - I PROGRESSI DI FURY
17/08/2010 - DAPUDONG SBRIGATIVO
03/07/2010 - RIPARTE ANNUNZIATA
23/06/2010 - FRANCESI IN MAROCCO
22/06/2010 - CONFEMA DI WATERS